Macron. Il sogno di una nuova grandeur. Tra ambiguità e speranze - Umberto Coldagelli - ebook

Macron. Il sogno di una nuova grandeur. Tra ambiguità e speranze

Umberto Coldagelli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Donzelli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 611,77 KB
Pagine della versione a stampa: 120 p.
  • EAN: 9788868439743
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Dopo la carismatica ascesa politica e l’avvio di una presidenza modellata sullo stile imperiale di De Gaulle – suo vero ispiratore –, Macron si è identificato con la verticalità del potere nella sua dimensione monocratica e tecnocratica. all’improvviso la sfida lanciata dai Gilets Jaunes ha offuscato l’atmosfera, costringendo lui e il suo governo in una posizione difensiva, tanto da fargli avvertire l’inadeguatezza dell’“assoluta solitudine del potere”. la partita del suo futuro di leader politico, in Francia come in Europa, resta dunque drammaticamente aperta». Chi è veramente Emmanuel Macron? Questo prezioso libro ricostruisce la vicenda esemplare di un presidente «predestinato»: la formazione intellettuale, le precoci esperienze nel mondo degli affari, la lucida decisione di entrare in politica, la conquista di un ministero di prestigio, la speciale abilità nel percepire i tempi e i modi dello scontro, nel tessere e disfare alleanze. Fino alla decisione di giocare la propria partita da solo, contro tutti, ribaltando ogni pronostico e arrivando a farsi eleggere presidente, al secondo turno, da una larga maggioranza dei francesi. Il filo rosso di questa ascesa è costituito dalla capacità di stare sempre «sul crinale», da una voluta ambiguità nelle scelte di schieramento, sostenuta dalla forza di un modello ispiratore. È Charles de Gaulle – sostiene Coldagelli – la stella polare, il vero punto di riferimento di Macron. È lui ad avere inventato e costituzionalizzato per il presidente della Repubblica un potere «di eccezione» che il giovane emulo intende rilanciare, persino su scala europea. L’aspirazione è incarnare una nuova stagione di Grandeur. È un’ambizione grande, che vuole diventare una grande politica. Troppo grande?
Note legali