Moby Duck. La vera storia di 28.800 paperelle naufragate nell'oceano e dell'isola di plastica del Pacifico - Vera Sarzano,Donovan Hohn - ebook

Moby Duck. La vera storia di 28.800 paperelle naufragate nell'oceano e dell'isola di plastica del Pacifico

Donovan Hohn

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Vera Sarzano
Editore: Mimesis
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,11 MB
Pagine della versione a stampa: 386 p.
  • EAN: 9788857547503
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ogni anno quasi diecimila container trasportativia nave si perdono in mare. Nella maggior parte dei casi questi “naufragi” non destano alcun clamore, avvengono nella più totale indifferenza di media e opinione pubblica. Ma cosa accade quando 28.800 giocattoli di gomma destinati a sguazzare placidamente in una vasca da bagno – paperelle, tartarughe, rane, marmotte – perdono la rotta per Tacoma (Washington) e scompaiono nel nulla? Una volta appresa la notizia, lo scrittore americano Donovan Hohn ha raccolto la sfida e si è messo sulle tracce dei giocattoli in fuga. Moby Duck non è soltanto uno spericolato viaggio che consente a Hohn di spingersi fino agli angoli più remoti dell’Alaska, ma è anche un pretesto per approfondire alcuni risvolti culturali, economici e sociali che questa curiosa storia porta con sé. Perché le papere giocattolo sono gialle? Quali interessi economici si nascondono dietro a questo mercato? Cosa accade alle navi merci quando sono in alto mare? Quale rotta potrebbe aver seguito il carico scomparso? È possibile stimare il danno ambientale causato da questa enorme flotta di plastica? Un romanzo filosofico, un saggio ambientalista, un reportage spassoso dove i pensieri e il vissuto dell’autore partecipano attivamente alla costruzione di una storia che ha fatto il giro del mondo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Daniele INDQ

    13/05/2020 09:12:52

    Dovrebbe essere obbligatorio in ogni scuola del mondo. Fondamentale non solo per le informazioni estremamente attuali nonostante sia del 2011, ma anche per lo stile di scrittura mai banale e totalmente coinvolgente. Donovan Hohn ha scritto l'odissea in chiave moderna vivendola in prima persona. Senza fronzoli e probabilmente senza accorgersene ci ha donato un libro di rara efficacia per il suo intento. Peccato che in Italia sia arrivato anni dopo e che non abbia la visibilità che merita.

  • User Icon

    Asocia

    19/09/2018 08:49:54

    La storia di un uomo che viaggia per l’oceano perché incantato da una, dieci, mille, ventimila, trentamila quasi paperelle di plastica gialla finite in mare, scegliendo un titolo che è quasi una bestemmia: Moby Duck; quando l’ho chiesto in libreria la donna bionda, una responsabile, m’ha guardato come a dire “Ecco un altro cultore delle barzellette di Totti.” Si tratta di una epopea che più contemporanea non si può, mattoide e inquinata, ossessionata e decennale, bellissima.

Note legali