Un miracolo nel Botswana

Alexander McCall Smith

Traduttore: S. Bertola
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 settembre 2011
Pagine: 235 p., Brossura
  • EAN: 9788850226306
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,31

€ 8,60

Risparmi € 1,29 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    27/08/2014 11:29:48

    Nelle indagini della signora Ramotswe, non vi sono veri e propri enigmi da risolvere. L'autore preferisce raccontare uno spaccato di vita del Botswana, un paese in bilico tra cambiamenti che sovvertono le tradizioni vecchie di secoli e le usanza tipiche. Il tutto condito da riflessioni sui rapporti umani, diversità di vedute e difficoltà di relazione. I personaggi sono la vera forza di queste storie: di romanzo in romanzo ne conosciamo i tic, le passioni, le idiosincrasie, le fragilità. Piacevole.

  • User Icon

    Roberta

    06/07/2012 15:22:05

    E' sempre piacevolissimo leggere questi racconti che hanno come protagonista Miss Precious Ramotswe, la prima donna detective del Botswana. Con la sua calma, saggezza e tanto ottimismo riesce sempre a svolgere il suo lavoro con la massima serieta' e professionalita'. Un bellissimo personaggio.

  • User Icon

    Maunakea

    08/02/2011 13:59:45

    The Miracle at Speedy Motors è l'Ottavo della serie, quella italiana, uno in più per quella originale poichè in Italia hanno unito i primi due libri in uno solo. Io lo consiglio come gli altri della serie, ma è un ambientazione e stile di scrittura particolare che può non piacere a tutto sopratutto a quelli che cercano la trama gialla, principalmente, mentre questi libri sono molto descrittivi e la scittura va un pò per flusso di associazioni mentali.

  • User Icon

    Clovis Andersen

    21/02/2010 11:45:07

    Edizione (Guanda) = 5 e lode. Copertina = 5 Trama = 3 Suspence = 0 Personaggi = 4 Ambientazioni = 5 Conclusione = 4 Dialoghi = 3 Cosa ti lascia = ottimismo immotivato. Frase cult: tutti sanno, pensava, che sotto la pelle abbiamo uno scheletro, non occorre mostrarlo. Principale difetto: un po' anacronistico. In una parola = ergonomico. Ultimo libro letto: La maledizione di Odi. La guerra delle streghe.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione