Categorie

Tiziana Merani

Editore: Giunti Editore
Collana: Y
Anno edizione: 2014
Pagine: 160 p. , Brossura

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788809788220

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ilaria

    06/09/2014 00.21.12

    Mi ami e non lo sai non è sicuramente tra i miei libri preferiti. L'ho trovato inconsistente; la trama e, soprattutto, i personaggi, potevano essere sviluppati meglio. Mi è parso poco corrispondente alla realtà, seppur l'idea che si percepisce è quella di voler rappresentare la vita dei giovani ventenni di oggi. Strana la proposta di lavoro che il protagonista riceve, anche perché, quale editore mai si affiderebbe a un ventunenne sconosciuto per la redazione di un romanzo? Anzi, per la precisione di un manuale di seduzione. Anche l'incontro con la ragazza sul treno e il successivo rapporto tra i due non mi è sembrato realistico. Mi sarebbe piaciuto che l'autrice si dedicasse più alla figura del nonno, personaggio particolare, romantico quasi, che ha dato un quid al romanzo. Ho avuto la sensazione che si volessero sintetizzare la trama, le vicende, i personaggi, per arrivare il più in fretta possibile al finale. Poi un altro aspetto mi ha infastidito. La poca cura dedicata a grammatica e punteggiatura. I refusi ci possono stare, certo, ma ho notatotroppe frasi terminanti con i puntini di sospensione anziché i punti fermi, un pronome personale maschile al posto del femminile (<"gli" ho raccontato> riferito a una donna) e i punti fermi all'interno delle parentesi (che io sappia vanno sempre messi fuori, ma nel romanzo sono stati posizionati all'interno della parentesi, tranne un paio di volte in cui li ho trovati fuori). Possono sembrare minuzie, ma a mio parere denotano poca cura in fase di redazione, rilettura o correzione del testo. Del romanzo salvo lo stile: scorrevole, a tratti ironico. Azzeccata l'idea di associare ogni capitolo al titolo di un film e relativo profilo-seduttore. Per il resto, mi è appunto sembrato troppo sbrigativo e niente di speciale.

  • User Icon

    Flynn

    03/07/2014 19.56.41

    "Mi ami e non lo sai" è la storia di un ragazzo che ha una vita piuttosto ordinaria, a cui però inaspettatamente capita un' occasione e grazie a questo troverà qualcosa di (forse) ancor più speciale ed importante. Ammetto che inizialmente, pur essendo interessata a questo romanzo, l' avevo un po' sottovalutato, ma poi, effettivamente, mi ha stupito positivamente e mi è proprio piaciuto molto. Innanzitutto è scorrevole e questo me lo aspettavo, poi è pervaso molto naturalmente da un' ironia mai esagerata e mai forzata. È una lettura non impegnativa e mi sono spesso ritrovata a sorridere. Mi sono anche ritrovata un po' commossa, non per tristezza, ma per la tenerezza di certe situazioni semplici e comuni, ma così vere ed in cui ci si può ritrovare, da riuscire a toccare in profondità. Mi ha dato un senso di serenità e tranquillità. Forse leggo troppi libri che mi mettono ansia e mi fanno innervosire, questo è tutt'altro e ho molto bisogno anche di libri così, che fanno passare qualche ora in piacevole compagnia di personaggi in cui ci si può rivedere, li trovo rigeneranti. Penso sia carina ed interessante l' idea di abbinare i capitoli a dei film, aggiunge senso ed ordine al tutto rendendo la storia più particolare. Nel romanzo è presente anche la parte della storia romantica, ma non si fossilizza su questo. Si parla di rapporti di amicizia, con i genitori e con la famiglia e vengono raccontate diverse situazioni vissute dal protagonista, che danno spunti di riflessione su vari argomenti. Inoltre è un libro che parla anche di libri e di scrittura e questo mi piace sempre, da appassionata quale sono.

Scrivi una recensione