Recensioni Il lato sinistro del cuore

  • User Icon
    01/11/2019 15:43:49

    non mi è piaciuto, spero solo questo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/04/2019 10:06:10

    una raccolta ha sempre il limite che non puoi innamorarti di tutti i racconti, in ogni caso questa è una buona davvero, di quelle in cui scarteresti solo un paio di storie... quindi, se si ama Lucarelli vale assolutamente la pena di assaporare le sfumature diverse...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/09/2018 21:04:13

    lucarelli ha sicuramente saputo fare di meglio ma non voglio demonizzare questo libro. l'ho trovato avvincente, non in tutte le storie ma sicuramente da leggere. ti lascia col fiato sospeso al punto giusto per andare vanti con la lettura. macabro, malefico ma anche divertente, l'insieme di queste storie sicuramente meritano un posto nella libreria di casa.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/08/2012 09:35:54

    Antologia senza mordente. Racconti il più delle volte anonimi che non destano il benchè minimo interesse. Preferisco Lucarelli sulla media-lunga distanza dove è maestro!!! Consiglio di rivolgere le vostre letture verso altri titoli di questo grande scrittore.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/07/2011 16:38:56

    Non lo so, questi racconti mi hanno lasciato un po' di amaro in bocca; certo scritto benissimo e a volte con racconti originali ma ... Insomma alla fine credo che il problema sia mio, che Lucarelli non mi appassiona piu' come una volta o almeno adesso ne preferisco i romanzi ai racconti.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    13/09/2010 14:26:53

    Belli i racconti, geniali ed intriganti. Ognuno diverso e particolare. Tutti con un argomento od ispirazione differente.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    30/11/2009 23:57:27

    Bella raccolta di racconti di Lucarelli. è la prima cosa (e fino ad ora unica)che ho letto di lui è non mi è dispiaciuta. Alcuni racconti sono scontati,questo è il difetto più grande,ma sono scritti molto bene,con un ritmo serrato che ti dà erotismo,angoscia,ironia a seconda della situazione. Bravo Lucarelli.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/11/2009 19:20:53

    Sarà,ma fino ad ora è l'unica cosa che ho letto di Lucarelli e non mi è assolutamente dispiaciuta. Alcuni racconti sono veramente suggestivi,il primo gia ne è un esempio,(altri ma sono pochi)sono relativamente deboli. Comunque è stata una sorpresa positiva.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    08/01/2009 14:38:34

    in questa raccolta di storie Lucarelli è in grado di appassionarti ed intrigarti con un racconto anche di sole due pagine... fantastico... storie comiche, horror tutte fantasiose e con un finale davvero minaspettato!!!! Bravo Lucarelli che non si smentisce.....

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/10/2007 20:00:18

    Solo per capire due cose: 1) in Blue Suede shoes" i jeans di Marlon Brando in "Gioventù bruciata" sono una svista o una provocazione? 2)in Omissis 25 Romeo che dice "Dio bono" è un capitano o un commissario? Continuo a rileggere i racconti.Sono eccitanti, maliziosi, violenti, efficaci, a volte troppo brevi per arrivare all'orgasmo (si fa per dire). Zampa

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/02/2007 03:49:14

    Comeogni cosa che scrive, anche Autosole l'ho trovato splendido! Il mio unico cruccio, pero', e' non riuscire a parlare con lui! Potete aiutarmi? Ve ne sarei immensamente grata!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    24/11/2006 18:40:05

    Dopo Almost blue, Lupo mannaro, Un giorno dopo l'altro mi sarei aspettato di meglio. E' vero anche che ormai anche i migliori vengono trasformati dal successo ed è possibile che in questo caso si sia voluto raccogliere qualche storia qua e la per comporre un'edizione volta al rispetto di qualche scadenza contrattuale.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/07/2006 13:29:49

    Lucarelli ha fatto di meglio e può sicuramente fare meglio. Dovrebbe continuare con i suoi personaggi "classici" e smetterla con questi fondi di barile. Basta fare il consulente, il giornalista, il collaboratore .... Lucarelli torna a scrivere di Coliandro & C.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/06/2006 16:12:42

    Raccontini-ini-ini.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Vally
    22/09/2005 18:14:19

    Purtroppo mi aspettavo molto di +...lo ammiro molto come personaggio televisivo,ma questo è stato il suo unico libro che ho letto,mi ha deluso molto. E'vero che sono tanti racconti non collegati tra loro ed è difficile esprimere un giudizio totale,ma ad essere sincera,sono davvero pochi i racconti che mi sono piaciuti(tanto da non lasciarli li a metà)

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Simon
    16/05/2005 15:41:20

