Ma che bella sorpresa

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2015
Supporto: DVD
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 7,27 €)

La vita di Claudio, romantico sognatore e professore di letteratura al liceo, va in pezzi quando la sua fidanzata con cui convive da anni, lo lascia per un altro uomo. Paolo - un suo ex svogliato studente, ora insegnante di educazione fisica - è diventato il suo improbabile migliore amico e farà di tutto per aiutarlo ad uscire dalla crisi. Le cose sembrano andare per il meglio quando Claudio incontra Silvia, la sua nuova vicina di casa. Silvia non è solo bellissima ma si intende di sport, tifa per la sua stessa squadra, ama girare per casa in lingerie e apprezza tutti i piccoli romantici gesti che Claudio ama fare: insomma, la donna perfetta! Ma la donna perfetta esiste?
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Memo Remigio

    14/05/2020 00:08:55

    Commedia molto carina, coppia inedita ma ben assortita quella formata da Claudio Bisio e il giovane Frank Matano. Claudio è un maestro settentrionale di scuola media trapiantato a Napoli, la sua vita va a gonfie vele ma si sente distrutto quando viene lasciato dalla fidanzata a pochi mesi dalle nozze. A quel punto, Claudio si rifugia nel sogno di conoscere la donna perfetta per lui, tifosa del Milan, ed essa appare: è Silvia! Eppure la vicina di casa, giovane vedova, è innamorata di lui da tempo...

  • User Icon

    tula

    25/09/2019 09:23:53

    Graziosa commedia degli equivoci con il bravissimo Claudio Bisio e uno scoppiettante Frank Matano. Impagabile anche il piccolo cammeo in cui niente meno che Renato Pozzetto e Ornella Vanoni interpretano il ruolo dei genitori del protagonista. Claudio non riesce a superare lo shock di essere stato lasciato dalla fidanzata e si rifugia in un mondo di fantasia, alimentato dalla sua passione per la letteratura. Accanto al protagonista, sempre con la testa fra le nuvole, è il suo migliore amico, un ben più prosaico insegnante di educazione fisica che proverà a riportarlo con i piedi per terra.

Genovesi si insinua, in modo non banale, nelle maglie della commedia portandola un po' più in là di quel che l'industria italiana oggi vuole e riesce a fare

Trama
Guido, milanese, professore di lettere in un liceo di Napoli, affabile e simpatico, quanto prevedibile e monotono, è stato lasciato dalla sua fidanzata napoletana che gli ha preferito un maschio alfa aitante, avventuroso e straniero, ma del nord d'Europa. Guido, quindi, rimane solo a fronteggiare la crisi, malamente sostenuto dall'amicizia tenue e non-sense di un suo ex alunno, diventato professore di ginnastica (esemplificazione plastica del suo fallimento professionale).

  • Produzione: Warner Home Video, 2015
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 91 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); errori
  • Claudio Bisio Cover

    Attore italiano. Studia recitazione alla Civica scuola d'arte drammatica di Milano e comincia a lavorare nel cabaret con monologhi di cui è spesso autore. La sua notorietà cinematografica deriva dalla collaborazione con G. Salvatores, per il quale recita in diversi film, da Sogno di una notte d'estate (1983) a Nirvana (1997) passando per Mediterraneo (1991), Oscar come miglior film straniero, e Sud (1993). Dotato di un temperamento esuberante con una spiccata tendenza a «sovradosare» l'interpretazione, dà il meglio di sé quando è incanalato in sceneggiature e regie rigorose. Fra gli altri suoi film: Bonus Malus (1993) di V. Zagarrio, La tregua (1997) di F. Rosi, tratto dall'omonimo romanzo di P. Levi, e Asini (1999) di A.L. Grimaldi, di cui è cosceneggiatore. Fornisce buone prove come protagonista... Approfondisci
  • Valentina Lodovini Cover

    "Attrice italiana. Dopo gli studi presso il Centro sperimentale di cinematografia, si mette in luce con piccoli ruoli in fiction tv e al cinema. In particolare, ne L'amico di famiglia (2006) di P. Sorrentino, sia pure nello spazio di poche pose, offre un ritratto efficace di giovane sposa scivolata nel gorgo dell'usura, morbosamente concupita dal ripugnante strozzino Geremia. Bellezza classicamente mediterranea con tocchi orientali, il corpo generoso intelligentemente usato per esprimere una femminilità moderna, trova un eccellente palcoscenico entro l'affresco corale intinto nel giallo sociologico de La giusta distanza (2007) di C. Mazzacurati, giovane insegnante d'asilo al centro di un fitto reticolo di sguardi e desideri nella provincia veneta, ruolo che le frutta una candidatura al David.... Approfondisci
Note legali