Categorie

Rachel Joyce

Traduttore: M. Bartocci, C. Brovelli
Collana: Pandora
Anno edizione: 2012
Pagine: 310 p. , Rilegato
  • EAN: 9788820052706

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonella Iovino

    12/03/2016 18.17.56

    Ho appena finito di leggere il libro. Che dire...un romanzo poetico, delicato, sublime. Il viaggio di Harold è un viaggio fisico, ma soprattutto introspettivo e psicologico. Un percorso che lo costringe a fare i conti con il proprio passato, gli errori commessi e la capacità di saper accettare il tutto. La mancanza di comunicazione e l'indifferenza possono uccidere più frequentemente e brutalmente di qualsiasi cancro sulla faccia della terra. Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Roberta

    16/11/2014 22.21.41

    Ho trovato per caso il romanzo, letto da mio marito qualche anno fa, e su suo suggerimento ho iniziato il mio viaggio assieme al protagonista! E' pura poesia, un racconto incredibile, un viaggio "fisico" ma anche introspettivo. E' la storia di un uomo che vuole dare una svolta alla propria vita, divenuta forse insignificante, "ordinaria", e con coraggio e dedizione dimostra, in primis a se stesso, che nella vita si puo' sempre ricominciare! Amore e amicizia, ricordi e rimpianti, dolore e gioia, si fondono in un romanzo delicato e commovente. Un inno alla vita!

  • User Icon

    Mattia

    14/10/2014 11.31.39

    Raramente do 5/5 come valutazione, ma L'imprevedibile viaggio di Harold Fry lo merita ampiamente. Inizialmente il libro appariva un pò troppo lento ma proseguendo nella lettura e arrivando alla fine non si può fare a meno di amare questo personaggio. Harold ci appare davvero cambiato dopo il suo lungo viaggio e leggendo le pagine si ha l'impressione di conoscere quest'uomo ordinario che dopo la sua impresa, la consapevolezza della vita e della morte diventa straordinario. Una storia per cui si fa fatica a non versare una lacrima e in qualche modo si fonde con la storia di tutti, dalle sofferenze ai sorrisi, una storia che ti entra dentro, nel profondo e che difficilmente andrà più via.

  • User Icon

    Roberta

    19/05/2014 10.19.32

    Harold Fry = Forrest Gump. Ecco a cosa ho pensato appena finita la lettura di questo racconto. A differenza di Forrest, Harold compie questo viaggio, non solo per raggiungere la sua amica Queenie , ma e' un momento per riflettere, per dimostrare al figlio il suo valore, per renderlo magari finalmente orgoglioso di suo padre, e per sorprendere di nuovo dopo tanti anni la sua amata. Mi sono affezionata ad Harold, ho tifato per lui in ogni tappa di questo lungo percorso. Ho trovato le illustrazioni all'inizio di ogni capitolo molto carine, e in grado di rappresentare ciò che sarebbe accaduto. Una lettura delicata che commuove ma sa anche farti sorridere.

  • User Icon

    Anna

    12/05/2014 18.03.45

    Un piccolo gioiello che si rilegge spesso volentieri per quanta carica da in momenti "no" della vita! Scorrevole, piacevole, ogni pagina è un'avventura da vivere insieme ad Harold, per il quale alla fine si provano amicizia e tenerezza, così come per la moglie Maureen. Ricordi, dolore, malattia, senso di fallimento e speranza , amore, amicizia, grande forza d'animo ben si miscelano in questo romanzo che consiglio vivamente a tutti coloro che hanno bisogno di scuotersi un pò dalla propria apatia e auto commiserazione e riprendere in mano la propria vita...camminando per giorni!! Harold è la prova che a ogni età si può e si deve ricominciare, mai mollare!

  • User Icon

    Franci

    26/04/2014 15.58.54

    Un libro composto da due voci: marito e moglie, due vite spezzate da un grande dolore, ma grazie alla lettera di Queenie subiranno entrambe una trasformazione, uno scossone che gli toglierà dalla loro apatia e immobilismo. E' stata una lettura meravigliosa, dallo stile particolareggiato, fantasioso, capace di descrivere i mutamenti della natura con parole diverse ogni volta, che ricorda l'importanza dell'essenzialità, il rispetto per tutto ciò che ci circonda e di non giudicare le persone prima di aver conosciuto le loro vicende personali. Ci rammenta che non è mai troppo tardi: per riaccendere un fuoco che ormai era diventato una flebile fiammella, per trovare il coraggio, per rimediare agli errori, per cambiare. Ho trovato le illustrazioni all'inizio di ogni capitolo deliziose, in grado di rappresentare efficacemente ciò che sarebbe accaduto, un viaggio da gustare attimo per attimo, mai banale, con momenti commoventi e molto forti. Leggendo questo romanzo viene voglia di uscire, mettere un piede davanti all'altro e raggiungere un luogo, dando il giusto spazio e attenzione a ogni singolo elemento. Se c'è la volontà, c'è tutto e così possono andar bene anche un paio di scarpe da vela per percorrere a piedi km e km.

