Editore: TEA
Collana: Narrativa TEA
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 6 maggio 2010
Pagine: 310 p., Brossura
  • EAN: 9788850221585
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94
Descrizione
Piergiorgio è un medico affermato, sposato da diversi anni e con una figlia ormai adolescente. Léontine invece è una donna libera. Elegante e sensuale, rappresenta tutto ciò che a Piergiorgio manca, da tempo: una compagna ironica, intelligente, abbastanza forte da sapere ciò che vuole, con la quale poter parlare di libri, di quadri e di poesia davanti a un calice di buon vino, una donna che sappia ascoltarlo e capirlo nel suo vagabondare disordinato, con la quale dividere la solitudine, ubriacarsi, fare l'amore senza ritegno oppure, semplicemente, sorridere. E così tra i due nasce una tormentata relazione fatta di slanci, ripensamenti, fughe e rimpianti. È Léontine a dettarne le regole, i tempi, le modalità... ma è Piergiorgio che ce la racconta. Una storia che dà voce agli uomini, che ci mostra le ragioni più sofferte di un tradimento e le contraddizioni dell'animo umano, e ci spinge a riflettere sul potere dell'amore.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    roby74

    30/03/2014 17:59:02

    Lettura scorrevole ed inizialmente invitante, affresco evocativo di luoghi, ma la storia decolla "farraginosamente". Protagonista "autocelebrativo" ed irritante, nonchè maschilista. Questo non sarebbe un problema se non costituisse il perno del romanzo e fosse un "io narrante", fine a se stesso. Ne consegue un personaggio egocentrico che porta a far dipanare le vicende solo in funzione di se stesso e senza sviluppare altri personaggi ed aspetti. Libro banale, mi aspettavo altro (viste le considerazioni precedenti di altri lettori).

  • User Icon

    Luigia Blasotta

    05/12/2013 13:16:46

    ..ed anche "Lettera a Léontine" è terminato... Un altro cammino emozionale conclusosi con occhi lucidi e un nodo alla gola.. Altro bellissimo romanzo che da' spazio alle emozioni degli uomini ..anche loro amano e amano ancor più intensamente di noi donne, si. Se il cuore delle donne, si afferma, nasconde innumerevoli segreti ..mbè.. in questo romanzo ce n'è uno che vale assolutissimamente la pena di leggerlo ..di viverlo con gli occhi, parola dopo parola! ..certe emozioni vanno vissute e non lette ma da Mastrolonardo si ha un'ottimo inizio per poterle vivere a pieno!! CONSIGLIATISSIMO!!!

  • User Icon

    fraggg

    11/02/2013 11:53:14

    Bellissimo, emozionante, vivo. Lo consiglio.

  • User Icon

    ruggero

    30/07/2012 10:31:52

    Io l'ho letto nel 2010.Ne serbo ancora il ricordo il profumo...adesso lo voglio rileggere, forse perchè ho vissuto,vivo una storia molto simile. Io penso che uno può far suo un libro se ne percepisce l'emozione l'intesità la poesia la bellezza. Questo libro è di una delicatezza unica.

  • User Icon

    Patty

    14/06/2012 22:31:38

    Bellissimo, emozionante, pieno di descrizioni di sentimenti profondi, di amori che ti sconvolgono la vita e di vita che passa... Il libro del cuore!

  • User Icon

    Cristiana

    21/09/2011 23:17:11

    Non mi è piaciuto per niente. La scrittura è pesante, il protagonista è antipatico e supponente: nessuna donna sensata si innamorerebbe di lui. Neppure si riesce a intravedere la bellissima Bari.

  • User Icon

    fraggg

    19/09/2011 10:07:38

    Bello, bello, bello. Sentibile e commovente. leggetelo

  • User Icon

    Miriam

    09/09/2011 21:42:46

    Chi ha amato e chi ha sofferto per amore potrà condividere con Piergiorgio ogni suo dubbio d'amore, ogni attimo di felicita, la disillusione, l'attesa senza fine...chi ha provato almeno una volta la paura di amare potrà rivedersi in Leontine, nella sua folle leggerezza e poi improvvisa lucidità razionale, nella sua fuga... Un finale che fa piangere e riflettere..e due anime unite senza piu paure

  • User Icon

    simona

    02/06/2011 22:19:15

    bellissimo,mi è rimasto nel cuore, da leggere

  • User Icon

    MARIA ASSUNTA

    16/07/2010 17:38:54

    Libro bellissimo, emozionante, tenero, struggente, malinconico...ho pianto...leggetelo...

  • User Icon

    elena

    02/07/2010 10:08:14

    bellissimo, commovente. non ho mai visto bari ma l'autore la descrive così bene e in modo poetico che sembra di esserci nata...attendo un'altra opera del geniale raffaello..

  • User Icon

    Francesca

    29/06/2010 12:46:02

    Reduce da una notte insonne, nella quale non sono riuscita a staccarmi da questo romanzo. Pigi è un uomo reale, alle prese con la quotidianità e le illusioni di tanti quarantenni di oggi, ma lui, rispetto ai molti, ha la fortuna di vivere un Amore unico,ha il coraggio di rischiare. Lea...dissacrante e sola...vittima della sua stessa paura d'amare. E' vero, metre leggi l'emozione ti tocca ed il magone inesorabilmente arriva a ricordarti che forse, in parte anche tu, il tuo romanzo d'amore non l'hai voluto (o potuto) vivere.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione