Categorie

Joe Hill

Traduttore: A. C. Cappi
Collana: Pandora
Anno edizione: 2014
Pagine: 658 p. , Rilegato
  • EAN: 9788820054823

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lee66

    28/05/2016 23.16.36

    Indiscutibilmente un ottimo libro: personaggi ben delineati, trama incalzante, giusta dose di suspence, horror e ritmo incalzante, finale forse un pò scontato. Tutto bene a patto di non sapere il legame di parentela dell'autore con Stephen King... Difatti leggendo il libro, da "vecchio" lettore dei romanzi di cotanto padre, non posso che meravigliarmi nel leggere un libro che pare essere scritto da King in persona. E questo non è un difetto, per le ragioni citate all'inizio, ben venga che le virtù dei padri siano tramandate ai figli, ma così il paragone diventa doveroso e obbligatorio e mi domando se non fosse stato più originale, visto l'uso di uno pseudonimo da parte dell'autore, dedicarsi ad un altro genere, magari con altrettanto successo, giusto per evitare di essere considerato un "clone eccellente". Al di lá di questo, si tratta di un ottimo libro, scritto molto bene, ma alla fine, conoscendo profondamente tutti i libri di Stephen King, rimane in bocca quella brutta sensazione di: "giá letto, niente di nuovo"...

  • User Icon

    Alessandra

    21/09/2015 09.19.42

    Mi è piaciuto molto. Mi sono immersa nello stupore e nell'orrore di Christmasland, ho imparato a conoscere i protagonisti e ad alcuni mi sono persino affezionata. Ci sono horror, thriller, fantasy, avventura e persino buoni sentimenti... natalizi.

  • User Icon

    Thinner5

    07/04/2015 00.45.50

    Un ottimo romanzo Horror-Fantasy, che seppur non sia un capolavoro è molto scorrevole e riesce a non essere mai troppo prevedibile. Devo dire che in certi punti mi è quasi sembrato di leggere un fumetto più che un libro, forse anche per via delle varie illustrazioni presenti. Forse potrebbe avere un maggior impatto emotivo e fare un pò più paura in alcuni punti, ma nel complesso trovo i personaggi ben caratterizzati e nessun reale punto debole nella narrazione. Penso che la storia sia molto adatta per un Film e non mi sorprenderei di vederne realizzata una trasposizione in futuro. Un ottima compagnia! Consigliato!

Scrivi una recensione