L' intoccabile. Matteo Renzi. La vera storia

Davide Vecchi

Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4 MB
  • Pagine della versione a stampa: 188 p.
    • EAN: 9788861906686
    Disponibile anche in altri formati:

    € 8,99

    Venduto e spedito da IBS

    2 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Andrea Fava

      22/05/2015 13:55:55

      Che l'attuale premier avesse panni sporchi da lavare lo si sapeva da tempo; d'altronde, alcune delle cifre contestate a Renzi fanno sorridere se confrontate a somme ben più importanti intascate da altri politici (o da loro compiacenti) a danno del paese. Il libro è senz'altro ben scritto e risulta utile a formarsi un'opinione più completa su colui che ci sta governando. Poi, soltanto il tempo ci potrà dire se siamo caduti dalla padella nella brace....

    • User Icon

      Cinzia Cavallo

      02/12/2014 23:13:43

      "Il saggio di Davide Vecchi, come per tutta la produzione di Chiarelettere, fa parlare i fatti in controtendenza a una letteratura che si gingilla spesso con il parlar salottiero. I fatti sono spudorati nella loro secchezza e tracciabilità. Il giornalismo d'inchiesta li inanella così da stimolare il lettore a seguire quella traccia fino a ricostruire il puzzle completo. "L'intoccabile" propone l'ascesa al potere dell'attuale premier come fosse l'ordito di una tela che si compone e si disfa continuamente sotto la spinta di pulsioni interne e stimoli esterni. Non un percorso lineare, ma infinite trame trasversali costituite da contatti familiari e amicali, raccontate da Davide Vecchi con una prosa scarna di aggettivi per evitare la contaminazione del giudizio soggettivo e il rischio d'influenzare il lettore. Il ritratto che emerge mostra un premier veloce soprattutto nel cogliere le occasioni, un carpe diem da centometrista che rifiuta di farsi attardare da questioni morali o di opportunità. Impara presto ad utilizzare il valore dell'esperienza dei vecchi democristiani così come approfitta dei consigli e delle spinte delle persone di famiglia affermate e introdotte nel mondo che conta. Dal modello americano del self made man il premier sembra aver mutuato quel piglio decisionista che trascende l'elaborazione intellettuale tanto quanto la riflessione nel merito delle questioni. L'ambizione pulsante lo spinge oltre i suoi limiti, mentre la sorpresa e la velocità sembrerebbero volgere il tempo in suo favore. Una scalata al potere astutamente programmata, quasi senza intoppi in un parterre politico tradizionale ormai sfibrato; un modo di proporsi che affastella forme diverse di comunicazione destinate a creare in acritici sostenitori confusione e disistima verso l'arte del ragionare. Il saggio delinea bene una personalità eccentrica e polivalente. Davide Vecchi consegna ai suoi lettori fatti accertati assieme alla libertà di organizzarli in una visione politica cosciente

    Scrivi una recensione