    Io semplicemente credo che questo libro avrebbe dovuto avere 150 pagine in meno per riuscire bene. Alcuni racconti mi sono piaciuti perchè mi hanno spiazzato e mi hanno tenuto in tensione come il buon vecchio Carlo sa fare ma....Che dire di altri...Da non credere. Ce ne sono alcuni che proprio non era il caso di pubblicare. Non voglio stare ad elencarli ma leggendo roba come "la notte in cui mio nonno si trasformò in lupo mannaro" mi sono sentito preso in giro e mi son detto: adesso pubblico il mio diario di quando andavo alle medie che è ben più suggestivo. Mah, riuscito a metà.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/09/2004 10:00:48

    E' proprio quello dei brevi racconti il Lucarelli che preferisco e che reputo migliore. Trame originali si alternano ad altre più banali ma nel complesso risulta un ottimo libro, utile per conoscere questo scrittore che comunque riesce a dare il meglio di se stesso nel "giornalismo dei misteri"...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    gecogeco
    29/08/2004 13:59:21

    una noia pazzesca.Che delusione!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/08/2004 15:34:10

    Ho letto molti libri di Lucarelli, mi piacciono il suo stile e la sua originalità. Questo è un libro che si lascia leggere rapidamente. I racconti sono molto diversi l'uno dall'altro, ma quelli veramente avvincenti e di buona qualità sono pochi.I libri suoi più belli restano finora "l'isola dell'angelo caduto" e IN PRIMIS "almost blu".

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Amelia
    26/07/2004 08:17:41

    Lucarelli scrive benissimo. I racconti mi sono piaciuti molto. Vorresti leggerli in fretta per vedere come vanno a finire e nello stesso tempo non vorresti che finissero mai. Non condivido i giudizi negativi. Comunque il libro di Lucarelli che preferisco resta L'Isola dell'Angelo Caduto. Complimenti Lucarelli!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Borgo79
    22/01/2004 14:10:04

    Questo libro è una raccolta di racconti,molto disomogenei fra loro,e per questo la valutazione risulta difficile:alcuni racconti sono belli perchè originali,altri per le atmosfere che riproducono,alcuni però si ripetono e leggendoli c'è quasi la sensazione di averli già letti prima.Alcuni,anche se pochi,non sono niente di speciale.Nel complesso direi che non è un libro memorabile,di certo non il migliore di lucarelli,ma che è comunque abbastanza godibile.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Belfagor
    21/11/2003 13:02:34

    Quando non si è più una persona, ma una firma si può fare quello che si vuole. Dunque si può stampare quello che si ha tra le mani, nella certezza tutta borghese che la firma coprirà le magagne della persona. Peccato, però, che i lettori siano persone e non firme e dei funambolismi di marketing delle firme sappiano farne volentieri a meno. Morale: magari stampiamo più spesso libri di persone e non di firme.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    lieve
    16/11/2003 23:26:08

    Tutti gli altri romanzi precedenti mi avevano ben impressionato questa raccolta di racconti mi ha completamente "smorzato". Incapace di superare le prime 50 pagine ho abbandonato..e più di una persona mi ha confermato che la prima parte era molto meglio della seconda..

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Marcos
    10/11/2003 15:57:12

    Io avrei aspettato almeno altri 10 anni prima di pubblicare i miei scarti.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    brigidino
    05/11/2003 19:31:01

    questo the best of di racconti è un caso esemplare su quanto la televisione influenzi la carta stampata... femomeno deleterio e incontrovertibile, al Lucarelli è bastato intraprendere una fortunata trasmissione televisiva per vedersi stampato, vivo e vegeto, un libro "commemorativo"...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/10/2003 17:33:50

    Che delusione non c'è verso di finirlo. Un libro così brutto è un pezzo che non leggevo. Mi dispiace perchè ero un suo fan ma non aspetterò il prossimo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Salvatore
    08/10/2003 12:31:31

    Lucarelli è un gande scrittore, e questo è un gran bel libro, belli i racconti, leggeri, concisi e ben descritti nei minimi dettagli solo come Lucarelli sa fare. Si conferma uno dei più bravi scrittori Italiani...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    simone
    02/10/2003 13:19:04

    il libro mi è piaciuto molto,alcuni racconti sono davvero notevoli, altri meno.mi sorprendono le critiche che ho letto, Lucarelli lo dice esplicitamente nell'intro che questo non è un romanzo ma un insieme di racconti,prove,giochi che per vari motivi non aveva pubblicato prima. nel complesso un ottimo volume.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    29/09/2003 12:36:12

    sicuramente un libro di cui avremmo fatto volentieri senza.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Valeria
    25/09/2003 15:38:56

    Racconti anogoscianti e lugubri, degni di uno scrittore che secondo me ha perso la sua migliore vena artistica!

    Leggi di più Riduci