Categorie
Traduttore: V. Raimondi
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2003
Pagine: 28 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788807924071
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 7,02

€ 9,75

€ 13,00

Risparmi € 3,25 (25%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Federica

    17/03/2004 15.53.22

    Il libro contiene delle illustrazioni che valgono da sole l'acquisto, questi disegni sono forse ancora piu' belli di quelli del primo volume e cio' dimostra che l'autore e l'editore hanno sicuramente pensato alla qualita'. Trattandosi di un volume per bambini a mio avviso i disegni devono essere di qualita' e quest'ultimi indubbiamente lo sono, i colori risultano stupendi, sembra quasi di ammirare delle stampe molto raffinate. Madonna scrive la sua seconda storia, questa volta ispirandosi ad una vecchia favola raccontatale dal maestro di kabbalah, e la rende pienamente attuale. Con parole semplici e dirette ci fa capire che nella vita bisogna riflettere prima di esprimere un giudizio affrettato. Le parole hanno un grande potere, bisogna impegnarsi ad utilizzarle correttamente al fine di non danneggiare il prossimo, poiche' nella vita di un individuo il rispetto e' fondamentale e ci aiuta a vivere con dignita' e serenita'. Anche in un mondo superficiale come il nostro, dominato da arroganza e da sfrenato individualismo (spesso a discapito del prossimo), c'e' ancora speranza se ognuno di noi si impegna a rispettare il prossimo e a non voler primeggiare a tutti costi a discapito del piu' debole. Cio' che viene detto con cattiveria non merita di essere udito, pensato, temuto; e' opportuno che "scivoli via". Dovremmo imparare dal Signor Peabody, forse basterebbe davvero prendere un cuscino e tagliarlo per farne uscire le piume! Disperdere la cattiveria ingiustificata libera l'anima e attenua, per quanto possibile, il dolore. Questo libro e' un ottimo volume per bambini e non solo, non tutte le favole sono cosi' importanti. Vivamente consigliato.

  • User Icon

    Dario

    02/02/2004 16.53.22

    Le illustrazioni sono semplicemente stupende, il testo migliora rispetto a "Le rose inglesi", ma siamo sempre a livelli drammaticamente bassi...

Scrivi una recensione