DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Life of Chopin

Franz Liszt

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: E-BOOKARAMA
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 736,56 KB
  • EAN: 9788832583236
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 0,49

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Chopin was a romantic era Polish composer. This work is a memoir by Liszt who knew Chopin both as man and artist. This memoir gives a unique understanding to the psychological character of the compositions of Chopin. It also offers Liszt's insight into some of Chopin's polonaises, especially the grand polonaise in F sharp minor. Liszt explains the strange emotion "ZAL" which is inclosed in his compositions. Then, presents a brief sketch on the lives of other great people in Chopin's circle. After that, Liszt discusses Chopin's fame and early life. Finally, Liszt gives a detailed account on Chopin's sufferings due to ill health and the unfortunate departure of the great composer.

In summary, "Life of Chopin" is a sympathetic tribute from one great composer for the piano to another.
  • Franz Liszt Cover

    Avviato allo studio della musica dal padre, amministratore al servizio dei prin­cipi Esterhàzy, cominciò a esibirsi in pubblico come pianista nel 1820. Dopo un periodo di studi a Vienna, nel 1824 si stabilì a Parigi, e fino al 1827 suonò ripetutamente in Francia, Inghilterra e Svizzera. Interruppe poi la carriera concertistica per approfondire la sua cultura musicale e per dedicarsi a studi di poesia, filo­sofia e sociologia; frequentò in quel tempo Lamartine, Hugo, Lamennais, Heine e divenne amico fraterno di Berlioz e Chopin. Nel 1835 fuggì in Svizzera con la moglie del conte d'Agoult, dalla quale ebbe tre figli: Blandine, Cosima (che divenne moglie di H. von Bülow e poi di Wagner) e Daniel. Con lei fu in Italia, do­ve rimase quasi... Approfondisci
Note legali