Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Nozze per i Bastardi di Pizzofalcone - Maurizio De Giovanni - copertina

Nozze per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 3 dicembre 2019
Pagine: 384 p.
  • EAN: 9788806237202

59° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 128 liste dei desideri

€ 17,58

€ 18,50
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Nozze per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Nozze per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Nozze per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (14 offerte da 17,57 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un momento che dovrebbe essere meraviglioso si trasforma in tragedia. Incaricati delle indagini sono ancora loro: i Bastardi di Pizzofalcone. Un nuovo caso per la squadra di poliziotti più scalcinata e infallibile della questura partenopea.

Una ragazza, nuda, in una grotta che affaccia su una spiaggia appartata della città; l'hanno uccisa con una coltellata al cuore. Un abito da sposa che galleggia sull'acqua. In un febbraio gelido che sembra ricacciare indietro nell'anima i sentimenti, impedendogli di uscire alla luce del sole, Lojacono e i Bastardi si trovano a indagare su un omicidio che non ha alcuna spiegazione evidente. O forse ne ha troppe. Ognuno con il proprio segreto, ognuno con il proprio sogno ben nascosto, i poliziotti di Pizzofalcone ce la metteranno tutta per risolvere il mistero: la ragazza della grotta lo esige. Perché non solo qualcuno le ha tolto il futuro, ma lo ha fatto un attimo prima di un giorno speciale. Quello che doveva essere il piú bello della sua vita.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,46
di 5
Totale 39
5
6
4
15
3
11
2
5
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michele

    09/09/2020 12:37:25

    Forse non il massimo per trama e imprevedibilità, ma notevole per i contenuti riguardanti i "Bastardi". Sviluppo dei personaggi e narrazione li ho trovati eccellenti, mai scontati, sempre in evoluzione e con, almeno in questo caso, coinvolgere più per le storie di ognuno che nella vicenda. Insomma, va oltre il semplice delitto con ricerca del colpevole. Aspetto il prossimo per sapere della vita di ognuno di loro, ai quali mi sono affezionato tremendamente.

  • User Icon

    fra

    17/05/2020 20:46:15

    Ormai leggere De Giovanni è diventata una consuetudine a cui non riesco a rinunciare, ma dopo la delusione dell'ultimo Ricciardi si somma anche la delusione dei Bastardi. La trama prevedibile non sostiene la ripetitività dei contenuti, la lentezza degli sviluppi ed allo stesso tempo il suo evolversi per dare spunti al libro successivo. Annoia dover sentirsi ripetere quello che già si sa, il lettore che segue da sempre i Bastardi si annoia a doversi piegare alle regole di non lasciare il nuovo lettore senza strumenti per capire i personaggi. Anche gli aspetti poetici e psicologici che sono un po' la caratteristica di De Giovanni stanno diventando prevedibili ed i personaggi degli stereotipi. Insomma solo un grande scrittore come poteva essere Simenon consente di reggere decine di storie del Commissario Maigret. Spero che la penna partenopea riprenda presto vigore.

  • User Icon

    Alessandro

    16/05/2020 18:23:09

    Non il miglior libro dedicato alla serie de I Bastardi di Pizzofalcone. Rimane comunque un libro scorrevole e di facile lettura.

  • User Icon

    n.

    16/05/2020 13:14:52

    Complessivamente è un bel libro, come tanti che si leggono, ma, almeno per me, non certo all'altezza dei precedenti. Lo rileggerò per ripensarci, metto tre stelle sulla fiducia ma ne avrei messe solo due e mezza.

  • User Icon

    michele

    14/05/2020 20:41:32

    Interessante e scritto bene. A tratti molto crudo ma la storia lo richiede.

  • User Icon

    alex

    14/05/2020 18:00:16

    Credo siano giunti alla fine della storia. L'autore ha esaurito l'inventiva che lo aveva supportato agli inizi di Ricciardi e dei Bastardi. La trama è scontata e non si può più supportare un libro con la storia a puntate dei vari personaggi. Come già deciso dopo la pessima saga di Sara, dopo la furbetta e brutta conclusione di Ricciardi, stavolta smetterò di acquistare anche i Bastardi. Tre stelle perché De Giovanni è pur sempre De Giovanni!

