L' incursione aerea su Halbertstadt dell'8 aprile 1945 - Anna Ruchat,Alexander Kluge - ebook

L' incursione aerea su Halbertstadt dell'8 aprile 1945

Alexander Kluge

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Anna Ruchat
Editore: Meltemi
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 11,52 MB
Pagine della versione a stampa: 138 p.
  • EAN: 9788855190015

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alexander Kluge aveva undici anni quando ebbe luogo il bombardamento di Halberstadt, l’8 aprile 1945. Il suo non è un libro di testimonianza, bensì una ricostruzione ironica, distaccata e analitica di quella distruzione. Nella descrizione del disastro Kluge ripesca quel resto di razionalità e fiducia che ancora può rendere comprensibili le circostanze della catastrofe, rompendo così l’anatema del silenzio e mostrando possibili future vie d’uscita. Pubblicato per la prima volta nel 1977 e poi nel 2008 in questa forma accresciuta, L’incursione aerea su Halberstadt dell’8 aprile 1945 ci consegna un tassello fondamentale per scoprire la poliedricità del grande regista e uno sguardo illuminante sul possibile significato degli orrori della guerra.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Alexander Kluge Cover

    (Halberstadt 1932) scrittore tedesco. È autore di libri nei quali, con una prosa fredda e volutamente burocratica, registra le contraddizioni della società tedesca e, in genere, contemporanea: Biografie (Lebensläufe, 1962), Organizzazione di una disfatta (Schlachtbeschreibung, 1964), ispirato all’assedio di Stalingrado. K. è anche regista cinematografico (Gli artisti sotto la tenda del circo: perplessi, 1970; Germania d’autunno, Deutschland im Herbst, 1978, in collaborazione con Fassbinder e altri; La forza dei sentimenti, Die Macht der Gefühle, 1983) e ideologo (Sfera pubblica ed esperienza, Öffentlichkeit und Erfahrung, 1972, con O. Negt; Teoria critica e marxismo, Kritische Theorie und Marxismus, 1974, nt). Nel 2002 ha vinto l’Orso d’oro... Approfondisci
Note legali