Nell'ombra di un delitto

(Exposed)

Titolo originale: Exposed
Regia: Declan Dale
Paese: Stati Uniti
Anno: 2016
Supporto: Blu-ray

76° nella classifica Bestseller di IBS Film - Giallo e thriller

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,99

€ 13,99

Risparmi € 6,00 (43%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Con "Room" Abrahamson ha scelto di restar'incantato all'"I love your wall/I love you all" del suo precedente "Frank" (2014). "Un film non commuov'il mondo senza motivo." Vero; forse bast'ispirarsi al caso Fritzl s'un'incestuosa pedofilia reiterata ed edulcorarlo eliminandon'entrambi gl'elementi perturbanti: "Old Nick" e' estraneo alla famiglia di Joy e l'ha rapita per stuprarl'a 17 anni. Il cattivone non e' "uno di di noi", per difendersi da lui e' sufficiente non essere troppo gentili e disponibili cogli sconosciuti e il casaling'abuso sessuale sui minori affonda di nuovo nei recessi della tabuizzazione sociale. Furbata del marketing cinematografico e mediatico. "A cowardly movie about brave people" (Matthew Lickona, "San Diego Reader", voto 1/5). Controprova: "Exposed", sempre del 2016, esordio del regista Gee Malik Linton aka Declan Dale, os'affrontar'i temi proibit'in "Room", per giunta con una resa filmica da far impallidire il Soderbergh della "self-deception" ("Bubble", 2005; "The Informant!", 2009; "Effetti collaterali", 2013) e, soprattutto, i Nolan di "Memento" (2000) che si limitavan'a un rassicurante caso neuropsicopatologico quale l'amnesi'anterograda, e ne paga le conseguenze (=transfert negativo di massa) con un 5% su RT, voto medio 3.2/10, 23% su Metacritic, 4.2/10 su IMDb, 1/5 su AllMovie. Un film dedicato a un disturbo dissociativo con amnesia e fuga psicogene per un trauma causato dalla violenza sessuale da parte d'un poliziotto e ancor prima dall'incesto infantile non consensuale da parte del padre, puo' solo schifare. Tanto piu' s'il regista non ci sguazza ostentando alcunche' e invece ammanta la storia di rispetto e discrezione verso la vittima adottandone il punto di vista (l'inquadratura insistita sull'immagine dell'occhio: scotomizzazione visiva come metafora di quella mentale, la struttura diegetica non lineare, il twist conclusivo col poster sullo sfondo ch'invita a "riconnettere tutto"). Guai a scandalizzar'il perbenismo dei benpensanti.

Scrivi una recensione

A caccia di verità

Trama
Dopo aver assistito a un miracolo, una giovane donna latina (de Armas) sta vivendo delle strane esperienze paranormali mentre un detective della polizia (Reeves) è alla ricerca della verità sulla morte del suo partner.

  • Produzione: Rai Cinema, 2016
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1 HD);Inglese (DTS 5.1 HD)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB