Nadia

Tahar Ben Jelloun

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: E. Volterrani
Editore: Bompiani
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 227,62 KB
Pagine della versione a stampa: 109 p.
  • EAN: 9788858753170

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nadia, una ragazza magrebina colta e intelligente, che crede nell'umanità e nella giustizia, vuole scuotere dalla loro rassegnazione "gli umiliati e offesi" che incontra lungo il proprio cammino. Nella lotta all'egoismo e ai pregiudizi, alla corruzione e all'ignoranza, all'omertà e al cinismo, Nadia riverserà speranze ed energie, rabbia e sentimento, orgoglio e disperazione, ma certo senza dimenticare l'amore, fino al momento in cui comprenderà che l'avvenire appartiene soltanto a coloro che non considerano la vita alla stregua di un tranquillo viaggio verso l'eternità.
4,25
di 5
Totale 4
5
1
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luca

    17/08/2015 19:48:52

    Ottima visione delle cose, della vita e del razzismo da un diverso punto di vista, quello marocchino. Sono messi in evidenza inoltre principi e ideali da persona vera, che non accetta la sottomissione e la banalità e la mediocrità dell'esistenza. Testo che invita a lottare, a crescere, a distinguersi, ad essere uomini e non pecoroni mediocri. Ottimo spunto di riflessioni e lettura semplice ed avvincente.

  • User Icon

    DINO

    15/03/2011 17:21:02

    Nadia è figlia del nostro tempo - della mancanza di comunicazione tra nord e sud - della lotta tra ottuso razzismo e ricerca del dialogo e dell'emancipazione dei popoli. Gran bel libro. Si legge tutto d'un fiato. Tanta rabbia e determinazione nella protagonista ma anche tanta luce di speranza per un mondo veramente migliore.

  • User Icon

    silvia

    29/05/2006 21:07:24

    Nadia è una ragazza magrebina che lotta per migliorare la condizione degli immigrati emarginati. In realtà Nadia rappresenta tutte le persone che lottano per vivere in un paese migliore, per affermare le proprie inclinazioni, per realizzarsi. Un libro sincero, vero, ma anche delicato, mai rabbioso; molto diverso ad esempio dalle atmosfere magiche di "Lo specchio delle falene", ma non per questo meno meritevole.

  • User Icon

    giulia

    29/12/2004 22:02:02

    veramente carino! lo consiglio a tutti

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Tahar Ben Jelloun Cover

    Tahar Ben Jelloun è uno scrittore marocchino di religione islamica. In Italia ha pubblicato molti volumi tra saggi, opere di narrativa e poemi. Ha trascorso la sua adolescenza a Tangeri e ha compiuto gli studi di filosofia a Rabat. Ha insegnato in un liceo a Tétouan e a Casablanca ed è stato collaboratore del magazine «Souffles». Dal 1971 vive a Parigi. Suoi articoli in Italia appaiono di frequente su «La Repubblica»; ha collaborato anche con «Il Corriere della sera», «Panorama», «L'Espresso». Scrive inoltre per «Le Monde». Per il profondo messaggio del libro Il razzismo spiegato a mia figlia (Bompiani 1998) gli è stato conferito dal segretario delle Nazioni Unite, Kofi Annan, il Global Tolerance... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali