Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Film
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Milano Palermo. Il ritorno (DVD)
7,00 €
DVD
Venditore: TUTTOSULVIDEO
7,00 €
Disp. immediata Disp. immediata (Solo 1 prodotto)
+ 5,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
TUTTOSULVIDEO
7,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
18,95 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
TUTTOSULVIDEO
7,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
18,95 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Milano Palermo. Il ritorno (DVD) di Claudio Fragasso - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Turi Arcangelo Leofonte, ha scontato la sua pena carceraria di undici anni e prima di raggiungere un luogo segreto all'estero, vuole tornare in Sicilia per mettere in atto la sua vendetta. Ad aspettarlo però c'è Rocco Scalia, figlio del vecchio capo mafia morto in carcere, e ora a capo del clan, intenzionato a recuperare il denaro che Leofonte ha sparso nei paradisi fiscali di tutto il mondo. A scortare il ragioniere verso la sua terra ci saranno gli stessi membri che lo accompagnarono da Palermo a Milano all'epoca del processo: Il Vice Questore Aggiunto Nino Di Venanzio, e l'Ispettore Superiore Remo Matteotti, che nel frattempo ha adottato Libero, il fratello di Tarciso, ucciso proprio undici anni prima.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2007
DVD
8010020053230

Informazioni aggiuntive

Medusa Home Entertainment, 2012
Medusa Home Entertainment
95 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Italiano per non udenti
Wide Screen

Valutazioni e recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Simone
Recensioni: 4/5

Non ritengo che sia stato cosi bello come, P-M solo andata, comunque è un buon seguito costituito da scene che riportano la giusta suspance e tensione, con un finale che fa capire il vero payback e la realtà cruda della mafia. Buono come sempre Raoul Bova nel proprio ruolo.

Leggi di più Leggi di meno
massi74
Recensioni: 4/5

Un gradino inferiore al primo ma sempre molto bello..Anche qui la storia è molto coinvogente ma c'è forse un briciolo di tensione in meno.In ogni modo un'altra ottima opera sfornata dal nostro cinema.

Leggi di più Leggi di meno
chiara
Recensioni: 5/5

Non voglio racontare ne svelare nulla della storia del film, l'ho visto al cinema appena usicito e non ha deluso le mie aspettative, rispetto al primo "Palermo Milano solo andata" che ho tanto amato. In questo sequel, realizzato unidici anni dopo il primo, c'è forse a mio parere un sentimento e una denuncia più profonda che si rivolge ai giovani e ai giovanissimi come messaggio esemplare di speranza alla lotta alla mafia. NOn posso dire altro per non svelare. Per il resto l'intreccio giallo è perfetto, come i colpi di scena. Nei titoli di testa ho letto che il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti da una donna e questo mi ha colpita. perchè non mettete mai nella scheda ci invent ai film?

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Giancarlo Giannini

1942, La Spezia

"Attore italiano. Inizia la carriera artistica frequentando l'Accademia nazionale d'arte drammatica e debutta quindi in teatro e poi in televisione con lo sceneggiato David Copperfield. Con l'allestimento teatrale di Due più due non fanno quattro inaugura una collaborazione con L. Wertmüller, che prosegue con i film Rita la zanzara (1966) e Non stuzzicate la zanzara (1967) trasformandosi in un autentico sodalizio. La vera scoperta delle sue doti d'attore avviene però solo nel 1970, con il ruolo del pizzaiolo in Dramma della gelosia, tutti i particolari in cronaca di E. Scola. Perfetto nel ruolo del proletario focoso e passionale, ha l'opportunità di dare libero sfogo alla sua carica di istrionismo nei primi due grandi successi della Wertmüller (Mimì metallurgico ferito nell'onore, 1972, e...

Raoul Bova

1971, Roma

Attore italiano. Fisico asciutto e modellato da ex atleta (da giovane è stato campione dei 100 metri dorso), diplomato alle scuole magistrali, deve la sua popolarità al serial televisivo La Piovra, che lo vede protagonista dei capitoli 7, 8 e 9 mandati in onda dalla Rai nel periodo compreso fra il 1995 e il 1998. Il suo fascino ombroso e virile gli apre le porte del cinema. Recita, tra l’altro, in Ninfa plebea (1996) di Lina Wertmüller, La lupa (1996) di G. Lavia e in due film di C. Fracasso, Palermo-Milano solo andata (1995) e Coppia omicida (1998). Nel 1998-99 è tuttavia ancora la televisione a rafforzare e rilanciare la sua popolarità con Ultimo e Ultimo 2, fiction nelle quali interpreta il ruolo del capitano dei Ros che arrestò Totò Riina. Al cinema – dopo I cavalieri che fecero l’impresa...

Ricky Memphis

1968, Roma

Nome d'arte di R. Fortunati, attore italiano. Poeta in romanesco agli esordi, trova una ribalta televisiva che gli apre le porte del cinema. Istintivo e naturale, trasferisce sul grande schermo la maschera umana e disincantata del ragazzo di borgata a partire da Ultrà (1990) di R. Tognazzi, seguito da diverse altre pellicole nelle quali rifinisce le caratterizzazioni sia da «buono» (La scorta, 1993, di R. Tognazzi) sia da «cattivo» (Vite strozzate, 1996, ancora di Tognazzi). Dalla fine degli anni ’90 appare in diverse fiction poliziesche.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore