Categorie

Giovanni Allevi

Collana: 24/7
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
Pagine: 218 p. , Brossura
  • EAN: 9788817031240

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    steve

    01/12/2011 14.11.19

    Pensavo fosse un noioso manoscritto del solito genio musicale... ma è tutt' altro che noioso. Mi è piaciuto davvero. Piccoli episodi molto divertenti e a volte al limite della credibilità, che segnano il percorso di questo eccelso genio musicale in quanto tale e uomo pieno di talento e insicurezze, che il calore della gente riesce a sanare...Il tutto, in risposta alla musica meravigliosa che il maestro Allevi "fornisce". 4 punti... e mezzo !! ciao

  • User Icon

    Alan

    08/11/2011 00.22.53

    Breve autobiografia del maestro Allevi che rivela la fragilità dell'uomo e la solidità del musicista. Capisco poco le polemiche su di lui e sulla sua musica, mi sembrano molto più costruite di quanto non vogliano far credere che sia lui ad essere una costruzione di marketing! La sua musica e' molto bella, regala emozioni e poco importa che non sia dello spessore delle opere di Bach o di Mozart...sempre che esista un metro di giudizio assoluto.

  • User Icon

    ^sara^

    30/05/2011 10.35.23

    Giovanni Allevi non è solo un artista di straordinario talento, è anche e soprattutto un uomo umile e fragile, romantico e sognatore. Giovanni Allevi ha in sé una parte di ciascuno di noi: le nostre ansie, i nostri timori, le nostre aspettative e il modo che abbiamo di vivere il nostro tempo. Io mi sono ritrovata molto in lui, l'ho trovato estremamente vero e l'ho amato, se possibile, ancora di più. Io consiglio questo libro a chi piace la sua musica ma anche a chi, scettico, vorrebbe comunque provare a conoscere il punto di vista di chi, additato e tacciato di presunzione e alterigia, nasconde invece uno spirito come pochi davvero. Io sono fiera di essere vissuta nel suo tempo, di essermi approcciata alla sua musica e di aver assistito a un suo concerto (una favola), perchè ne sono certa: Giovanni Allevi è già nella storia.

  • User Icon

    Andrea Fava

    10/09/2010 20.04.46

    La simpatia, lo stupore e la spensieratezza che fuoriescono dalle pagine del maestro Allevi sembrano, talvolta, tanto finte ed esasperate da indurre a convincersi della loro assoluta autenticita'. Bellissimo il penultimo capitolo, quello che racconta il concerto di Milano in piazza del Duomo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione