L' odore dell'India-Passeggiatina ad Ajanta-Lettera da Benares - Pier Paolo Pasolini - copertina

L' odore dell'India-Passeggiatina ad Ajanta-Lettera da Benares

Pier Paolo Pasolini

Scrivi una recensione
Editore: Garzanti Libri
Collana: Gli elefanti
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 135 p., Brossura
  • EAN: 9788811688389
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,50

€ 10,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel 1961, in compagnia di Alberto Moravia ed Elsa Morante, Pasolini si reca per la prima volta in India. Le emozioni e le sensazioni provate sono così intense da spingerlo a scrivere queste pagine, un diario di viaggio divenuto un libro di culto. Pasolini si aggira attento nella realtà caotica del subcontinente indiano, osservando i gesti e le movenze della gente, seguendo i colori dei paesaggi e soprattutto l'odore della vita. L'incanto di una terra ammaliante e l'orrore dell'esistenza che vi si conduce ci vengono restituiti dalla sua curiosità sensibile alle condizioni sociali, ma soprattutto con l'originalità della sua visione.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Dish

    08/03/2019 21:57:20

    Questo libro a me ha commosso moltissimo, non era tra i miei conosciuti anche se ho sempre avuto un debole per l'autore e ho visto i suoi documentari video sull'India. Qui possiamo leggere del prima viaggio che Pasolini ha fatto in India rispettivamente con gli scrittori e amici Alberto Moravia ed Elsa Morante, notiamo subito che l'autore si sofferma sulla gente, che lo ha sempre affascinato, sulle movenze e sui comportamenti e qui si snoda l'intero libro che va a raccontare la società, la curiosità di Pasolini per l'essere umano è sempre stata maniacale e dolce infatti riesce a scrivere qualcosa di veramente intenso che a me è arrivato dritto al cuore. Una bellissima scoperta che consiglio a chiunque ami Pasolini e non conosce questo scritto, vi colpirà: assicurato.

  • User Icon

    n.d.

    16/10/2017 12:12:30

    una visione intima e speculativa delle persone e dei luoghi incontrati dall'autore in compagnia di Alberto Moravia


Prefazione. Tragica e tenera quell'utopia, di Giorgio Pressburger

L'ODORE DELL'INDIA
- Capitolo primo
- Capitolo secondo
- Capitolo terzo
- Capitolo quarto
- Capitolo quinto
- Capitolo sesto

PASSEGGIATINA AD AJANTA

LETTERA DA BENARES

Appendice
Intorno a L'odore dell'India
  • Pier Paolo Pasolini Cover

    (Bologna 1922 - Roma 1975) scrittore, saggista, regista cinematografico italiano. Trascorse l’infanzia in varie cittadine tra Veneto, Lombardia ed Emilia (al seguito del padre, ufficiale dell’esercito) e compì gli studi liceali e universitari a Bologna. Il forte legame con la madre, friulana d’origine contadina (parallelo alla lontananza di una immagine paterna, pur rimpianta), e gli studi di filologia romanza lo spinsero a cercare nel dialetto materno un mezzo col quale esprimere un delicato e fantastico mondo poetico: nacquero così le Poesie a Casarsa (1942), poi raccolte con altri versi in La meglio gioventù (1954). La guerra costrinse P. e la madre a riparare a Casarsa, nell’estate del ’43. Qui organizzò un periodico di letteratura... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali