L' inverno più nero. Un'indagine del commissario De Luca - Carlo Lucarelli - ebook

L' inverno più nero. Un'indagine del commissario De Luca

Carlo Lucarelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 556,02 KB
Pagine della versione a stampa: 312 p.
  • EAN: 9788858432389

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Gialli - Gialli storici

Salvato in 28 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1944, Bologna sta vivendo il suo «inverno piú nero». La città è occupata, stretta nella morsa del freddo, ferita dai bombardamenti. Ai continui episodi di guerriglia partigiana le Brigate Nere rispondono con tale ferocia da mettere in difficoltà lo stesso comando germanico. Anche per De Luca, ormai inquadrato nella polizia politica di Salò, quei mesi maledetti sono un progressivo sprofondare all'inferno. Poi succede una cosa. Nella Sperrzone, il centro di Bologna sorvegliato dai soldati della Feldgendarmerie, pieno di sfollati, con i portici che risuonano dei versi degli animali ammassati dalle campagne, vengono ritrovati tre cadaveri. Tre omicidi su cui il commissario è costretto a indagare per conto di tre committenti diversi e con interessi contrastanti. Convinti che solo lui possa aiutarli.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 8
5
5
4
2
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Pinods

    05/04/2020 10:09:01

    Si percepisce nel libro la vibrazione che spinge Lucarelli a comporre questo giallo storico. Dicembre 1944, Bologna offesa dalle bombe alleate. Nel freddo, la fame, la disperazione, il commissario De Luca deve risolvere tre casi avvenuti tutti in una notte, a poca distanza uno dall'altro. Si troverà gioco forza ad avere a che fare con tutto e il contrario di tutto. Con le forze che in una guerra celatamente lasciano la loro impronta, che vanno aldilà della storia conosciuta ma che della storia ne fanno parte. Lucarelli riesce nell'intento di far calare il lettore nel periodo e nella trama

  • User Icon

    laPaola

    01/04/2020 18:24:37

    Bello. Bel giallo storico nella Bologna del 1944, dove il commissario De Luca investiga su tre omicidi commessi nelle stesse ore a poche vie di distanza, avendo a che fare con fascisti "che se ne fregano" e tedeschi feroci. Ben scritto (ma si sa, Lucarelli è scrittore di razza) e ben documentato, con descrizioni della città assediata e bombardata che sembra di esserci in mezzo, di sentirne gli odori, di patire la fame e il freddo dell'"inverno più nero". Non siamo ai livelli dell'inavvicinabile Giorgio Scerbanenco, ma per me Lucarelli con questo libro ci si avvicina molto. A me è piaciuto molto e penso che i suoi gialli storici in territorio emiliano sono decisamente molto più appassionanti rispetto a quelli che ha ambientato nelle colonie africane dell'Italia fascista. PS Va bene che nelle case editrici non esistono più i correttori di bozze e che l'Einaudi non è più quella di una volta, ma accidenti, occhio ai refusi!

  • User Icon

    Filippo

    01/04/2020 17:30:38

    Davvero un gran bel giallo, scritto molto bene, atmosfera coinvolgente. Ne consiglio la lettura!

  • User Icon

    giorgio g

    31/03/2020 12:31:43

    Il Vicecomandante De Luca indaga per conto di tre committenti diversi e con interessi contrastanti. Questa volta la sua indagine è rivolta all’ingegner Tagliaferri, al professor Brullo e al caporale Weber. Una piccola imperfezione: “Fai montare una cintura”: la cintura di sicurezza sarebbe stata inventata almeno trent’anni dopo. In conclusione, un giallo senza infamia e senza lode, riscattato dalla simpatia che ispira il Vicecomandante De Luca.

  • User Icon

    Fabio

    22/03/2020 17:58:21

    Il protagonista è più strano che mai,senza emozioni,un segugio che interpreta il suo lavoro come una missione fine a se stessa,senza sentimento,senza emozione,senza alcun coinvolgimento nella terribile tragedia della guerra che lo circonda. Diventa perfino antipatico,per quanto è disumano- Per il resto ottima tecnica e grandi capacità narrative.

  • User Icon

    Anna Bassi

    21/03/2020 14:02:07

    Un racconto crudo, a volte crudele; Bologna ha perso la nota bonomia, sempre che l'abbia mai avuta, ed è diventata la città che, forse, è nell'intimo, e da sempre: enigmatica, poco accogliente, cinica. La guerra e le terribili giornate successive al 25 luglio 43, gli ultimi mesi della guerra con l'occupazione tedesca, gli odi diffusi, la burbanza dei futuri vinti e l'attività dei partigiani contribuiscono, con l'inverno del 1944, a tratteggiare toni cupi e disperanti. De Luca continua a barcamenarsi, è un vinto che vince le sue personali sfide di poliziotto

  • User Icon

    n.d.

    20/03/2020 10:23:07

    Davvero non male, acquistato di recente. E' un giallo davvero ben fatto,non annoia. Consigliato!

  • User Icon

    Peppe LaBels

    08/03/2020 15:25:40

    Bello

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Carlo Lucarelli Cover

    Affermato scrittore di letteratura gialla e noir, vive tra Mordano (Bo) e San Marino. Il suo percorso narrativo va dai racconti brevi sparsi nelle varie antologie del Gruppo 13 (di cui fa parte) alla trilogia giallo-storica con il commissario De Luca pubblicata dalla Sellerio (Carta bianca, L'estate torbida e Via delle Oche). Dopo Almost blue (1997), Il giorno del lupo (1998 e 2008), L'isola dell'Angelo caduto (1999, Finalista al Premio Bancarella 2000), Mistero in blu (1999 e 2008), Guernica (2000) e Lupo mannaro (2001), tra i suoi libri pubblicati da Einaudi Stile libero ci sono il romanzo Un giorno dopo l'altro (2000 e 2008) e i racconti di Il lato sinistro del cuore (2003); poi Misteri d'Italia (2002), Nuovi misteri d'Italia (2004), La mattanza (2004) e Piazza Fontana (2007), gli ultimi... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali