A Musical Journey: France. A Musical Visit to Provence and a Carnival of Animals - DVD

A Musical Journey: France. A Musical Visit to Provence and a Carnival of Animals

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno: 2013
Supporto: DVD

€ 8,63

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 8,63 €)

Il viaggio ci porta alla scoperta di alcune delle meraviglie della Provenza, dalla maestosa arena romana di Arles, al mulino reso famoso dal celebre romanzo Lettres de mon moulin di Alphonse Daudet e alle feste dei gardians della Camargue, l'unica regione europea dove vivono ancora branchi di cavalli allo stato brado. Le celebri melodie del Carnaval des animaux di Camille Saint-Saëns sono accompagnate dalle immagini di alcuni luoghi popolati da animali, dalla riserva naturale di Sigean, situata nei pressi di Narbonne, allo zoo per bambini di Rapperswil, in Svizzera. Come colonna sonora vengono proposti due celebri brani di compositori francesi: le suites orchestrali tratte dalle musiche di scena scritte da Georges Bizet per L'Arlésienne, e il Carnaval des animaux, composto da Saint-Saëns.
  • Produzione: Naxos, 2013
  • Distribuzione: Videodelta
  • Lingua audio: DTS 5.1, Dolby Digital 5.1, PCM Stereo 2.0
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area0
  • Camille Saint Saëns Cover

    Compositore, organista e pianista francese.Le vicende biografiche. Talento precoce, ricevette la prima educazione musicale in famiglia e a soli undici anni debuttò in pubblico come pianista. Studiò organo e composizione al conservatorio di Parigi con Benoist e Halévy; ricevette inoltre insegnamenti da Gounod. Concorse senza successo al Prix de Rome, ma nel 1852 vinse il premio della Società ceciliana con un'Ode a Santa Cecilia, e a diciott'anni compose la sua prima sinfonia. Dal 1853 fu organista in chiese parigine (Saint-Merry, la Madeleine, Saint-Séverin) e dal 1861 insegnò per cinque anni all'École Niedermeyer, ove ebbe allievi Fauré e Messager. Organista di grande bravura, improvvisatore eccezionale e dal 1875 anche concertista di pianoforte, si fece conoscere con tournées in tutta Europa,... Approfondisci
  • Georges Bizet Cover

    Compositore francese. Nato in una famiglia di musicisti, cominciò a studiare solfeggio all'età di quattro anni col padre Adolfo, professore di canto e modesto compositore. A nove anni fu allievo di A.F. Marmontel; nel 1848 entrò al conservatorio di Parigi, dove studiò composizione e fuga con P.J. Zimmermann. Questi veniva spesso sostituito da Gounod, il cui influsso è avvertibile nelle parti melodiche delle opere di B., non esclusa la Carmen. Dopo la morte di Zimmermann (1853), B. fu allievo di J. Halévy, del quale sposò poi la figlia. I suoi primi lavori gli valsero alcuni premi: l'«Offenbach» nel 1856, il «Prix de Rome» nel 1857. Dal 1857 al 1860 fu a Roma, dove scrisse l'opera buffa Don Procopio , di evidente ispirazione italiana. Il soggiorno italiano esercitò su B. una profonda influenza,... Approfondisci
Note legali