Categorie

Frediano Sessi

Editore: Marsilio
Collana: Gli specchi
Anno edizione: 2014
Pagine: 255 p. , Brossura
  • EAN: 9788831719087

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luciano

    23/11/2015 10.33.33

    Il libro ha il merito di far conoscere la storia, " dimenticata per così tanto tempo e così poco valorizzata", della Mano Nera, un movimento formato da minorenni, ancora " in calzoni corti", che resistette all'occupazione nazista di Strasburgo del 1940. Questi adolescenti furono arrestati e rinchiusi nel lager di Schirmeck per essere educati, " mediante afflizione", ai valori del nazismo. Il libro racconta anche del dottore Haagen, direttore dell'Istituto di Igiene e Batteriologia di Strsburgo, che, nel processo di Norimberga, venne accusato di avvelenamento di internati, nel lager di Struthof, " sottoposti, in modo coattivo, alla somministrazione di un vaccino contro il tifo". Scrive Marcel Weinum, il diciassettenne fondatore di Mano Nera, pochi giorni prima dell'esecuzione della pena di morte per decapitazione, con l'ascia, ai genitori. " Arrivederci in cielo. Viva Dio Re".

  • User Icon

    Il libraio di Firenze

    13/11/2015 17.54.12

    L' autore ci guida in un nuovo tragico capitolo della deportazione nazista. In due campi di concentramento dell' Alsazia, Schirmeck e Natzweiler si incrociano due modelli di vita drammaticamente in contrasto tra loro: quello del dottor Haagen e dei suoi criminali esperimenti sui prigionieri e quello di un gruppo di giovani che lottano per la loro liberta' e quella della propria terra.

Scrivi una recensione