L' incubo di Hill House - Shirley Jackson - copertina

L' incubo di Hill House

Shirley Jackson

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Monica Pareschi
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 giugno 2016
Pagine: 233 p., Brossura
  • EAN: 9788845930959

nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Horror e narrativa gotica - Narrativa horror

Salvato in 997 liste dei desideri

€ 9,60

€ 12,00
(-20%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

L' incubo di Hill House

Shirley Jackson

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' incubo di Hill House

Shirley Jackson

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' incubo di Hill House

Shirley Jackson

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


«In questo autentico classico del genere gotico, Eleanor Vance, giovane e tormentata donna che non ricorda di essere mai stata felice in tutta la sua vita, viene assoldata dal sinistro professor Montague, aspirante cacciatore di fantasmi, per un soggiorno sperimentale a Hill House ... Giunta a destinazione, Eleanor si trova davanti una casa “che sembrava aver preso forma da sola, assemblandosi in quel suo possente schema indipendentemente dai muratori”; un edificio che “drizzava la testa imponente contro il cielo senza concessioni all'umanità”; una costruzione immune da ogni esorcismo: “un luogo non adatto agli uomini, né all'amore, né alla speranza”; una casa che si rifiuta di essere una dimora accogliente così come Eleanor vorrebbe sfuggire a un sistema di vita che le ha portato soltanto infelicità». TOMMASO PINCIO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,65
di 5
Totale 120
5
45
4
29
3
16
2
23
1
7
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    biscotto51

    22/05/2020 10:01:47

    Non bastano 4 righe per fare un capolavoro. E' vero, le prime 4 righe sono di impatto, ma il seguito del libro non è un granché. Io mi sono arreso a pagina 129. Non ce la feacevo più.

  • User Icon

    Elisa

    17/05/2020 19:59:20

    L’autrice è una colonna del genere horror. Non splatter come ci si aspetta ai giorni d’oggi, trasmette al lettore un costante stato di tensione e inquietudine. I personaggi e i luoghi sono ben delineati. Per dovere di informazione è completamente diverso (in particolare modo la trama) dalla omonima serie Netflix.

  • User Icon

    Serafina

    17/05/2020 10:48:11

    Bello e inquietante, la scrittrice riesce a farci immedesimare completamente con i personaggi tanto da farci provare gli stessi sentimenti di terrore e smarrimento dei protagonisti. L'angoscia di non capire se quello che succede accade realmente o se è solo frutto dell'immaginazione.

  • User Icon

    ile

    16/05/2020 20:28:55

    ho comprato il libro perchè ero rimasta molto colpita dalla serie tv Netlix ma devo dire che il libro mi ha lasciata molto delusa...non mi è piaciuto

  • User Icon

    Globewanderin

    16/05/2020 10:49:34

    Un romanzo moderno della letteratura da brivido, in cui Shirley Jackson erige sapientemente una casa della paura, costituita da presenze immaginarie che generano inquietudine e quasi rivendicano il loro controllo sui personaggi. A questo si aggiunge lo stile nitido e classicheggiante dell’autrice. Senz’altro da leggere per i cultori del genere ma non solo.

  • User Icon

    Tes

    15/05/2020 23:51:48

    Ne avevo sentito parlare e avevo buone aspettative riguardo a questo libro in parte deluse. Probabilmente non sono riuscita ad apprezzare appieno il romanzo perché ho trovato la protagonista e i personaggi in generale un po' scialbo ed antipatici. In alcuni punti della lettura però la Jackson è stata in grado di portarmi nella casa è farmi trattenere il fiato.

  • User Icon

    Paola

    15/05/2020 09:56:45

    Dopo aver visto la serie Tv ho voluto affrontare questa lettura. A prescindere dalle sostanziali differenze nella storia che possano piacere o meno e dalle aspettative che uno ha quando vi si approccia... il libro non è per nulla soddisfacente, non c'è suspence ed è tutto abbastanza prevedibile. I personaggi sono svampiti, poco caratterizzati, e la storia non ha avuto per me nulla di interessante o pauroso.

  • User Icon

    cullen

    15/05/2020 08:25:17

    Bel libro, che consiglio a tutti gli amanti del paranormale e dell’introspezione. Molto riuscita la costruzione dei personaggi, i dialoghi, le parole utilizzate. Con la serie televisiva ha in comune solo l’ambientazione e alcuni dei temi affrontati, ma è veramente una lettura piacevole, non scontata e che ti porta dentro la storia che racconta.

  • User Icon

    ElphabaLisa

    15/05/2020 07:54:37

    La regina del gotico psicologico. Scritto negli anni '50 tiene il lettore con il fiato sospeso per tutte le pagine. Una delle mie scrittrici preferite!

  • User Icon

    Gerald

    14/05/2020 22:24:27

    Mi aspettavo di più. Il libro risulta piuttosto piatto e poco avvincente. Mi aspettavo di stare con il fiato sospeso durante la lettura ma così non è stato.

  • User Icon

    Campa

    14/05/2020 10:50:43

    Sono sempre stata terrorizzata dalle storie di fantasmi e di case possedute da entità maligne, pertanto a lungo ho esitato prima di iniziare la lettura di questo romanzo della Jackson. La sua narrazione ti conquista facendoti entrare da prima delicatamente e in maniera anche molto ironica nella vicenda e nell'anima dei personaggi, principalmente della protagonista di questa storia, e quando ormai sei dentro la vicenda così come gli stessi personaggi non riesci più a staccarti e a liberarti e sei trascinato fino alla fine. Una storia spaventosa e non soltanto per i fantasmi.

  • User Icon

    romina

    14/05/2020 08:11:36

    Tra l'horror e il thriller questo libro è capace di spiazzare il lettore. Divorato.

  • User Icon

    Sara

    12/05/2020 10:14:54

    Questo è stato il mio primo libro della scrittrice e posso dire di essermi innamorata follemente di lei. Per capire a pieno il significato della storia mi sono documentata sullo stile di scrittura della Jackson, in quanto Hill House non è una semplice casa e questa non è una semplice storia dell'orrore. Lo consiglio! La scrittura è fluida e una pagina tira l'altra! Uno dei miei libri preferiti in assoluto!

  • Questo libro è stato il mio primo meraviglioso approccio al mondo dell'horror. Nonostante la mia paura nell'affrontare questa lettura, sono stata completamente catturata dalla storia. Ogni volta che aprivo il libro la tensione aumentava, e ho scoperto che questa sensazione del rimanere sulle spine per tutto il tempo mi piace. Nonostante la scrittura un po' complessa di alcuni punti, è un libro che si legge molto velocemente, sia per la sua brevità sia - e soprattutto - per l'abilità dell'autrice di non annoiare mai. Hill House viene descritta come una casa "viva", "non sana", con le porte sempre chiuse, che non vogliono restare aperte. "Qualunque cosa si muovesse lì dentro, si muoveva sola". Un incipit da brividi lungo la schiena che ti getta subito nell'atmosfera glaciale di Hill House. Hill House è un labirinto di stanze in cui è impossibile orientarsi senza una cartina. Durante la notte succedono strane cose, cose paranormali, che spaventano i protagonisti. La paura trasmessa dal libro non è quella data dall'esplicitazione di mostri o entità, ma quella più profonda dell'essere umano, che ti inquieta scavandoti dentro. Eleanor è una persona che sogna molto, è sensibile e ha una salute mentale instabile, motivo per cui Hill House ha un'influenza maggiore su di lei. Il finale mi ha lasciata letteralmente senza parole e si apre anche ad almeno due diverse interpretazioni. In conclusione, un libro straconsigliato per approcciarsi al mondo dell'horror!

  • User Icon

    Crescenzo

    12/05/2020 06:29:23

    È il primo romanzo che leggo di Shirley Jackson, cui si sono ispirati film ed una bellissima serie TV. Non c'è che dire. Inizialmente le atmosfere mi hanno ricordato quelle opprimenti del "Giro di vite" di Henry James e de "La casa d'inferno" di Matheson. L'autrice è riuscita a far sentire quel brivido che accompagna il lettore durante questa avventura che si svolge all'interno di Hill House e che lo tiene incollato alle pagine fino all'imprevedibile finale. Una lettura più che consigliata.

  • User Icon

    martina.manni97@libero.it

    11/05/2020 13:42:18

    "L'incubo di Hill House" è un romanzo non scontato e dall'interpretazione non facile. L'ho trovato molto misterioso e allo stesso tempo affascinante in quanto punta moltissimo sulla psicologia, in particolar modo di Eleanor, la protagonista principale. Anche se per me la vera protagonista è proprio Hill House che viene descritta in questo modo molto particolare: "(...) per qualche ragione un accostamento folle , un angolo sghembo, un convergere accidentale di tetto e cielo, facevano di Hill House un luogo di disperazione, tanto più che la facciata sembrava sveglia (...) Quella casa, che sembrava quasi aver preso forma da sola, assemblandosi in quel suo possente schema indipendentemente dai muratori, incastrandosi nella struttura di linee e angoli, drizzava la testa imponente contro il cielo senza concessioni all'umanità. Era una casa disumana, non certo concepita per essere abitata, un luogo non adatto agli uomini, né all'amore, né alla speranza." Questa descrizione mi ha affascinata da morire e mi ha davvero colpito. Questo è stato il primo libro che ho letto dell'autrice ma sicuramente recupererò altre sue opere.

  • User Icon

    Sebastiano

    11/05/2020 11:21:45

    Hill House è stata creata per essere inospitale. L'architettura stessa è stata pensata per creare una sorta di "effetto ottico" che distorce la realtà, come pareti inclinati, infinite stanze che ti fanno perdere la cognizione dello spazio. Si tratta di una casa infestata? E' proprio questo lo scopo della ricerca del dottor Montague, di Theodore, Luke e Eleanor: documentare non solo qualsiasi evento strano che accade nella casa, ma anche il proprio stato d'animo, per capire l'influenza che essa ha su loro. Le mie emozioni nei confronti di questo libro sono contrastanti perché alcuni aspetti mi sono piaciuti, altri non mi hanno fatto impazzire anche se tutto sommato avevano un suo perché. La prima parte è quella che ho meno gradito perché ho fatto fatica a sopportare Eleanor, quella che possiamo considerare a tutti gli effetti la protagonista, visto che è il personaggio più caratterizzato.

  • User Icon

    Francesco

    11/05/2020 08:59:56

    Ho approcciato questo libro sulla scia di tanti commenti e di tante recensioni positive, ma l'ho trovato davvero deludente, molto al di sotto delle mie aspettative. Mi aspettavo infatti un racconto inquetante, che facesse sorgere interrogativi, paure o quant'altro, invece non c'è nulla di tutto questo. Monotono, estremamente banale, per non dire scontato, con personaggi inutili, mal definiti, complessati e scialbi. È stato il primo libro letto della Jackson e, sinceramente, non so se ne leggerò altri. Non mi è piaciuto.

  • User Icon

    Valentina

    17/04/2020 14:13:36

    Una casa infestata.. un classico scenario che non passa mai di moda. In questo romanzo Jackson tiene il lettore in ansia fino alla fine

  • User Icon

    Giuly

    07/04/2020 16:52:42

    Mi dissocio dalla maggioranza: forse avevo aspettative troppo elevate, ma ho trovato questo libro noioso e completamente privo di pathos. Theodora poi è a dir poco insopportabile. Sarà pure una pietra miliare della letteratura gotica ma per me è bocciato. Molto meglio "La casa dei fantasmi" di John Boyne o "I misteri di Chalk Hill" di Susanne Goga, per restare in questo genere.

Vedi tutte le 120 recensioni cliente

Una casa dal passato oscuro che sembra vivere di vita propria e una ragazza che non ha mai conosciuto la felicità sono le protagoniste di questo classico della ghost story del secolo scorso.

Quando Eleanor Vance, in ragione di alcuni singolari trascorsi, riceve l’invito di un antropologo a trascorrere insieme ad altri ospiti un breve soggiorno a Hill House, dove il professore ha in progetto di studiarne i presunti fenomeni paranormali, la ragazza accetta volentieri pur di allontanarsi per un po' dalla solitudine e dal vuoto della sua esistenza.

A Hill House Eleanor, tra strani fenomeni e apparizioni, subisce il fascino morboso e le attenzioni che la casa sembra riservarle. Cade in un vortice progressivo di follia e di esaltazione che la porta a credere di appartenere da sempre a Hill House e di non poter rinunciare a quella felicità illusoria che non ha mai avuto nella sua vita.

L’incubo di Hill House, il romanzo più celebre di Shirley Jackson, riconosciuta maestra di Stephen King, è molto più di un horror o di una ghost story. Anzi, il consumato lettore di questo genere di racconti potrà essere deluso dall’assenza di inquietanti colpi di scena o terrificanti apparizioni. Si tratta piuttosto di un horror psicologico che si presta a numerose chiavi di lettura, e che riesce, come pochi altri, a insinuare un senso di ansia e disagio nel lettore grazie alla sottile atmosfera di malvagia presenza e possessione morbosa da cui si è avvolti come all’interno di Hill House.

Recensione di Annalaura Miccoli

A cura del Master Professione editoria cartacea e digitale

 

  • Shirley Jackson Cover

    Shirley Jackson è stata una scrittrice e giornalista statunitense, nota soprattutto per L'incubo di Hill House del 1959 e La lotteria. Ha esordito scrivendo per il prestigioso «The New Yorker» nel 1948. Nella sua carriera ha scritto anche opere per bambini, come Nine Magic Wishes, e persino un adattamento teatrale di Hansel e Gretel, The Bad Children. Muore per infarto nel 1965, forse a causa della terapia a base di psicoformaci che stava seguendo. Approfondisci
Note legali