Le ho mai raccontato del vento del Nord

Daniel Glattauer

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Leonella Basiglini
Editore: Feltrinelli
Collana: I canguri
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 5 ottobre 2009
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788807702174
Salvato in 34 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Le ho mai raccontato del vento del Nord

Daniel Glattauer

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Le ho mai raccontato del vento del Nord

Daniel Glattauer

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Le ho mai raccontato del vento del Nord

Daniel Glattauer

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 7,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un'email all'indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l'impaccio iniziale, tra Emmi Rothner - 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito - e Leo Leike - psicolinguista reduce dall'ennesimo fallimento sentimentale - si instaura un'amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo d'amore epistolare dell'era Internet, "Le ho mai raccontato del vento del Nord" descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che coppia non è, ma lo diventa virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,11
di 5
Totale 63
5
30
4
19
3
7
2
5
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Towandaaa

    05/05/2020 08:38:05

    La corrispondenza “virtuale” se da un lato può apparire meno “poetica” presenta però un grande vantaggio rispetto a quella “cartacea”: l’immediatezza. Ed è proprio sull’immediatezza che questo romanzo costruisce il suo punto di forza, l’intensità del ritmo che appassiona proprio perché così come Emmi e Leo giungono ad una sorta di dipendenza dalle rispettive e-mail, allo stesso modo il lettore “rincorre” il susseguirsi dei loro messaggi, sempre nuovi e sorprendenti, in una climax sapientemente costruita e per niente artificiosa. E’ una buona occasione anche per interrogarsi su quanto, nel processo che porta a conoscere una persona, siano determinanti le percezioni visive (ma anche uditive, olfattive e tattili), a volte forse fino al punto di influenzare l’opinione che sarebbe possibile farsi, invece, considerando solo l’aspetto espressivo e comunicativo. In effetti, Emmi e Leo intraprendono un percorso di conoscenza che prescinde dal punto di partenza più usuale: il vedersi. E coltivano il loro rapporto affidandosi solo alle parole, alle confidenze, all’ironia, rinviando a lungo il loro incontro (particolarmente azzeccata, a questo riguardo, ho trovato la loro scelta di continuare a darsi del lei fino all’ultimo, cioè fino al momento di organizzare il loro incontro e anche se avevano già da tempo raggiunto una certa “intimità” emozionale e confidenziale: come se volessero riservare il “tu” al momento in cui la loro conoscenza si fosse concretizzata, e non “turbare” con uno sviluppo, anche se impercettibile, la forte sintonia creatasi tra loro fino a quel punto). In una sorta di “esperimento” che coinvolge quindi il lettore proprio perché lo invita a fare altrettanto nei confronti delle persone che conosce, astraendo dai dati percettivi quando ce ne siano e avvalorando l’importanza della componente comunicativa quando si tratti di legami appunto tra persone che non si sono mai incontrate.

  • User Icon

    Dalila

    23/09/2018 19:48:44

    "Vorrei disdire il mio abbonamento. Mi dite, per favore, se questa è la procedura giusta? Distinti saluti, E. Rothner" Tutto ha inizio da un banale errore di digitazione, da cui prenderà vita una storia semplicemente meravigliosa. Daniel Glattauer, mediante la tecnica epistolare, è riuscito a creare un'atmosfera unica, coinvolgente e che rimane nel cuore dei lettori. Nonostante all'inizio la trama sia molto semplice, successivamente prende un risvolto poco prevedibile (in particolare verso la parte finale del libro) e si addentra in temi più complessi. Ho apprezzato la capacità dell'autore di dare vita ad una relazione solida tra i due protagonisti, Emmi e Leo, tramite uno semplice scambio di mail. Si tratta di una storia realistica, denotata da sentimenti puri, e che mette in luce pregi e difetti dei singoli personaggi e della relazione che si instaura tra loro. Pur essendo un libro leggero e poco impegnativo, la sua lettura è stata molto emozionante; è uno di quei libri che ti segnano e che ti lasciano il vuoto dopo l'ultima pagina.

  • User Icon

    Alice-landia

    05/11/2014 11:35:32

    Un piccolo romanzo epistolare, ma virtuale! Uno scambio di mail, nato per sbaglio, che prosegue spinto dalla curiosità e dalla voglia di evadere dalla vita di tutti i giorni. Due persone che si avvicinano, seppur davanti a uno schermo.. davvero dolce e incalzante, ogni pagina scorre e ti porta fino a un finale davvero inaspettato, che lascia col fiato sospeso. Bellissimo!

  • User Icon

    Cristiana

    20/10/2014 21:16:37

    E' veramente strano e sorprendente che un bestseller abbia questa qualità, non tanto di scrittura quanto di profondità psicologica. In realtà anche se lo stile non è altissimo bisogna anche considerare che non avrebbe potuto esserlo e mantenere la finzione credibile: si tratta pur sempre di uno scambio di mail. Per cui benissimo: anche la leggera noia che prende qui e là sembra funzionale a farti entrare nella storia dandoti quelle accelerate che immagini anche nel cuore dei protagonisti. Scrittura sapiente, direi, non c'è dubbio! A me dispiace che ci sia un seguito, anche se lo leggerò: è l'unica cosa davvero scontata!

  • User Icon

    Tilde

    17/09/2014 21:25:33

    Lettura veloce e di evasione. Mentre si leggono le mail dei protagonisti spesso si sorride sulle modalità di comunicazione e di approccio e sulle dinamiche che si innescano tra loro. Molto easy ma divertente!

  • User Icon

    Mariella

    27/06/2014 13:07:05

    Romanzo insolito e garbato, intrigante quanto basta per arrivare fino alla fine. I protagonisti trovano nella scrittura uno strumento per aggirare l'imbarazzo e dirsi cose che forse avrebbero taciuto in un rapporto faccia a faccia. Scrittura impeccabile.

  • User Icon

    Brunella

    24/06/2014 10:53:39

    Prima parte della storia che prosegue con "settima onda". Il libro è molto carino,edalla fine non si può che procedere con la seconda parte. Da leggere

  • User Icon

    paola

    28/05/2014 09:06:12

    Una particolarissima storia d'amore virtuale, nata da un equivoco, ma che prosegue su un binario frizzante, arguto, pungente ma al tempo stesso anche dolce e appassionato. Il continuo botta e risposta dei due protagonisti rende la lettura ancora più intrigante, mentre emerge prepotente la voglia di comunicare e di confrontarsi con l'altro. Una storia assolutamente verosimile, ai giorni nostri. Innamorarsi delle parole scritte da uno sconosciuto, e immaginarsi un mondo parallelo, per fuggire da una piatta realtà...

  • User Icon

    maurizio

    25/05/2014 22:43:04

    bel ritmo, botta e risposta punzecchianti incalzano durante tutto il romanzo che termina con un finale davvero originale. Molto bravo l'autore a descrivere con leggerezza un tema psicologico profondo, quello appartenente alle relazioni reali o immaginarie...dove poi spesso il confine diventa indefinito. Consigliatissimo, penso leggerò anche il proseguo; la settima onda...

  • User Icon

    Michela

    24/04/2014 22:08:37

    L'ho iniziato un'infinità di volte e dopo oltre un anno averlo acquistato sono riuscita ad arrivare all'ultima pagina saltandone non poche perchè veramente noioso. Non ho dato il voto più basso solo grazie al finale che non trovo scontato. Per arrivarci però, che impresa!

  • User Icon

    ari

    27/01/2014 15:43:14

    Un libro più scontato di questo era da tempo che non mi capitava tra le mani. Daniel Glattauer un gran parac..o Bocciatissimo!

  • User Icon

    silvia

    27/01/2014 14:59:58

    Prosa esplosiva! parole che scorrono argute, intelligenti, frizzanti, ironiche e mai banali! Trama avvincente, nella sua semplicità! Arrivata al termine, non posso non capire come sarà il seguito!

  • User Icon

    corrado

    20/12/2013 17:56:19

    stupendo avvincente lo divori pagina per pagina per sapere cosa succedera' poi.... lo consiglio

  • User Icon

    sita

    03/10/2013 14:32:57

    Avvincente, emozionante, divertente ....

  • User Icon

    France

    03/07/2013 20:06:40

    Non avevo nessuna aspettativa su questo libercolo, e invece... divertente, coinvolgente, frizzante, unico nel suo genere, a tratti persino malinconico e struggente... pieno di passione e delicatezza. L'ho divorato in meno di due giorni: la trama è semplice, ma al tempo stesso originale e geniale, l'idea è creativa, i personaggi brillanti e i loro "dialoghi" ti fanno rimanere col fiato sospeso dall'inizio alla fine. Sei spinto a continuare, pagina dopo pagina, dalla voglia di sapere e di capire come andrà avanti, nel meraviglioso botta e risposta dei due protagonisti che fino all'ultimo non si esaurisce... La straordinaria chiarezza e semplicità della scrittura, accompagnata però da un linguaggio curato e da una profondità di contenuto, aiuta molto a tenere viva l'attenzione. Finale piuttosto inaspettato, che ti lascia con in bocca quel gusto dolceamaro che ricorda situazioni della vita reale. Inutile dire che sto già leggendo il seguito!

  • User Icon

    Egome

    01/07/2013 15:15:01

    Storia originale, forse improbabile ma non impossibile nell'era dell'informatica. Leo ed Emmi sono protagonisti di una storia d'amore virtuale, raccontata con eleganza, umorismo e a tratti con passione. La lettura scorre veloce, talora con qualche colpo di scena che rende il racconto 'epistolare' molto accattivante. Un po' triste il finale, ma forse quello più sensato possibile, data la complessa situazione familiare di Emmi. Un quattro che però è quasi cinque.

  • User Icon

    jambo70

    20/05/2013 12:57:00

    Lo trovo meraviglioso perchè qualcosa di simile mi è successo... ho scrita la frase "scrivere è come baciare senza labbra..."...beh ho scritto tantissimo. Storia bella, avvincente...tragica

  • User Icon

    misselisabethbennet

    26/04/2013 22:48:16

    geniale... avvincente.... una volta iniziato veramente impossibile metterlo da parte... consigliatissimo !!!!!! ( anche il seguito !)

  • User Icon

    alexa

    18/02/2013 07:55:42

    Bello, accattivante, non impegnativo, imprevedibile.

  • User Icon

    occhiverdi

    21/10/2012 21:05:34

    Facile piacevole attualissimo. Perfetto nella struttura, manca di sagacia e di rendere davvero ciò di cui parla. Il lettore ci sta perché glielo dicono, ma è poco seduttivo per chi legge: se fosse più arguto nello scambio di idee soffierebbe il vento del nord anche sulle guance di chi lo ha acquistato.

Vedi tutte le 63 recensioni cliente
  • Daniel Glattauer Cover

    Si diploma nel 1978 a Laaer Berg e finisce i suoi studi di pedagogia e di storia dell'arte sette anni dopo. Dal 1985 lavora come giornalista e autore e, dal 1989, scrive per il quotidiano austriaco “Der Standard”. Glattauer è conosciuto soprattutto per i suoi articoli che, essendo particolarmente graditi dal pubblico, sono stati anche raccolti in un libro. Da un suo romanzo è stato tratto, nel 2004, un film per la televisione dal regista Michael Keusch.In Italia sono usciti per Feltrinelli Le ho mai raccontato del vento del Nord (2010), La settima onda (2010), In città zero gradi (2011), Per sempre tuo (2012). Approfondisci
Note legali