Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 8 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Lettera al Generale X e il senso della guerra
11,40 € 12,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+110 punti Effe
-5% 12,00 € 11,40 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Lettera al Generale X e il senso della guerra - Antoine de Saint-Exupéry - copertina
Chiudi

Descrizione


Il volume raccoglie la celebre Lettera al generale X, insieme ad altri brani e lettere, tra cui l'ultima lettera che Saint-Exupéry datò il 30 luglio 1944, giorno prima di venire abbattuto in volo sul Mar Tirreno (Lettera a Pierre Dalloz). Grazie alle intense pagine di grande letteratura, il testo rappresenta il testamento spirituale e artistico di un genio del nostro tempo; pagine in cui filosofia, biografia, azione e passione si fondono in un'opera di tragica e sublime bellezza. Insieme a Lettera al generale X il volume ripropone anche molti scritti del Saint-Exupéry saggista e articolista. Attraverso la lente d'ingrandimento della guerra gli scritti raccolti in questo volume come Morale e inclinazione o Messaggio ai giovani americani, e anche la Lettera al generale Z, danno luogo a spunti filosofici, divagazioni politiche, morali e religiose, spesso mescolate e intrecciate l'una all'altra, offrendo al lettore italiano un Saint-Exupéry originale.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
1 giugno 2014
160 p., Brossura
9788896665770

Conosci l'autore

Antoine de Saint Exupéry

1900, Lione

Scrittore francese. Di famiglia aristocratica, cattolica e tradizionalista, ebbe un’infanzia turbata dalla morte del padre e oppressa dalla monotonia della vita di collegio. Pilota militare nel 1921, scoprì nel volo un’appassionante occasione di libertà, di autonoma ricerca di identità. Dal ’26, come pilota civile, si dedicò ad avventurosi voli intercontinentali, legando alle proprie esperienze dirette una pratica letteraria destinata a diventare sempre più importante nella definizione del proprio rapporto con il mondo. Esordì con una novella, L’aviatore (L’aviateur, 1926), ma si affermò come romanziere con Corriere del Sud (Courrier Sud, 1928), entusiastico appello al superamento del quotidiano attraverso una costante...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore