Categorie
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Ecm
Data di pubblicazione: 19 marzo 2014
  • EAN: 0028948107124

€ 21,90

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Ursula Oppens e Bruce Brubaker, pianoforte
Celebrando Meredith Monk come compositrice, piuttosto che come interprete vocale, i “Piano Songs” per due pianoforti raccolgono dei lavori scritti fra il 1971 e il 2006. L’uso del termine “song” lascia intendere che la vocalità non viene comunque abbandonata nell’approfondire le diverse relazioni fra due strumenti uguali, elaborando dialoghi, intersezioni e, in alcuni casi, trattando uno strumento come il “cantante” e l’altro con un ruolo di accompagnamento. In certi brani l’elemento folkloristico è preponderante. Prima di una lunga carriera durante la quale ha esplorato la voce come un variegato strumento, Meredith Monk scrisse dei brani per pianoforte ispirati dall’esempio di Mompou, Satie e Bartok. A partire poi dai primi anni ’70 rielaborò la scrittura secondo una propria topografia, una propria consistenza o una propria trama, perfettamente còlte, in questa registrazione, da due dei più illustri pianisti della nuova musica. Ursula Oppens ha registrato l’integrale delle opere per pianoforte di Elliot Carter, Bruce Brubaker si è dedicato in particolare alle opere del post-minimalismo registrando John Cage, Philip Glass, John Adams, Alvin Curran e William Duckworth.

Disco 1
  • 1 Obsolete Objects
  • 2 Ellis Island
  • 3 Folkdance
  • 4 Urban March
  • 5 Tower
  • 6 Paris
  • 7 Railroad
  • 8 Parlour Games
  • 9 St. Petersburg Waltz
  • 10 Window in 7's
  • 11 Totentanz
  • 12 Phantom Waltz