  • User Icon

    Sara@

    31/10/2013 00.49.16

    A questo libro darei l'aggettivo più insulso del vocabolario italiano, attribuito a cose altrettanto insulse : "carino". Trasposizione letteraria di un Forrest Gump anzianotto che inverosimilmente cammina attraversando l'Inghilterra per giorni e giorni fino ad arrivare ad un finale degno dei libri Harmony con tanto di cuoricini e tramonto. Bah. Sincera, non capisco l'entusiasmo e un voto così alto per una favoletta già sentita. Ma forse basta pensare che in Italia gente come Fabio Volo riesce a scrivere libri considerati best seller per capire tutto.

  • User Icon

    FRANCESCO

    28/10/2013 22.24.57

    Bellissimo libro che ti fa capire molte cose della vita ma la cosa più bella di tutte e che ti fa capire che per un amico una persona è disposta a fare di tutto anche percorrere un intera nazione in 87 giorni pu di vederla per l ultima volta viva.

  • User Icon

    Lorenzo

    12/10/2013 14.54.29

    Piuttosto noiso nelle prime 250 pagine, cioè durante il racconto del viaggio. Un po' meglio nel finale. Nel complesso libro dispersivo, poteva essere ridotto alla metà. Il racconto è malinconico, triste anche se con un lieto fine. Non consigliato.

  • User Icon

    andrea71

    08/10/2013 17.05.39

    Un libro che parte in maniera semplice, quasi banale e poi si trasforma rivelandosi una piacevole sorpresa: emozionante, divertente, in alcuni punti duro ed in altri commovente. La storia di una vita che da un viaggio assurdo riparte e ritrova una speranza d'amore che pareva perduta.

  • User Icon

    B63

    19/09/2013 12.53.56

    E' un libro di una dolcezza immensa, come dolce è il protagonista che il lettore non può che amare dalle prime pagine del romanzo. Bello e ... inusuale nella trama. Consigliato

  • User Icon

    Olga

    05/09/2013 11.44.59

    Questo libro non si dimentica facilmente, si ha davvero la sensazione di camminare insieme ad Harold in questo bellissimo viaggio interiore!!! Consigliatissimo!!!

  • User Icon

    paola

    07/08/2013 17.10.39

    un libro malinconico, delicato, sensibile... un viaggio da percorrere con il protagonista, che ci parla di sentimenti forti, con tono leggero. Il viaggio della vita, che non è mai facile, o privo di ostacoli.

  • User Icon

    tania

    17/06/2013 08.48.12

    Ho finito di leggere questo libro ieri sera. Incuriosita dalle bellissime recensioni mi aspettavo molto. Posso solo dire che è una storia tenera ma nulla di piu. I personaggi incontrati durante il tragitto, descritti brevemente, non modificano né arricchiscono la vita di Harold. Il finale è scontato e sdolcinato. Non mi ha lasciato nulla. sconsigliatissimo

  • User Icon

    Luca 68

    11/06/2013 10.51.18

    Un libro piacevole. Scritto bene. Coinvolge al punto che sembra di camminare al fianco del protagonista.Di commuoversi per lui, di emozionarsi di sentirsi anche liberi per lui . . e anche di riflettere per lui e perché no. . anche per noi.

  • User Icon

    Aldo

    05/06/2013 21.18.35

    Un libro da leggere assolutamente. La malinconia che traspare dalle pagine di questo libro si trasforma in un messaggio di speranza quando il protagonista riesce a capire ed a superare il muro di incomprensione che lo separava dalla moglie da anni. Un concentrato di sentimenti in un libro scritto con un linguaggio delicato e leggero.

  • User Icon

    valentina

    08/05/2013 14.14.51

    Mi e piaciuto tantissimo questo libro.

  • User Icon

    Guido

    03/04/2013 00.27.36

    ...questo libro mi è piaciuto davvero tanto ... e l'ho letto così in fretta che Harold più che camminare, correva!!!!

  • User Icon

    Paolo

    02/04/2013 19.24.49

    Concentrate in poco più di 300 pagine trovate tenerezza, amore sincero e libertà, paura, voglia di superare i propri limiti e amicizia. Leggendo vi sembrerà di accompagnare Harold passo per passo e sembrerà anche a voi di indossare le sue scarpette da vela.

  • User Icon

    Dolores

    08/03/2013 15.17.18

    Non posso che confermare il giudizio degli altri lettori che hanno lasciato una recensione, Lettura indimenticabile, un personaggio che ti entra nel cuore. Quando incontri una persona che all'apparenza puó sembrarti insignificante, pensa ad Harold, ad una vita come tante, ma come tante puó nascondere un dolore, un'umanità, una sensibilità. Mentre si accompagna harold in questo suo viaggio si completa il puzzle della sua vita e tutto sia fa piú chiaro.

Vedi tutte le 29 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione