Mi piace quella bionda (DVD)

Hold That Blonde

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Hold That Blonde
Paese: Stati Uniti
Anno: 1945
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,99 €)

Ogden è un cleptomane, ma non un delinquente. Così, quando per corteggiare una bella bionda finisce invischiato in un giro di ladri molto ben organizzati, si rivolge immediatamente alla polizia facendo finire tutti in galera. Resta la sua malattia. Uno psichiatra gli consiglia di occupare le sue giornate corteggiando la bionda: sicuramente non avrà tempo per le ricadute.
  • Produzione: DNA, 2018
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Veronica Lake Cover

    "Nome d'arte di Constance Frances Marie Okelman, attrice statunitense. Bellezza piccante e dal fascino torbido, al cinema comincia con piccoli ruoli, facendosi notare come donna fatale e perversa nel melodramma I cavalieri del cielo (1941) di M. Leisen. Con A. Ladd costituisce una coppia di grande successo nel noir statunitense a partire da Il fuorilegge (1942) di F. Tuttle, dove perfeziona un personaggio di dark lady infida e calcolatrice, il volto metà nascosto da una cascata di capelli platinati a suggerire la doppiezza del suo carattere. Se il pubblico ama vederla commettere azioni riprovevoli (La chiave di vetro, 1942, di S. Heisler; La dalia azzurra, 1946, di G. Marshall, entrambi ancora al fianco di A. Ladd), L. si dimostra anche efficace commediante, prima in I dimenticati (1942) di... Approfondisci
  • Albert Dekker Cover

    Attore statunitense. Star di Broadway negli anni '30, debutta nel cinema nel 1937 con L'ultima beffa di Don Giovanni di J. Whale. Inizia così una ricca carriera di caratterista, durante la quale interpreta ruoli disparati, passando indifferentemente da pellicole in costume al noir, dal western all'horror. Tra i suoi film più celebri: I gangsters (1947) di R. Siodmak, La valle dell'Eden (1955) di E. Kazan, Un bacio e una pistola (1959) di R. Aldrich. La sua ultima apparizione è nel western modernista Il mucchio selvaggio (1969) di S. Peckinpah. Approfondisci
Note legali