Kind of Blue (Deluxe 50th Anniversary Collector's Edition)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Miles Davis
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 3
Etichetta: Columbia
Data di pubblicazione: 19 ottobre 2018
  • EAN: 0190758819921
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 23,90

Punti Premium: 24

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Bookset 3 CD da collezione per il 50esimo anniversario, in versione deluxe.
Disco 1
1
So What
2
Freddie Freeloader
3
Blue In Green
4
All Blues
5
Flamenco Sketches
6
Flamenco Sketches
7
Freddie Freeloader
8
Freddie Freeloader
9
Freddie Freeloader
10
So What
11
So What
12
Blue In Green
13
Flamenco Sketches
14
Flamenco Sketches
15
All Blues
Disco 2
1
On Green Dolphin Street
2
Fran-Dance
3
Stella By Starlight
4
Love For Sale
5
Fran-Dance
6
So What
Disco 3
1
Miles Arrives - Beginnings
2
So What
3
Love For Sale
4
Happy Go Lucky
5
The Band
6
On Green Dolphin Street
7
Blues For Pablo
8
Fran Dance
9
Stella By Starlight
10
So What
11
All Blues
12
Blues For Pablo
13
So What
14
Flamenco Sketches
15
Freddie Freeloader
16
The Making Of A Masterpiece
17
Flamenco Sketches
18
Blue In Green
19
So What
20
All Blues
21
The Compositons
22
So What
23
Freddie Freeloader
24
Blue In Green
25
All Blues
26
So What
27
All Blues
28
All Blues
29
Flamenco Sketches
30
The Impact
31
So What
32
Flamenco Sketches
33
Blue In Green
34
Concierto De Aranjuez (Adagio)
35
So What
36
So What
37
The Sound Of Miles Davis 1
38
So What
39
The Sound Of Miles Davis 2
40
So What
41
The Sound Of Miles Davis 3
42
The Duke
43
Blues For Pablo
44
New Rhumba
45
The Sound Of Miles Davis 4
46
So What
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Armando

    07/05/2019 17:53:01

    Kind of Blue è un album realizzato da Miles Davis nel 1959 ed entrato nella storia del jazz, essendo fra i più venduti di sempre ed uno dei primi esempi di modal jazz. Ha raggiunto la settima posizione in classifica in Spagna e la decima nella Jazz Albums. Nel 1992 vince il Grammy Hall of Fame Award. Nel 2003 la celebre rivista musicale Rolling Stone, nella sua classifica sui 500 migliori album di ogni tempo, indicò Kind of Blue al 12º posto. Kind of Blue fu registrato in due sessioni allo studio della Columbia Records situato sulla 30ª strada a New York; il 2 marzo furono incise le tracce So What, Freddie Freeloader, e Blue in Green, che costituiscono la facciata A dell'LP originale, e il 22 aprile Flamenco Sketches, e All Blues, la seconda facciata del disco. La produzione fu curata da Teo Macero, che aveva già prodotto i precedenti due album di Davis, e da Irving Townsend. Per il disco non vennero fatte prove e i pezzi da registrare erano tutti nuovi. Come descritto nelle note di copertina originali dell'album dal pianista Bill Evans, Davis distribuì alla band solo dei bozzetti di linee melodiche sulle quali improvvisare. Una volta che i musicisti furono riuniti, Davis diede loro brevi istruzioni per ogni pezzo e quindi si preparò a registrare il sestetto in studio. I risultati di questo procedimento furono poi considerati quasi unanimemente eccezionali. Da questo fatto, e dalle note di copertina di Evans, nacque la leggenda secondo la quale tutti i brani dell'album sono "prime esecuzioni assolute". Questa leggenda, almeno nella sua accezione letterale, è falsa. Dei brani registrati nelle due sessioni solo Flamenco Sketches, fu suonata e registrata al primo tentativo. Questa registrazione non fu però pubblicata nell'album originale, e venne pubblicata solamente nel 1997 come brano extra nell'edizione estesa dell'album. La versione di Flamenco Sketches pubblicata sulla prima edizione è invece frutto di una seconda registrazione. Questa edizione comprende 3 dischi.

  • Miles Davis Cover

    Trombettista statunitense di jazz. Dal '45 al '48 suonò con Charlie Parker, al cui stile contrappose un proprio solismo lirico e riflessivo, più parsimonioso di note; nel '48-49 si avvicinò al cool jazz (incisioni con Lee Konitz, Gerry Mulligan ecc.), distinguendosene per una più incisiva vena ritmica e pudicamente blues. Queste qualità, unite a un suono essenziale e lancinante, emersero più chiaramente negli anni successivi, durante i quali D. poté essere considerato il più originale musicista jazz fra l'esperienza bop e lo hard bop. Con lo storico quintetto fondato nel '55 (comprendente John Coltrane, Red Garland, Paul Chambers, e Philly Joe Jones) e con il gruppo del '58-60, sempre con Coltrane, D. utilizzò scale modali (assorbendo... Approfondisci
Note legali