Traduttore: A. Grilli
Editore: Robin
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 4 giugno 2013
Pagine: 150 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788867402595
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
C'è la guerra ed è inverno. Due uomini e una donna sono asserragliati in un appartamento. Quanti giorni resteranno loro da vivere? Ma intanto non è proibito rivelare le proprie vere passioni. L'amore, il desiderio, l'intelligenza, resisteranno al freddo? Si ha il diritto di consumare le ultime energie per leggere della cattiva letteratura? Al momento della scelta suprema, quale libro è troppo importante per non diventare un libro da ardere? In appendice, una galleria fotografica dedicata all'autrice dalla fotografa Giliola Chisté.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michael Moretta

    29/08/2015 18:07:17

    Un libro perfetto per una "pièce" di teatro. Un professore di letteratura straniera, il suo assistente e la fidanzata di quest'ultimo si ritrovano nel salone della casa del professore mentre fuori impazzano i bombardamenti tedeschi sulla città. La stanza è spoglia e rimangono solo due sedie e la biblioteca piena di libri del professore. Per riscaldarsi una stufa, dentro la quale però non c'è più nulla da mettere. Per riscaldarsi una sola scelta....bisogna cominciare a bruciare dei libri. E qui inizia un dialogo, surreale a volte, tra i tre personaggi sulla letteratura e su quali libri sia giusto bruciare e quali libri, invece, è giusto e doveroso salvare.  Un bel libro, del periodo migliore dell'autrice, quasi più adatto al teatro che alla prosa, ma comunque gradevole e pieno di spunti interessanti.

Scrivi una recensione