Categorie

Thomas Montasser

Traduttore: A. Petrelli
Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2015
Pagine: 159 p., Brossura
  • EAN: 9788854509450
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Chiara

    29/12/2015 11.45.16

    L'idea di fondo attorno alla quale è stata sviluppata la narrazione è senza dubbio interessante. L'idea che la letteratura possa cambiare la vita di ognuno di noi è affascinante, soprattutto al giorno d'oggi. "I libri possono essere un gabinetto di fantasie, una fonte di conoscenza, una collezione di testimonianze del passato e del presente, un luogo per sognare. Al lettore non rimane altro che mettersi comodo e godersi il viaggio." Per il resto quest'opera è carente sotto più punti di vista: l'intento dell'autore non è chiaro, la storia risulta noiosa e infarcita di luoghi comuni, i personaggi sembrano macchiette. Trattandosi del primo romanzo per adulti di questo scrittore, gli darei un'altra chance con la prossima opera.

  • User Icon

    Attilio Alessandro

    25/10/2015 05.48.23

    Prosa poetica ma noia mortale. Il racconto non decolla mai. Un bordino tiepido tiepido.fortunatamente poche pagine!!!

  • User Icon

    Ely

    17/10/2015 16.44.09

    Sono stata incuriosita alla lettura di questo libro prima di tutto perche si parla di una libreria, la mia grande passione, e poi per la critica positiva. Devo dire che non sono rimasta molto entusiasta dalla lettura .... la narrazione é abbastanza lenta, con pochi colpi di scena ed in alcuni punti l'ho trovata alquanto noiosa. Il finale poi mi ha lasciato con una sensazione di amaro, come e l'opera fosse incompiuta..... ma in fondo é proprio questa la morale del racconto. Ma veniamo alla trama. Valerie é una giovane laureata in e economia aziendale con tanti progetti per il suo futuro, se non fosse che sua zia Charlotte scompare da un giorno all'altro senza avvisare nessuno e lasciando solo un biglietto dove indica che sarà Valerie ad occuparsi di tutto in sua assenza. Valerie si troverà quindi suo malgrado a cercare di gestire una libreria d'altri tempi dove i clienti sono quasi nulli e dove i libri venditi non sono i classici romanzi famosi, ma libri che hanno ogni uno una sua storia ed una sua particolarità. Valerie faticherà non poco a cercare di fare rimanere a galla la libreria, ma ci saranno i libri a tenerle compagnia, libri che scoprirà d'amare e di potere trarre tanta conoscenza da loro. Grazie a loro scoprirà che esistono tanti mondi dove é possibile viaggiare grazie alla lettura, e saranno proprio i libri a farle capire che il libro della sua vita dovrà essere lei stessa a scriverlo, in base alle sue scelte ed alle strade che deciderà di percorrere. A farle compagnia ci sarà una simpatica topolina e due personaggi di passaggio che l'accompagneranno in parte della sua avventura come libraia, un ragazzino di dieci anni che le aprirà lo sguardo verso il mondo dei libri ed un muratore persiano che le insegnerà a viaggiare con la lettura. Di punto in bianco Zia Charlotte torna .... ma il viaggio che ha intrapreso Valerie é solo all' inizio...

  • User Icon

    Bruna

    09/07/2015 18.30.16

    un libro noioso e insignificante!Non lo consiglio.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione