Offerta imperdibile
Salvato in 16 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Hannibal Lecter. Le origini del male
26,20 €
LIBRO USATO
Venditore: Libreria Fieschi
26,20 €
disp. immediata disp. immediata (Solo una copia)
+ 5,50 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Fieschi
26,20 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Fieschi
26,20 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi
Hannibal Lecter. Le origini del male - Thomas Harris - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Lituania, 1941. Un bambino di otto anni emaciato e sporco, emerge dalle macerie e dalle stragi del fronte occidentale e vaga senza meta nella neve con un braccio rotto e una catena stretta al collo. Quel bambino è Hannibal Lecter, fuggito dal casino di caccia in cui si era rifugiato con la famiglia per scampare alla violenza delle soldataglie. Gli occhi attraversati da un'indecifrabile espressione, chiuso in un ostinato silenzio, il piccolo Hannibal cresce nell'orfanotrofio russo che lo ospita in una solitudine apparentemente assoluta. Lo zio, un famoso pittore, riesce a rintracciarlo e lo porta a vivere con sé a Parigi. Qui, grazie alle amorevoli cure di sua moglie, Hannibal avrà modo di scoprire e coltivare i suoi innumerevoli talenti, che spaziano dalla musica alla letteratura, dall'arte alla medicina. È in questa atmosfera, densa di stimoli e suggestioni, che il giovane comincerà a edificare un vero e proprio "palazzo della memoria", impreziosendolo di visioni spettacolari e insieme agghiaccianti, teatro e sfondo interiore delle più raffinate speculazioni come dei più inconfessabili desideri. Fino al giorno in cui Hannibal decide che è tempo di tornare a casa e bussare alla porta dei demoni che così spesso vengono a fargli visita...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
Tascabile
23 settembre 2008
343 p., Brossura
9788804583202

Valutazioni e recensioni

2,86/5
Recensioni: 3/5
(50)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(9)
4
(8)
3
(12)
2
(11)
1
(10)
Veronica
Recensioni: 4/5

Mi ha permesso di conoscere veramente le origini di Hannibal Lecter e di capire come mai è diventato il personaggio che conosciamo. Scritto bene e molto coinvolgente!

Leggi di più Leggi di meno
IleniaVulcan
Recensioni: 3/5

Partendo dal presupposto che Il Silenzio degli Innocenti e Red Dragon sono due tra i miei libri preferiti di sempre, questo prequel mi ha un po' deluso e penso sia opinione comune. Ci sta, spiega molte cose. Tutto fila "liscio" come dovrebbe, ma... Forse manca quel mordente.

Leggi di più Leggi di meno
antoniolecce72
Recensioni: 5/5

Eccezion fatta per quelli di Wilbur Smith e Donato Carrisi, sono veramente pochi i libri che riescono a tenermi incollato alle proprie pagine... E questo di Thomas Harris è tra quelli che ci sono riusciti: scritto molto bene, ritmo serrato e mai con un calo di tensione. In parole povere, si racconta dell'adolescenza e maturità di Hannibal Lecter, colui che, molto più tardi, avremmo imparato a conoscere come "Hannibal the Cannibal". In questo libro, quindi, vedremo un giovanissimo Hannibal, traumatizzato dagli orrori della Seconda guerra mondiale... orrori che comprendono l'uccisione dei suoi genitori e della piccola ed amatissima sorellina da parte di spietati assassini. Hannibal, perciò, prima viene affidato ad un orfanotrofio (in cui subirà violenze e soprusi di ogni sorta) e, a seguire, verrà accolto da uno zio sposato con una giovanissima giapponese. Qui, e solo qui, troverà un po' di pace (anche interiore)... finché i fantasmi del passato torneranno a tormentarlo, trasformandolo definitivamente ed irrimediabilmente nel mostro che conosciamo. Eppure, nonostante di Hannibal Lecter si conosca tutto ciò che ha fatto e commesso, in questo romanzo è davvero impossibile condannarlo o averne paura. Questo, in un certo senso, è il grosso limite del libro di Thomas Harris: presentare un personaggio dalle mille capacità ed interessi, diventato quello che è diventato solo ed esclusivamente per colpa di altri. Alla fine, quindi, si finisce quasi quasi per tifare per lui e per la sua sete di vendetta contro coloro che hanno segnato la sua vita. Molto accattivante (nonché perfettamente caratterizzata) è la figura di Lady Murasaki, zia adottiva (ed amante platonica nella seconda parte del libro), che accompagnerà la crescita del giovane Hannibal: quando capirà, prima di tutti, la vera natura (e le intenzioni) del nipote, invece di tentare di riportarlo sulla retta via lo invoglierà e, quasi quasi, gli lascerà carta bianca per portare a compimento la sua vendetta.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,86/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(9)
4
(8)
3
(12)
2
(11)
1
(10)

Conosci l'autore

Thomas Harris

1940, Jackson

Ha lavorato come reporter e nel 1975 ha esordito come scrittore con il thriller Black Sunday. Sono seguiti Red Dragon (1981), Il silenzio degli innocenti (1988), da cui è stato tratto un film di culto, Hannibal (1999), Hannibal Lecter (2006). Nel 2019 viene pubblicato Cari Mora. In Italia tutti i suoi libri sono stati tradotti da Mondadori.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore