Non aprite quella porta 2. Limited Edition con Booklet (3 Blu-ray)

The Texas Chainsaw Massacre 2

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Texas Chainsaw Massacre 2
Regia: Tobe Hooper
Paese: Stati Uniti
Anno: 1986
Supporto: Blu-ray
Numero dischi: 3
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 29,99

€ 39,99
(-25%)

Punti Premium: 30

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 35,16 €)

Texas. Quattordici anni dopo la fine del primo film. Il Ranger texano Lefty Enright (DENNIS HOPPER), nonché lo zio di Sally e Franklin (i protagonisti del primo film) cerca in tutti i modi vendetta per la morte dei nipoti. Ad aiutarlo ci sarà Stretch, un’affascinante deejay locale che ha registrato durante la sua trasmissione un massacro compiuto dalla famiglia Sawyer. Stretch manderà di nuovo in onda il nastro, costringendo i cannibali ad uscire allo scoperto. I Sawyer riusciranno a rapire la deejay ma ci sarà ben poco da fare, a salvarla ci sarà Lefty, che metterà fi¬ne alla famiglia Sawyer con epici duelli di motoseghe.
4,75
di 5
Totale 4
5
3
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michela

    11/12/2019 17:47:08

    Splendida edizione Midnight Factory, ricchissima di extra per questo secondo capitolo che racconta le gesta della famiglia più disfunzionale del Texas. Un gioiellino da avere assolutamente.

  • User Icon

    rocco

    11/03/2019 22:58:34

    Ottimo sequel e bellissima edizione bluray !

  • User Icon

    M17

    06/03/2019 15:25:57

    Anche il sequel è un capolavoro come l'originale,va contestualizzato nel suo periodo storico ovvero gli anni 80 tanto celebrati attualmente da film è serie tv come stranger things. L'edizione della midnight è spettacolare e va presa senza pensarci!

  • User Icon

    Carlo

    05/03/2019 19:01:54

    Un sequel diventato un cult nel tempo. Rispetto al capostipite, Tobe Hooper cambia registro e usa toni grotteschi da satira nera, prendendo di mira lo yuppismo e l'economia reaganiana, che non vennero subito apprezzati perché un certo pubblico desidera sempre la stessa portata (venendo poi accontentato con i successivi sequel e remake). Stavolta il sangue abbonda, come l'irriverente erotismo morboso, e resta impressa l'originale ambientazione da luna park decadente. Splendido il cofanetto blu-ray, ricchissimo di extra e definitivo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Midnight Factory, 2018
  • Distribuzione: Koch Media
  • Durata: 101 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS HD 2.0);Inglese (DTS HD 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Tobe Hooper Cover

    Regista statunitense. Autore di spot e documentari, inventa nel 1974 un'atroce storia, Non aprite quella porta, che oltre a dirigere, sceneggia e produce. Vi si narra di una famiglia di mostri che nel Texas più desolato massacra un gruppo di ragazzi ricorrendo a ogni sorta di truculenza, fra cui una ruggente motosega brandita da un ossesso con maschera di cuoio. Il film riesce a miscelare ironia e grottesco alzando la soglia dell'impatto orrorifico a un livello più coinvolgente rispetto agli standard dell'epoca. Amato da subito dai teenager e dal nutrito gruppo di fan adulti dell'horror, H. si specializza in una serie di varianti che vanno dal vampirismo di Le notti di Salem (1979), da S. King, agli incubi da luna park di Il tunnel dell'orrore (1981), fino alle demoniache presenze di Poltergeist... Approfondisci
  • Dennis Hopper Cover

    Propr. D. Lee H., attore e regista statunitense. A fianco di J. Dean in Gioventù bruciata (1955) di N. Ray e in Il gigante (1956) di G. Stevens, si impone come attore con l'acido e spettacolare Il serpente di fuoco (1967) di R. Corman e come regista-attore con Easy Rider (1969), uno dei manifesti della controcultura americana. La storia dei due motociclisti hippy on the road che vengono fermati a fucilate viene assunta infatti come l'incarnazione delle paure della classe media americana. Nel 1971 dirige Fuga da Hollywood, film bizzarro, inconsueto e di nessun successo economico, tanto da alienargli per dieci anni la possibilità di girare. Il suo stile registico è spesso duro, aggressivo fino alla sgradevolezza. È il caso di Out of the Blue (1980), cronaca della sopravvivenza di una ragazza... Approfondisci
Note legali