  • User Icon

    Carlo

    14/05/2020 13:09:41

    Ho ritrovato con piacere i personaggi dei romanzi precedenti più una nuova novità che mi fa ben sperare che ci saranno altre puntate. Romanzo avvincente e ben strutturato. Congratulazioni all'autore

  • User Icon

    Pateizia

    12/05/2020 13:48:23

    Pur rimanendo il piacere della lettura dei libri di De Giovanni, sempre scritti benissimo, e la simpatia per la squadra,questo libro è decisamente piatto e scontatissimo. Si capisce praticamente da subito chi è l'assassino e perché

  • User Icon

    carmenesther

    12/05/2020 08:11:47

    Per chi è appassionato della serie dei Bastardi, è un buon libro e mantiene gli standard. Si potrebbe obiettare che lo stile inizi ad essere un pò ripetitivo e la storia non del tutto sorprendente, ma d'altra parte credo che chi come me si sia affezionato ai personaggi, così bene tratteggiati introspettivamente e psicologicamente, ne voglia sempre una nuova puntata :)

  • User Icon

    Francesco

    11/05/2020 21:18:10

    Non il miglior de Giovanni.

  • User Icon

    Giulia 95

    11/05/2020 18:44:12

    Purtroppo, come il resto della saga, il libro sembra più concentrato a raccontare le vicende dei protagonisti anzichè focalizzarsi sui casi da risolvere. Per gli amanti dei gialli risulta sottotono anche se la lettura è scorrevole.

  • User Icon

    Roberto

    11/05/2020 13:08:26

    Molto probabilmente lo avrete già in libreria o magari lo state anche leggendo,ma in questi giorni di grande lettura,un must è l'ultimo libro dei bastardi (anzi..fate in fretta a leggerlo perché a fine mese ne esce un altro: Buio) La trama è già nell'immagine di copertina. Una ragazza viene trovata morta su una spiaggia, mentre l'abito da sposa che avrebbe dovuto indossare il giorno dopo galleggia tristemente nel mare,in mezzo ai rifiuti. Ovviamente...consigliatissimo!

  • User Icon

    Marco

    11/05/2020 11:46:08

    Bello quest'ultima avventura del gruppo di poliziotti di Pizzofalcone, soprattutto perché questa volta l'autore non impiega quelle solite cento pagine per fare il riassunto per chi non avesse letto i libri precedenti (si parla poco della figlia di Lojacono, poco di Pisanelli e della sua ossessione per i suicidi, poco dei problemi con i genitori della Di Nardo e di quelli di Romano con l'adozione della piccola Giorgia). Forse tra i migliori della saga.

  • User Icon

    Laura

    27/02/2020 14:47:05

    Oramai mi sembrano ripetitivi i libri di questa serie. Si individua la trama del giallo già a metà del romanzo. Così come l’evoluzione delle vicende personali dei protagonisti. Forse è l’effetto saturazione. Deve essere cambiato l’editor, perché la lingua ha qualche incertezza qua e là. Manca la pagina dei ringraziamenti, come mai? Non sarà sciatteria? Siamo arrivati al capolinea.

  • User Icon

    Lettore compulsivo

    16/02/2020 15:50:33

    No, non me è piaciuto. De Giovanni aveva molto poco da dire con questo libro e l'ha dimostrato.

