L' istinto e il caso

Fabiano De Micheli

Editore: Casini
Collana: Sincronismi
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 1 marzo 2005
Pagine: 80 p., Brossura
  • EAN: 9788879050074
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Daniele

    14/03/2006 11:10:34

    Un libro ben scritto che scivola via veloce. Il finale però è un po’ affrettato, ci si poteva dedicare qualche pagina in più.

  • User Icon

    Alessandra

    11/03/2006 23:55:22

    Si legge tutto d'un fiato: per qualcuno potrebbe essere un punto a sfavore, per me è stato il richiamo alla mia vita di giovane donna, quella vita che per un momento avevo dimenticato di amare. Con poche, decise pennellate il grigio pomeriggio che mi ingabbiava ha ritrovato un senso. A volte si ha la sensazione che l'istinto in realtà sia una sorta di sesto senso e che dietro il caso si celi un vero e proprio disegno; in queste pagine, come nella vita, la sensazione di tutto ciò ti sfiora soltanto, com'è giusto che sia. A me ha trasmesso molto. Mi sono specchiata in quelle pagine ed ho intrecciato anche la mia storia alle lore storie e nonostante alcune siano solo accenni, piccoli tratti, impressioni, ho apprezzato la leggerezza con cui venivano colte. In fin dei conti amo gli esseri umani, amo le loro storie, per cui non ho potuto fare a meno di amare questo libro!

  • User Icon

    paolo

    26/02/2006 02:28:34

    mah, francamente non so perchè qualcuno me ne abbia parlato. 80 inutili pagine scritte, male, da un ragazzino, evidentemente.

  • User Icon

    francesca

    19/02/2006 21:41:53

    La vita è fatta di intrecci, di incontri casuali che forse, a ben guardare, così casuali non sono. Esistenze inizialmente lontane, poi vicine. Come se ci fosse una circolarità degli eventi, un punto di arrivo comune tra difficoltà, delusioni, amori finiti, periodi di riflessione, viaggi ed amicizie. In luoghi diversi ma su binari paralleli. La storia segue tutti i pensieri e gli spostamenti dei giovani protagonisti, registrando i loro stati d’animo in un giorno molto speciale: quello dell’eclisse dell’11 agosto 1999. Quando il sole fu coperto e venne il buio. Quando cambiò per un attimo la percezione del mondo circostante. A Roma, Rubens è stato lasciato da Irene senza grandi spiegazioni. Si ritrova con una storia ancora tutta da digerire e con tanti perché che non hanno risposta. Prova a dimenticare e pensare ad altro, ma la sua mente gira a vuoto. Il suo amico Lorenzo vuole scuoterlo, gli presenta altre ragazze, lo invita a feste. E’ una risalita lenta, graduale, sudata. A Venezia, invece, Luna legge le parole lasciate da Daniele, che è scappato dal suo letto e da vincoli troppi stretti. Sapeva che sarebbe successo, ma lei si sente ugualmente persa. Sconfitta. Sola. Così tanto da accettare quasi subito la proposta di Valentina, sua fedele amica, di partire il prima e il più distante possibile. Ed ecco entrare in gioco il destino: l’Isola d’Elba diventa il luogo 'galeotto' per interagire e conoscersi, o semplicemente sfiorarsi. Su una spiaggia, in un locale, a mezzogiorno come a mezzanotte. Si tratta di istinto, di passi inevitabili o di semplice casualità?

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione