Un miracolo nel Botswana

Alexander McCall Smith

Traduttore: S. Bertola
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 settembre 2011
Pagine: 235 p., Brossura
  • EAN: 9788850226306
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Non è solo la siccità che affligge il suo Botswana a impensierire Precious Ramotswe. Sembra impossibile, ma qualcuno ce l'ha con la più famosa detective dell'Africa. La sua assistente, la valida Grace Makutsi, ha scoperto nella corrispondenza una lettera minatoria, rigorosamente anonima. Benché preoccupata, la signora Ramotswe non può perdere troppo tempo e si tuffa nelle indagini di un nuovo caso, quello di una giovane donna adottata che vuole scoprire se qualche suo consanguineo è ancora vivo. E poi c'è un dolore di fondo. Il signor JLB Matekoni, buon marito e bravo meccanico, è perso dietro a un sogno: si aggrappa alla speranza che, grazie a un costoso miracolo, Motholeli, la figlia adottiva, possa tornare a camminare. Precious, però, riesce a muoversi con grazia anche in mezzo ai problemi, sa prendersi i suoi tempi, seduta a meditare, ma sa anche sfrecciare sul mitico e scalcagnato furgoncino bianco, se occorre. Ed è in grado di riconoscere i miracoli, quando li vede. Non quelli grandiosi, ma quelli più terreni e altrettanto meravigliosi: sentirsi amata come una mamma, l'incontro tra due anime gemelle e la terra che ritorna verde dopo una pioggia attesa e rinfrancante. I piccoli miracoli di tutti i giorni, quelli che piacciono ad Alexander McCall Smith, il quale riesce a farci credere che tutto sia semplice, che basti riflettere per arrivare a essere grandi, grandissimi. Anzi, di corporatura tradizionale, come la sua straordinaria detective dal cuore extralarge.

€ 7,31

€ 8,60

Risparmi € 1,29 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simona

    02/12/2018 18:08:25

    Libro molto bello e toccante, che racconta la quotidianità di un'investigatrice che dà il meglio di sé per aiutare gli altri pe per far sì che il proprio paese continui a credere nei valori del rispetto e del reciproco aiuto

  • User Icon

    simona

    12/10/2018 10:46:11

    E' un libro molto carino, parla della quotidianità intrecciando varie storie e dando valore all'amicizia ed al rispetto dell'altro. Il libro è ben scritto, con un lessico ricco di aggettivi e di meravigliosi paesaggi africani che fanno sognare.

  • User Icon

    Laura

    27/08/2014 11:29:48

    Nelle indagini della signora Ramotswe, non vi sono veri e propri enigmi da risolvere. L'autore preferisce raccontare uno spaccato di vita del Botswana, un paese in bilico tra cambiamenti che sovvertono le tradizioni vecchie di secoli e le usanza tipiche. Il tutto condito da riflessioni sui rapporti umani, diversità di vedute e difficoltà di relazione. I personaggi sono la vera forza di queste storie: di romanzo in romanzo ne conosciamo i tic, le passioni, le idiosincrasie, le fragilità. Piacevole.

  • User Icon

    Roberta

    06/07/2012 15:22:05

    E' sempre piacevolissimo leggere questi racconti che hanno come protagonista Miss Precious Ramotswe, la prima donna detective del Botswana. Con la sua calma, saggezza e tanto ottimismo riesce sempre a svolgere il suo lavoro con la massima serieta' e professionalita'. Un bellissimo personaggio.

  • User Icon

    Maunakea

    08/02/2011 13:59:45

    The Miracle at Speedy Motors è l'Ottavo della serie, quella italiana, uno in più per quella originale poichè in Italia hanno unito i primi due libri in uno solo. Io lo consiglio come gli altri della serie, ma è un ambientazione e stile di scrittura particolare che può non piacere a tutto sopratutto a quelli che cercano la trama gialla, principalmente, mentre questi libri sono molto descrittivi e la scittura va un pò per flusso di associazioni mentali.

  • User Icon

    Clovis Andersen

    21/02/2010 11:45:07

    Edizione (Guanda) = 5 e lode. Copertina = 5 Trama = 3 Suspence = 0 Personaggi = 4 Ambientazioni = 5 Conclusione = 4 Dialoghi = 3 Cosa ti lascia = ottimismo immotivato. Frase cult: tutti sanno, pensava, che sotto la pelle abbiamo uno scheletro, non occorre mostrarlo. Principale difetto: un po' anacronistico. In una parola = ergonomico. Ultimo libro letto: La maledizione di Odi. La guerra delle streghe.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione