Lasciarsi andare

Alice Munro

Traduttore: S. Basso
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: XVII-571 p., Brossura
  • EAN: 9788806201258
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giulia anna

    15/02/2016 08:37:28

    Premetto che mi hanno sorpreso i giudizi negativi che mi hanno preceduta e ancor più la quasi assenza di recensioni dei lettori alle opere della scrittrice su questo stesso sito. Ma tant'è, io adoro la Munro in tutte le sue manifestazioni...,la ritengo uno dei più grandi autori viventi, se non il maggiore. Questa raccolta è frutto di una selezione dei racconti operata da lei stessa, introdotta da Margaret Atwood, un'altra meravigliosa scrittrice canadese. Della Munro mi piace il modo in cui fa nascere i suoi personaggi, tutti vivi e palpitanti, siano protagonisti o comparse. Mi piace la molteplicità delle trame. Le donne, che affrontano destini già segnati dalle convenzioni o li ribaltano con sofferenza, ma nell'uno e nell'altro caso lo fanno con coraggio e grande dignità. Accettano gli sconquassi e gli strappi dei rapporti familiari e dei legami amorosi, così come i sensi di colpa e i rimpianti. La colpa ci accompagna, dicono le donne dei racconti, la colpa è dentro l'amore,è un'amica-nemica implacabile, la compagna fedele dell'esistenza. Il paesaggio canadese poi condivide la durezza generosa dell'umanità che ospita. Per questo,e per molto altro,credo che leggere questo libro , e i precedenti dell'autrice ,sia un piacere e un grande arricchimento .

  • User Icon

    Andrea

    13/02/2015 06:24:26

    Libro non noioso ma noiosissimo. Scrittura mai scorrevole. Storie insignificanti. Molto faticoso procedere, se non spinti da un senso del dovere irragionevole.... Mah, anche io al quinto racconto ho chiuso per sempre la mia relazione letteraria con la Munro. Incredulo che possa aver conseguito un Nobel.

  • User Icon

    Egome

    05/11/2014 14:54:29

    Diciassette racconti 'scelti'dal premio Nobel Munro: di meglio non ci si potrebbe aspettare. Invece ... Confesso che dopo 5 storie ho abbandonato questo libro che si legge a fatica e senza coinvolgimento. Anche cambiando i personaggi e le situazioni delle varie storie (a parte le prime due che ruotano intorno allo stesso personaggio, Rose), i contenuti non entusiasmano e la forma si trascina stentatamente. Forse per capire la Munro occore un training letterario che ammetto di non avere ...

Scrivi una recensione