  • User Icon

    carezzedicarta blog

    11/02/2020 11:28:00

    Una ragazza trovata uccisa in una grotta, un prezioso vestito da sposa che tristemente galleggia in mare poco lontano, una fredda mattina di febbraio sBuongiornoono lo scenario che sorprende i Bastardi di pizzofalcone. La ragazza è stata uccisa con una sola coltellata al cuore il giorno prima delle sue nozze. Nozze negate per lei quindi, così come le è stato negato di vivere il suo amore. Con i cuori appesantiti per la ferocia dell'omicidio la squadra de Bastardi si mette comunque al lavoro. Tutti acuiscono i loro sensi, ottimizzano le loro energie perché la negazione di un amore non può rimanere impunità, o forse anche perché in ognuno di loro vive un amore negato. Alex, amore negato alla luce del sole;Aragona amore negato per la paura di prendere impegni ;Romano amore negato perché la piccola Giorgia ha troppo bisogno di lui ;Lojacono amore negato perché con lei è troppo difficile;Pisanelli amore negato perché lei non c'è più ;Ottavia amore negato perché le catene da spezzare sono troppo pesanti; Palma amore negato perché nulla è più forte dell'amore per un figlio. Con un epilogo tutto al femminile ed inaspettato de Giovanni ci regala ancora emozioni e pagine di vera poesia,entrando negli animi umani come solo lui sa fare.

  • User Icon

    Mari

    05/02/2020 08:48:48

    Se ci si aspetta una trama sorprendente e non si amano i personaggi ricorrenti, conviene non leggere De Giovanni. In caso contrario è una piacevole lettura, anche se non è il romanzo migliore della serie dei Bastardi

  • User Icon

    Titti

    31/01/2020 11:52:34

    Si conferma il gruppo dei "nuovi" bastardi,con personaggi stabili, familiari,con il loro vissuto. Bella e amara la storia.

  • User Icon

    Flavia83

    30/01/2020 08:08:39

    Che dire dell'ultimo romanzo dei Bastardi? Tante cose e niente nello stesso tempo. Rispetto ai primi romanzi del ciclo dei Bastardi, a quello consacrato a Ricciardi e, in parte, ai racconti di Sara, gli ultimi due romanzi di Pizzofalcone mancano di qualcosa: la trama è un po' scontata perché manca un intrigo forte, i personaggi sono ripetitivi nei loro sentimenti e nelle loro avventure. Certo, la fortuna dei Bastardi è legata alla alla possibilità di immedesimarsi in uomini comuni, con le loro paure, insicurezze e fragilità, tuttavia è come se De Giovanni volesse parlarci di qualcosa di profondo, ma si fermasse sulla porta in attesa del prossimo libro. Il risultato è che alcuni personaggi appaiono un po' vuoti e stereotipati. Peccato, perché De Giovanni riesce veramente ad emozionare. Aspettiamo un colpo di scena che non arriva ormai da due romanzi, speriamo che qualcosa si aggiusti nel prossimo capitolo del ciclo.

  • User Icon

    n.d.

    30/01/2020 06:56:21

    per chi ama de giovanni sempre nei suoi canoni

Vedi tutte le 39 recensioni cliente

Napoli. Febbraio. Il cadavere è quello di una promessa sposa, trovata morta nuda sopra levigate rocce di tufo di una piccola grotta sul mare mentre il suo abito bianco pronto per il matrimonio, ampio e setoso, con merletti e veli, ondeggiava ancora lì davanti in acqua. Si chiamava Francesca Valletta, 28 anni, doveva sposarsi il giorno dopo, era previsto un grande ricevimento a Villa Smeraldo, in collina. Lavorava in una ditta di import-export, col marito avevano deciso che si sarebbero poi stabiliti a Milano da lui. Ecco Nozze (384 pagine, 18,50 euro), nuovo romanzo di Maurizio de Giovanni, edito da Einaudi. La scena del crimine è in centro, arrivano i due più bei poliziotti del commissariato di Pizzofalcone, il Cinese Giuseppe Lojacono, ispettore imponente atletico asciutto calmo, zigomi alti e occhi a mandorla d’aspetto orientale, e la Rossa Elsa Martini, vicecommissaria da poco in forze tra i Bastardi, capelli rosso scuro e occhi verdi, asciutta flessuosa sostanziosa rabbiosa, appariscente senza trucco e senza vezzo. Chiamano subito la pm Laura Piras, che sempre li aveva aiutati in passato e che ha un’intensa riservata relazione d’amore con Lojacono.

Il fatto è che, dopo due anni di fidanzamento, il promesso sposo era Giovanni Sorbo, terzogenito di Emiliano, 67enne presunto patriarca dell’omonimo clan, feroce e potente pregiudicato, con vari processi a carico in corso per molteplici delitti per i quali non è stata ancora dimostrata la diretta responsabilità e, dunque, a piede libero e sotto continua tenace osservazione dell’Antimafia, lì capitanata dal famoso telegenico Diego Buffardi, sostituto procuratore addetto alla specifica direzione distrettuale. Il vicequestore Luigi Gigi Palma mette al lavoro tutti i Bastardi, vengono interrogati colleghi e familiari, ognuno a suo modo scopre qualcosa, hanno poco tempo per trovare chi è stato prima che il caso passi di mano. Le donne hanno una marcia in più, come spesso.

Maurizio de Giovanni (Napoli, 1958) è giunto al nono romanzo, Nozze, della sua ottima e contemporanea serie dedicata ai Bastardi di Pizzofalcone; a inizio 2017 e fine 2018 i personaggi li abbiamo visti su RaiUno, ormai hanno anche quei volti posture dinamiche. Nel 2020 saranno ancora in prima serata televisiva, le riprese sono iniziate nel novembre 2019. La seconda stagione si era conclusa con l’esplosione di un’auto davanti al ristorante dove la squadra al completo stava festeggiando la conclusione di un’indagine complicata, avendo finalmente chiarito una vicenda oscura di traffici criminali che aveva fatto sospettare proprio dell’ispettore Lojacono. Che non sono stati sterminati lo conferma il nuovo bel romanzo, imperniato su una complicità non scontata fra le investigatrici che colgono l’occasione per riflettere con gli altri sulla loro personale vita di coppia (da cui il titolo del nuovo romanzo di de Giovanni).

Elsa sola con una splendida intelligente matura ignara figlia 11enne, la gravidanza frutto del sesso di una sera con un padre che non sa nulla e che lavora nella stessa Napoli, lo incontriamo anche noi. Laura innamorata ma, delusa dall’antico triste passato, refrattaria a dare pubblicità e struttura alla coppia pur essendo entrata in sintonia con la figlia di lui, la quasi maggiorenne Marinella. Alessandra Alex Di Nardo contenta di aver avuto la forza di vivere per conto proprio e ancora incapace di spiegare ai genitori (soprattutto al padre generale) che ama appassionatamente persone del suo stesso sesso, ormai da anni la brava bizzosa Rosaria Martone, dirigente della polizia scientifica molto utile all’indagine. Ottavia Calabrese, vicesovrintendente grande esperta informatica, prigioniera di una vita casalinga assorbita dal figlio malato in compagnia di un eccelso marito che però non ama, mentre rimpiange di non potersene costruire una nuova con Palma essendosi entrambi sinceramente dichiarati amore. Un poco i maschi le aiutano, anche Francesco Hulk Romano e Marco Serpico Aragona (pensierosi sui propri affetti) e soprattutto il quasi pensionato convalescente sostituto commissario, il Presidente Giorgio Pisanelli: era compagno di scuola e calcetto di Emiliano Sorbo, le sue nozze (con la moglie ormai morta) sono senza fine. Jazz in sottofondo.

Recensione di Valerio Calzolaio

 

 

  • Maurizio De Giovanni Cover

    Nato nel 1958 a Napoli, è autore della fortunata serie di romanzi con protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta, su cui è incentrato un ciclo di romanzi, tutti pubblicati da Einaudi, che comprende finora: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010), Per mano mia (Einaudi, 2011), Vipera (2012, Premio Viareggio, Premio Camaiore), Anime di vetro (2015) Serenata senza nome (2016), Rondini d'inverno (2017) e Il purgatorio dell'angelo (2018). Insieme a Sergio Brancato ha pubblicato due graphic novel sulle inagini del commissario Ricciardi: Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2017) e La condanna del sangue. Le stagioni del commissario... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali