La memoria rende liberi. La vita interrotta di una bambina nella Shoah

Enrico Mentana,Liliana Segre

Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2015
Pagine: 225 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788817075688
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,88

€ 17,50

Risparmi € 2,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefi

    30/05/2016 12:56:49

    Mi piace sempre leggere dell'Olocausto, mi piacciono i libri testimonianza. Mi hanno consigliato di leggere Liliana Segre, e per fortuna l'ho letto, e l'ho terminato in 3 ore: qualsiasi italiano dovrebbe leggere questo libro. La sensazione che ho avuto è stata quella di non voler abbandonare Liliana, bambina di 8 anni, cresciuta, per forza, troppo in fretta. Una bambina forte, che si è aggrappata alla vita con tutta la sua innocenza, e che ce l'ha fatta. Il peggio viene dopo, il post Olocausto è forse più pesante dell'Olocausto stesso. "Dopo che lo hai vissuto, tutto ti sembra banale, scontato, semplice". Dice una volta uscita dalla tragedia, Liliana, e invece non sarà proprio così. Da un lato il senso di nulla che le sta intorno, dall'altro il peso quasi la schiaccia. Anch'io mi sono sentita così a volte, ecco perché non volevo lasciare Liliana, e allora ho letto tutto d'un fiato. La sensazione è sempre più o meno la stessa quando leggo i libri sulla strage degli ebrei. "INDIFFERENZA. La chiave per comprendere le ragioni del male è nascosta in quelle cinque sillabe, perché quando credi che una cosa non ti tocchi, non ti riguardi, allora non c'è limite all'orrore. È come assistere a un naufragio da una distanza di sicurezza. Non importa quanto grande sia la nave, o quante persone abbia a bordo: il mare la inghiotte e, un attimo dopo, tutto torna uguale a prima." LS

  • User Icon

    monica

    19/01/2015 13:43:21

    Per coloro che sono interessati a questo argomento e' un libro da non perdere assolutamente.

Scrivi una recensione

"Arrivati a Birkenau fummo separati, uomini e donne, e io nei miei tredici anni, senza capire dove mi trovavo, lasciai per sempre la mano del mio papà." Liliana Segre

Un racconto emozionante su uno dei periodi più tragici del nostro secolo che invita a non chiudere gli occhi davanti agli orrori di ieri e di oggi, perché “la chiave per comprendere le ragioni del male è l’indifferenza: quando credi che una cosa non ti tocchi, non ti riguardi, allora non c’è limite all’orrore”.
Il dramma dell’Olocausto indagato da un grande giornalista e da una delle ultime testimoni.


Introduzione, di Enrico Mentana

1. Nascere ebrei
2. A scuola dalle Marcelline
3. la casa di Inverigo
4. La fuga e l'arresto
5. Il carcere
6. Il viaggio verso Auschwitz
7. La solitudine del prigioniero
8. Annullate
9. Allein
10. Je t'attendrai
11. La liberazione
12. Ritorno a casa
13. La mia nuova vita
14. Le parole sono pietre
15. Sopravvissuta per ricordare
16. Ritornare alle origini

Ringraziamenti