Categorie

Luciano Berio

Curatore: R. Dalmonte
Editore: Laterza
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: 166 p. , Brossura
  • EAN: 9788842081593

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefano Montani

    04/01/2014 23.23.49

    Una lettura fondamentale per chiunque sia interessato a creare musica. E' forse un'ovvietà, trattandosi di Luciano Berio (e ammesso che si sappia chi è Luciano Berio) ma, come capita, l'ovvio viene dato per scontato, e questo vuol dire che è in realtà un'ovvietà presunta e non verificata. Chi voglia fare questa verifica scoprirà, forse per la prima volta, nuove dimensioni del pensiero musicale. Questo libro, edito per la prima volta nel 1981, è un dono, è l'occasione per confrontarsi con un pensiero musicale moderno e ricchissimo, per mettere in discussione la propria idea di "musica". Un confronto critico i cui effetti non possono che essere salutari e liberatori. E di liberazione c'è bisogno oggi che la tecnica ha imposto il suo dominio su ogni cosa, con un capovolgimento di prospettiva per cui, dalla produzione di strumenti per perseguire scopi umani si è passati alla produzione di scopi fintamente umani per giustificare la forsennata produzione di strumenti sempre più nuovi e potenti. Lo stesso rovesciamento incombe come un rischio mortale su chi voglia fare musica con strumenti informatici, il rischio che il pensiero musicale cada in balia della tecnica, e diventi esso strumento di questa.

Scrivi una recensione