Curatore: T. Scarano
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 10 settembre 2015
Pagine: 336 p., Brossura
  • EAN: 9788845930119
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Ha scritto Addison che quando sogniamo l'anima "conversa con innumerevoli individui di sua creazione e si trasferisce in diecimila scene di sua immaginazione": l'anima è, insomma, "il teatro, l'attore e lo spettatore". Ma anche, soggiunge Borges, l'autore della storia cui assiste, sicché i sogni rappresentano un vero e proprio genere letterario - il più antico. E muovendo da questa tesi "pericolosamente suggestiva" ci offre i materiali per una storia generale dei sogni (e degli incubi, "vago agguato del male") che attinge alle sue opere (basti pensare al Sogno di Coleridge o all'Episodio del nemico o alla Storia dei due che sognarono) e insieme a letture sterminate e variegate: dall'Epopea di Gilgamesh a Aloysius Bertrand, dal cinese Sogno della camera rossa a Papini. Senza dimenticare una folta schiera di autori fittizi: o, meglio, sognati.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Amalia Purpurea

    15/10/2015 11:53:40

    Il titolo effettivo di quest'opera dovrebbe essere: "Libro di sogni", a cura di J.L.B. Si tratta di una breve antologia in cui vengono proposte (a volte interamente, altre con tagli, altre ancora in sintesi) passi della letteratura che narrano di sogni. Interessante, quindi, più per chi è interessato all'argomento o ha letto poco di Borges (così non ci troverà ripetizioni).

Scrivi una recensione