Lionel Hampton. Jazz Legend - King of the Vibes - DVD

Lionel Hampton. Jazz Legend - King of the Vibes

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno: 2006
Supporto: DVD

€ 33,50

Punti Premium: 34

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Propone clips musicali d'epoca oltre a rare fotografie che spaziano tra gli anni '30 e gli anni '90, combinati al commento del vibrafonista contemporaneo Mike Mainieri e del percussionista Steve Smith.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Evolution Music, 2010
  • Distribuzione: Evolution
  • Area2
  • Lionel Hampton Cover

    Vibrafonista e direttore d'orchestra jazz statunitense. Dal 1936 fece parte di trio, quartetto e orchestra di Benny Goodman. Nel 1940 fondò la propria orchestra che, durante e dopo la guerra, acquistò popolarità per la sua straordinaria verve ritmica (che scadeva a effettismo nei momenti meno felici). Si è anche esibito come batterista e cantante, nonché al pianoforte, suonato in maniera percussiva con i due indici, come un vibrafono, ma è con quest'ultimo strumento che si è imposto, primo grande solista a utilizzarlo nel jazz (dal 1930 per un disco di Louis Armstrong). Approfondisci
  • Benny Goodman Cover

    Clarinettista e direttore d'orchestra jazz statunitense. Dopo aver fatto parte, nel 1926, dell'orchestra di Ben Pollack e suonato con i musicisti bianchi di Chicago, fondò nel 1934 una sua grande orchestra con la quale, dall'estate 1935, ottenne uno straordinario successo che gli valse l'appellativo di «re dello swing». Utilizzando gli arrangiamenti di Fletcher Henderson e modellando la propria orchestra sulla sua, G. diffuse e rese popolare il jazz presso il pubblico più vasto, anche se non raggiunse l'intensità di formazioni nere come quella di Count Basie. Suo merito è stato anche di aver presentato per primo in pubblico gruppi «misti», cioè con musicisti afroamericani quali Teddy Wilson, Lionel Hampton (che con Gene Krupa formarono il suo celebre quartetto) e Charlie Christian. Solista... Approfondisci
  • Gene Krupa Cover

    Batterista statunitense di jazz. Estemporaneo, virtuosistico strumentista, fra i più famosi del periodo Swing, fece parte dell'orchestra, del trio e del quartetto di Benny Goodman, col quale incise il celebre assolo di Sing, sing, sing (1937). Approfondisci
Note legali