Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Img Top pdp Film
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
King Kong (2 DVD)<span>.</span> Special Edition
14,99 €
DVD
Venditore: Vecosell
14,99 €
disp. in 4 gg lavorativi disp. in 4 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 4,10 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
14,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
14,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
9,99 €
Chiudi
King Kong (2 DVD)<span>.</span> Special Edition di Peter Jackson - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Nel 1930 una troupe cinematografica capitanata da uno spericolato documentarista finisce per errore su un'isola ricoperta da una giungla impenetrabile. L'unica donna della troupe viene rapita dagli abitanti del luogo e offerta in sacrificio al gigantesco gorilla.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

King Kong
Stati Uniti; Nuova Zelanda
2005
DVD
2
5050582415353

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2013
Universal Pictures
180 min
Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1)
Inglese; Italiano; Serbo-croato; Sloveno
Wide Screen
diario di produzione: i diari della post produzione del film (150'); documentario: "1933, la New York di King Kong" (28'); documentario: "La natura dell'Isola del Teschio" (17')

Valutazioni e recensioni

4,28/5
Recensioni: 4/5
(18)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(10)
4
(4)
3
(3)
2
(1)
1
(0)
giancarlo
Recensioni: 4/5

Il film è bello,ma non è pari all' originale del 1933 nè al remake degli anni '70. Effetti speciali eccessivi ,scene di lotta cruenta e protagonista, Adrien Brody,con la faccia da depresso.Ma la scena più bella è la lotta con i T-rex

Leggi di più Leggi di meno
simone
Recensioni: 2/5

Dopo il mega successone della sua trilogia fantasy, Peter Jackson è diventato il più bravo regista del mondo.Ma purtroppo non bastano tanti soldoni per fare di un bravo regista un ottimo regista.Qui tutta la storia è al servizio degli effetti speciali, mentre la trama è infarcita di scene TROPPO esagerate e ridicole (il t-rex di 4 tonellate che stà appeso alle liane come se pesasse 4 grammi;la protagonista che durante il suddetto scontro salta di quà e dilà come se si trovasse su di un tappeto elastico)e quindi tutta la storia si riduce a una tempesta di spettacolarità ed effetti speciali. Bravo Jack black, Naomi Watts e Adrien Brody se la cavano, il Kong digitale è odioso e antipatico.Il montaggio è bruttissimo gli effetti speciali molto belli ma la scelta di "pompare" le creature ela giungla(che è troppo minacciosa e troppo poco naturale) poteva essere evitata.

Leggi di più Leggi di meno
Elias
Recensioni: 5/5

Dopo la trilogia consacrata per sempre nella storia del cinema torna PETER JACKSON. A dir la verità quando sentivo parlare di quest'ultimo KING KONG sentivo in maggioranza la maestosità degli effetti speciali. Invece guardandolo io per tutte e sue le tre ore mi ha colpito come JACKSON assieme alla straordinaria espressività di ANDY SERKIN sia riuscito a dare un'anima alla bestia. Un film che mi ha fatto quasi commuovere. Maestose come sempre le musiche del grande JAMES NEWTON HOWARD. Un cast dove uno è meglio dell'altro. Effetti speciali incredibili(mamma mia com'è realistica la pelle di KING KONG, anche se io per ragioni di affetto apprezzo più quelli di JURASSIC PARK), ma il film non è solo questo. Il film ha l'emotività della bestia. "Non sono stati gli aerei, è stata la bella ad uccidere la bestia......"

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,28/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(10)
4
(4)
3
(3)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Peter Jackson

1961, Pukerua Bay

Regista neozelandese. A ventidue anni inizia a lavorare a un lungometraggio che richiede quattro anni per essere completato. Fuori di testa (1987) arriva a Cannes e trasforma uno sconosciuto in un regista di culto, capace di sopperire al basso budget con brillanti invenzioni ed effetti speciali. L'umorismo bizzarro, il gusto per le situazioni sanguinolente ed eccentriche si mantengono anche nei successivi Meet the Feebles (1989) – una versione oltraggiosa e divertente del Muppet Show – e Splatters - Gli schizzacervelli (1992). In Creature del cielo (1994), ispirato alla storia vera di due adolescenti assassine nella Nuova Zelanda degli anni '50, muta il tono ma non l'immaginifico talento visivo, che dà allo spargimento di sangue finale dolorose e plausibili motivazioni. Dopo il finto documentario...

Naomi Watts

1968, Shoreham, Kent

"Propr. N. Ellen W. Attrice australiana di origini inglesi. Debutta al cinema poco più che diciottenne ma il suo primo ruolo in un film hollywoodiano è in Matinée (1993) di Joe Dante. Dopo alcuni ruoli secondari, raggiunge il successo con il personaggio dell'ambiziosa attrice bionda nella confusione identitaria di Mulholland Drive (2001) di D. Lynch. Grazie a questa interpretazione, viene contattata da G. Verbinski per il remake americano del thriller The Ring (2002), cui seguono la commedia romantica Le divorce (2003) di J. Ivory e il ruolo della madre disperata in 21 grammi (2003) di A.G. Iñarrítu. È quindi la moglie separata dell'uomo che vorrebbe uccidere Nixon in The Assassination (2004) di N. Mueller e appare in I giochi dei grandi (2004) di J. Curran e nel secondo capitolo The Ring...

Jack Black

1969, Hermosa Beach, California

Attore statunitense. Fa la sua gavetta nella compagnia teatrale di T. Robbins, che lo fa esordire come voce recitante in Bob Roberts (1992) e lo richiama nel cast di Dead Man Walking (1999). Dopo alcuni ruoli da comprimario di classe, trova la sua grande opportunità quando S. Frears gli offre la parte del commesso in Alta fedeltà (2000). Ghigno luciferino su un corpaccione decisamente sovrappeso, B. vede salire moltissimo la sua fama di attore comico dopo la sua performance in Amore a prima svista (2001) dei fratelli Farrelly, dove interpreta il giovanotto che vede nella paffuta fidanzata le fattezze sensuali e fascinose di G. Paltrow. Il suo ruolo di maggior successo è tuttavia quello del musicista pigro e indolente che si riscatta insegnando a suonare un rock indiavolato a una classe di...

Adrien Brody

1973, New York

Attore statunitense. Esordisce con un piccolo ruolo in New York Stories (1989, nell'episodio La vita senza Zoe di F.F. Coppola) e colleziona molte altre apparizioni marginali prima di La sottile linea rossa (1998) di T. Malick, in cui può finalmente mostrare le pieghe più sofferte del suo volto spigoloso. Nel 1999 recita in Liberty Heights di B. Levinson, ma soprattutto è il punk Richie in S.O.S. Summer of Sam - Panico a New York di S. Lee, un ruolo memorabile che costruisce sottolineando tutta la sua diversità rispetto alla comunità in cui vive e subendo le conseguenze della sua anarchia. Nel 2000 è in Bread and Roses di K. Loach. Nel 2002 vince l'Oscar come miglior attore protagonista per la sua interpretazione del musicista ebreo Wladyslaw Szpilman in Il pianista di R.?Polanski, cui seguono...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore