Hard Candy

Artisti: Counting Crows
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Geffen
Data di pubblicazione: 24 febbraio 2003
  • EAN: 0606949355920

€ 8,50

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Disco 1
  • 1 Hard Candy
  • 2 American Girls
  • 3 Good Time
  • 4 If I Could Give All My Love -Or- Richard Manuel Is Dead
  • 5 Goodnight L.A.
  • 6 Butterfly In Reverse
  • 7 Miami
  • 8 New Frontier
  • 9 Carriage
  • 10 Black And Blue
  • 11 Why Should You Come When I Call?
  • 12 Up All Night (Frankie Miller Goes To Hollywood)
  • 13 Holiday In Spain
  • 14 4 White Stallions
  • 15 Big Yellow Taxi

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paolo Miserere

    18/07/2017 16:44:40

    L’album “Hard candy” degli americani Counting Crows è un disco che vale la pena acquistare se si hanno a disposizione una ventina di Euro. Formato da 13 canzoni, è un lavoro che regala ottime canzoni miscelando proficuamente lente ballate a sprazzi rock tipicamente americani. I Counting Crows, dopo il successo del primo album “August and everything after” (in cui svettava il super hit “Mr. Jones), hanno pagato lo scotto del successo nel seguente album “Recovering the satellites” ma si sono ripresi alla grande con il doppio cd dal vivo. E’ uscito poi “This desert life”, un album forse troppo lento per chi era abituato alla energia dei precedenti (tuttavia belle canzoni come “Colorblind” e “Mrs. Potter’s lullaby” rimangono) che ha fatto da preludio al succitato “Hard candy”. In quest’ultimo album Adam Duritz, il vocalist del gruppo, riprende alcune sonorità degli album passati e le integra con ritmi latini e blues. Tra le canzoni spiccano su tutte “American girls” (che vede la partecipazione di Sheryl Crow), “Good time” (dove la chitarra elettrica la fa da padrona), “Miami” ed “Holiday in Spain” (alternanza tra ritmi latini ed altri più soffusi) e la lenta ma coinvolgente “Black and blue”.

Scrivi una recensione