copertina

Lena e la tempesta

Alessia Gazzola

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Garzanti
Anno edizione: 2020
In commercio dal: maggio 2020
Pagine: 192 p., Rilegato
  • EAN: 9788811813873

€ 11,40

In uscita da: maggio 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Si dice che ciascuno di noi, nel corso della propria vita, accumuli in media tredici segreti. Di questi, cinque sono davvero inconfessabili. Lena ne ha soltanto uno, ma si fa sentire dentro come se ne valesse mille. Per quanto si sforzi di dimenticarlo, è inevitabile per lei ripensarci mentre dal traghetto scorge l'isola di Levura, meta del suo viaggio. Levura, dove ha passato le estati indimenticabili della sua giovinezza. Dove non rimette piede da quando aveva quindici anni. Ora suo padre le ha regalato la casa di famiglia e lei ha deciso di affittarla per dare una svolta alla sua esistenza. Perché si sente alla deriva, come una barca persa tra le onde. Perché il lavoro di illustratrice, che ama, è in un vicolo cieco. Lena non sarebbe mai voluta tornare tra quelle mura. Ma è l'unica possibilità che ha. Mentre apre le finestre e il vento che sa di mare muove le tende, i momenti dell'ultima vacanza trascorsa lì riaffiorano: le chiacchierate, gli schizzi d'acqua sul viso, le passeggiate sulla spiaggia. E insieme il ricordo di quel giorno, impresso a fuoco nella sua mente. Il suo progetto è quello di stare a Levura il minor tempo possibile per poi ricominciare altrove. Eppure nulla va come aveva immaginato. Lena non sa che la stagione che abbronza il suo viso chiaro e delicato sarà per lei molto di più. Non sa che l'isola sarà luogo di incontri inaspettati, come quello con Tommaso, giovane medico che dietro un'apparente sicurezza nasconde delle ombre. Giorno dopo giorno, Lena scopre che la verità ha mille sfumature. Che niente è davvero inconfessabile. Perché spesso la colpa cela solo una profonda fragilità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,66
di 5
Totale 67
5
17
4
24
3
15
2
8
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Tatiana

    24/02/2020 07:53:33

    È un romanzo atipico dell’autrice, ha a che fare con un dramma del passato della protagonista Lena, che ha condizionato la sua giovane esistenza. Questo dramma è un segreto, che custodisce con tanta sofferenza. Eppure questa giovane donna si è costruita negli anni una vita indipendente e una vita professionale importante come illustratrice, anche se ora quest’ultima è a uno stallo… Ed è dall’isola di Levura, un’isoletta siciliana, dove tutto ebbe luogo anni prima, che lei ha intenzione di riprendere in mano la sua vita professionale e personale, anche se non sarà facile, perché tanto è il suo tormento interiore. Non è una lettura leggera, anzi direi piuttosto impegnata. Lo stile è molto ricco e piacevole, molto scorrevole, ti fa vivere sull’isola con Lena e Tommaso, il giovane medico che le piace ma con cui mantiene le distanze… Nonostante spesso sia cupo, analizza bene lo stato d’animo di Lena e ti senti molto vicino a lei. Ma è un libro che ti lascia una certa amarezza, perché la protagonista Lena è sola col suo segreto e il suo tormento, non ha permesso a nessuno di starle vicino parlandogliene. E la solitudine e la ricerca di una rinascita interiore sono la cifra di questo romanzo. E ti chiedi per tutto il romanzo se e quando avverrà questa rinascita.

  • User Icon

    Giovanna

    07/02/2020 19:13:57

    e brava Alessia! Sempre sul pezzo...

  • User Icon

    Maria

    14/01/2020 23:30:01

    Un libro da leggere in treno, in spiaggia, in vacanza, insomma, una lettura leggera. Niente di più, nulla di meno. Per me la storia è monotona, ti prepara per una fine sorprendente che non avviene.

  • User Icon

    marghe

    12/11/2019 16:36:48

    Molte carino, si legge velocemente. Ottimo libro da spiaggia, storia leggera ma comunque intrigante. Consigliato

  • User Icon

    Nefertari

    04/11/2019 15:23:05

    Mi è piaciuto molto questo libro. Per me leggere Alessia Gazzola è andare sul sicuro e sapere di non rimanere mai delusa. In questo libro ho conosciuto una nuova protagonista e una ambientazione completamente nuove rispetto alla serie de L'Allieva e mi è piaciuto tutto fin dalle prime pagine.

  • User Icon

    Daniela

    22/10/2019 16:54:44

    Inizio un po' troppo lento, poi cresce la curiosità di vedere come Lena gestirà il segreto. Soprattutto, come riuscirà a vincere le sue paure e rimettersi in gioco!

  • User Icon

    Martina

    25/09/2019 14:48:19

    Dal momento che sono una grande fan di Alessia Gazzola, attendevo di leggere questo romanzo da tanto e, infatti, l'ho finito quasi subito ma mi sono un po' intristita perchè non mi sembrava di leggere la solita Alessia. Il tema della violenza è stato trattato come una porzione di contorno un po' insipido e il finale è stato eccessivamente frettoloso. Peccato

  • User Icon

    Ida

    25/09/2019 11:02:18

    La Gazzola ha scritto di meglio, ma il suo stile e i suoi personaggi sono sempre accattivanti

  • User Icon

    Lucia

    25/09/2019 09:55:18

    Una bellissima storia! Complimenti ad Alessia Gazzola! Ha fatto centro anche raccontando di Lena!

  • User Icon

    stefavola8

    24/09/2019 20:09:27

    Mi piace molto Alessia Gazzola, ho amato i romanzi e la fiction dell'Allieva, è leggera, brillante, estrosa e divertente, senza dubbio, questo romanzo è diverso l'ho trovato più introspettivo, molto femminile forse il più femminile di tutto, un mistero, un segreto...certo non lo svelo, ma chi di noi non ha un segreto che non hai mai confessato a nessuno qualcosa che tieni come un scrigno dentro, a volte molto doloroso che nascondi con un bel vestito, un rossetto rosso, un orecchino luccicante...prima o poi più o meno lentamente con i propri tempi, i propri modi, con le esperienze, gli incontri, i cambiamenti, lo dischiudi e lo lasci andare al vento, al mare alle onde come Lena e la tempesta.

  • User Icon

    Laura

    24/09/2019 17:42:22

    Bellissimo romanzo, coinvolgente dalla prima all'ultima pagina. Si ha come l'impressione di vivere con la protagonista sulla sua bellissima isola con i suoi profumi e sapori. Fin dall'inizio si avverte che Lena ha vissuto nel passato un'esperienza traumatica che l'ha segnata e che ha tenuto segreta nel suo cuore per tanti anni. Nel corso della lettura si scoprirà il suo segreto e insieme alla protagonista ci stupirà il colpo di scena finale.

  • User Icon

    Elisabetta

    24/09/2019 16:36:10

    Mi ha fatto rimpiangere l'assenza dell'allieva... la trama non ti conquista, non è avvincente neppure se lo si categorizza come romanzo rosa. Insomma, un peccato visti i bellissimi precedenti della scrittrice. Tutti i libri con l'allieva sono invece DA LEGGERE.

  • User Icon

    Fabiana

    24/09/2019 15:48:59

    "Ognuno di noi ha dei segreti. Solo uno è inconfessabile." Il segreto di Lena risale a quindici anni fa, quando le vacanze estive si trascorrevano sull'isola di Levura con i genitori e un folto gruppo di amici. Quindici anni dopo, Lena ritorna su quell'isola ed è costretta ad affrontare i mostri del passato. Lettura molto piacevole, a tratti molto emozionante. Mi sarei aspettata però, un finale meno affrettato.

  • User Icon

    Teresa

    24/09/2019 14:36:18

    Anche questa volta l'autrice sorprende. È riuscita a narrare la dura storia della protagonista con toni leggeri, facendo così coinvolgere il lettore, rendendolo empatico. È stato un libro letto tutto d'un fiato, non si può non innamorarsi di Lena, della sua Isola. Si sorride e ci si rattrista insieme ad essa.

  • User Icon

    Eleonora

    24/09/2019 11:26:51

    Lena e la Tempesta è un'ottima lettura estiva. Nonostante i temi trattati, è un libro piacevole e molto scorrevole, che mantiene comunque un suo spessore e una sua profondità che danno importanza al racconto. La storia è breve, ma è comunque ricca sia di avvenimenti, che della giusta introspezione di cui la protagonista ha bisogno. La leggerezza con cui l'autrice ha affrontato il tema centrale del libro l'ho trovata azzeccata: la storia non ha perso di importanza e un argomento di solito tabù è stato inserito in modo piuttosto naturale in una narrazione moderna e molto realistica. Un difetto è che personalmente ho trovato la povera Lena a tratti un po' antipatica e difficile da sopportare. In ogni caso il libro è piacevole e sicuramente una lettura scorrevole e di intrattenimento.

  • User Icon

    Moky

    23/09/2019 13:56:50

    Un libro da leggere così. Secondo me non all'altezza dei precedenti della Gazzola, tutti divertenti e che ti conquistavano dalla prima pagina all'ultima. Forse anche per il tema trattato. Nel complesso la storia è bella.

  • User Icon

    eos

    23/09/2019 08:26:26

    Finora della Gazzola avevo letto solo un paio di libri della serie di Alice, questo è molto diverso da quelli. È piacevole e scorrevole, si legge in poco tempo, ma i personaggi ti restano accanto.

  • User Icon

    luigi

    23/09/2019 07:33:53

    Mi è piaciuta molto la figura di Lena, in tutte le sue sfaccettture e altrettanto mi è piaciuta la scrittura delicata della Gazzola, visto il tema trattato. Uniche note negative: la prima è che forse rimane troppo in superficie con la storia, la seconda è il finale che, a mio avviso, è un po' troppo affrettato. Le descrizioni fatte di Levura sono talmente ben fatte che ti viene voglia di partire subito. Peccato che questa cittadina sul mare non esiste

  • User Icon

    LuciaP

    22/09/2019 19:59:38

    Attenti, questa lettura provoca un'immediata reazione allergica alla città, con una conseguente voglia esponenziale di mare. Ciononostante (o forse anche proprio per questo suo bell'effetto collaterale) ve la consiglio! Alessia Gazzola merita sempre e comunque: nella "leggerezza" di Alice Allevi, così come nei panni di Lena Santoruvo, tormentata da un passato che le opprime il cuore. Questo romanzo e la sua atmosfera vi trasporteranno su una minuscola isola al largo della Sicilia, cuore a cuore con Lena, e non vorrete più andar via.

  • User Icon

    wanda

    22/09/2019 10:06:45

    Leggero e delicato. Mi è piaciuto abbastanza. Lo consiglio.

Vedi tutte le 67 recensioni cliente
  • Alessia Gazzola Cover

    Alessia Gazzola (Messina, 1982) è laureata in Medicina e Chirurgia ed è specialista in Medicina Legale. Ha esordito nella narrativa con L’allieva nel 2011, cui sono seguiti Un segreto non è per sempre (2012), Sindrome da cuore in sospeso (2012), Le ossa della principessa (2014), Una lunga estate crudele (2015), Non è la fine del mondo (2016), Un po’ di follia in primavera (2016), Arabesque (2017), Il ladro gentiluomo (2018), vincitore del premio Bancarella 2019 e Lena e la tempesta (2019). Dai romanzi della serie L’allieva, tradotti in numerose lingue, è tratta la serie tv di successo in onda su RaiUno con Alessandra Mastronardi nei panni di Alice Allevi e Lino Guanciale nel ruolo di Claudio Conforti. Collabora con i supplementi culturali... Approfondisci
Note legali