Categorie
Artisti: Freddie Hubbard
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Blue Note
Data di pubblicazione: 4 gennaio 2016
  • EAN: 8435395500910

€ 22,40

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Nel 1962, Freddie Hubbard era membro a tempo pieno dei Jazz Messengers di Art Blakey, ma trovò comunque il tempo di registrare tre album da solista: “The Artistry of Freddie Hubbard” per Impulse, e “Here To Stay” e “Hub-Tones” per Blue Note. Mentre i primi due derivano gran parte del loro suono dall’inconfondibile stile dei Messengers, in “Hub-Tones” si sente invece l’influenza di due collaborazioni di Hubbard di qualche anno prima: “Free Jazz” e “Ole Coltrane”. In “Hub-Tones”, Hubbard ripercorre i sentieri battuti da Ornette e 'Trane, ma non perde di vista il distintivo sound Blue Note. Ad accompagnare Freddie in questa sessione del 1962 sono James Spaulding (a cui purtroppo non è mai stata data la possibilità di registrare il suo album per la Blue Note, ma ha dato un importante contributo a Grant Green in “Solid”, a Bobby Hutcherson in “Components” e, tra gli altri, anche a Wayne Shorter in “Schizophrenia”) al sax tenore e al flauto, Herbie Hancock al pianoforte, Reggie Workman al basso e Clifford Jarvis alla batteria.

Disco 1
  • 1 You’re My Everything
  • 2 Prophet Jennings
  • 3 Hub-Tones
  • 4 Lament For Booker
  • 5 For Spee’s Sake