Traduttore: A. Serra
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 11 novembre 2005
Pagine: VII-250 p., Brossura
  • EAN: 9788806182052
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,67

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mark Child

    11/03/2011 21:42:14

    E' un testo disorganico, frammentato senza azione né successione temporale. Pinter ha colpito il centro quando, nelle sue intenzioni, vuole rappresentare la follia e la solitudine esistenziale;Tuttavia nel mettere in atto questo proposito crea una lettura lenta e incongruente. Il valore artistico e molto alto, ma il pacere della lettura va completamente perso.

  • User Icon

    Andrea Santoro

    04/05/2006 14:57:23

    Un autore abilissimo a definire il confine fra la ragione e la follia. I suoi personaggi sembrano contemplare tutto ciò che di assurdo e immotivato affiora dal profondo delle loro coscienze e si trovano con questo pesante fardello da gestire. I quattro protagonisti si cercano ma non si trovano, o se si trovano è solo un incontro apparente. Ognuno è solo nel suo viaggio e nessuno degli avvenimenti del libro sembra risolvere davvero la sua condizione, tutti rimangono inchiodati alle loro angosce. Mi ha emozionato parecchio, anche per la tristezza dell'autore. A volte faticoso per l'incedere sempre spiazzante, con momenti di pura follia, non si esce intatti da questo romanzo. Una vera sfida.

Scrivi una recensione