Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Meditazioni sulla filosofia prima
13,30 € 14,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+130 punti Effe
-5% 14,00 € 13,30 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,30 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Meditazioni sulla filosofia prima - Renato Cartesio - copertina
Chiudi

Descrizione


Le Meditazioni sulla filosofia prima - il capolavoro filosofico di Descartes vennero ultimate nella primavera del 1640 e furono pubblicate per la prima volta, in latino, l'anno successivo. Descartes affronta qui i grandi temi della filosofia prima, ossia della struttura fondamentale del pensiero filosofico, e lo fa non nella forma del saggio, del trattato o del dialogo, ma in quella del dialogo interiore, della meditazione. "Meditatio" è parola che suggerisce il raccogliersi dell'anima nella propria interiorità più intima e in Descartes questo raccogliersi consente l'apertura di uno spazio capace di costruire il fondamento primo e incontrovertibile dell'intero edificio del sapere. È lo spazio stesso del pensare, a partire dal quale soltanto appare possibile, da un lato conoscere autenticamente sé stessi, dall'altro aprirsi all'alterità del mondo e alla trascendenza di Dio. La realtà pensante dell'io come fondamento del sapere: questa la novità della metafisica cartesiana, che inaugura la modernità filosofica.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
1 gennaio 2009
264 p.
9788842542339

Conosci l'autore

Renato Cartesio

1596, La Haye en Touraine

René Descartes, italianizzato Cartesio (La Haye en Touraine, 1596 - Stoccolma, 1650), è fra i fondatori del pensiero filosofico e scientifico moderno. La sua idea di conoscenza, profondamente radicata nella certezza matematica ma estesa a qualsiasi branca del sapere, fu al cuore del razionalismo continentale. Fra le sue opere, che spaziano dalla matematica alla musica, la più nota è sicuramente il Discorso sul metodo (1637; “Classici” Feltrinelli, 2012).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore