Open. La mia storia

Andre Agassi

Traduttore: G. Lupi
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Edizione: 1
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 ottobre 2015
Pagine: 502 p., Brossura
  • EAN: 9788806229726

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Sport - Giochi con la palla - Giochi con la racchetta

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Scelto da IBS per la Libreria ideale perché il riscontro straordinario che questa autobiografia di un celebre tennista ha avuto da parte dei lettori va capito. E lo si può comprendere solo leggendo...

Costretto ad allenarsi sin da quando aveva quattro anni da un padre dispotico ma determinato a farne un campione a qualunque costo, Andre Agassi cresce con un sentimento fortissimo: l'odio smisurato per il tennis. Contemporaneamente però prende piede in lui anche la consapevolezza di possedere un talento eccezionale. Ed è proprio in bilico tra una pulsione verso l'autodistruzione e la ricerca della perfezione che si svolgerà la sua incredibile carriera sportiva. Con i capelli ossigenati, l'orecchino e una tenuta più da musicista punk che da tennista, Agassi ha sconvolto l'austero mondo del tennis, raggiungendo una serie di successi mai vista prima.

€ 12,32

€ 14,50

Risparmi € 2,18 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    30/10/2018 21:43:39

    Divorato. Anche per i non amanti del tennis. Speciale.

  • User Icon

    must have

    25/10/2018 19:17:13

    una storia sportiva da leggere tutta d'un fiato Agassi ripercorre la sua storia aprendosi a noi raccontando le sue debolezze e paure.

  • User Icon

    Matteo

    23/09/2018 15:16:44

    Ho letto questo libro con una velocità pazzesca, lo consiglio vivamente poiché ci fa vedere l'uomo, il tennista, il personaggio Andre Agassi come mai avremmo immaginato. Prima lo consideravo tra i miei 10 tennisti preferiti, Ma durante la lettura risaliva questa mia personale classifica tra le prime tre posizioni. Grazie André di esserci stato, grazie per tutto quello che ancora stai facendo per la gente.

  • User Icon

    mel

    22/09/2018 21:02:34

    Un picco capolavoro. La storia di Agassi trascina e coinvolge, la penna di Moeringer non fa altro che dare ulteriormente ritmo al testo, rendendolo instancabile. Nonostante le minuziose descrizioni dei match, non ci si annoia mai. E non si annoia nemmeno chi, di tennis, non ha neanche mai sentito parlare. Toccante, VERO e emozionante come pochi...incantata.

  • User Icon

    Giuliano

    22/09/2018 00:52:21

    Libro scritto molto bene Avvincente e coinvolgente Sicuramente consigliato a tutti, non solo agli sportivi

  • User Icon

    Lorena

    21/09/2018 16:15:59

    Sono un'appassionata di tennis e l'ho sempre seguito . Mettersi a nudo come ha fatto lui in questo libro non è da tutti ma solo di alcuni grandi uomini. Consigliato.

  • User Icon

    Sebastiano

    21/09/2018 09:06:03

    Libro stupendo: da leggere tutto di un fiato, fa riflettere sul senso della vita, su cosa sia giusto fare e non fare, sul valore della famiglia. Ancora più bello se poi si è appassionati di tennis.

  • User Icon

    G.G. M.

    21/09/2018 08:33:22

    Un viaggio che racconta tutto quello che sta dietro allo sportivo. Non è una semplice biografia, bensì un'analisi di tutta la psicologia che sta dietro al tennis. Il continuo relazionarsi con se stessi, con la propria psiche, trovando sempre un modo diverso per affrontare il peso e le responsabilità che sono collegate all'essere un professionista, prima, ed un campione, poi. Scritto in modo assolutamente immersivo e diretto, è una lettura consigliata a chiunque ami lo sport. Qualunque sport.

  • User Icon

    Lino

    20/09/2018 14:42:01

    Autobiografia che accompagna il lettore nel percorso che ha portato Agassi a raggiungere i grandissimi traguardi della sua carriera tennistica, ma dietro ci sono difficoltà, duri allenamenti, un percorso difficile e tortuoso che mette a dura prova prima l'uomo che il tennista.

  • User Icon

    Daniele

    17/09/2018 19:32:53

    Per gli amanti del tennis e non. Un libro che ti prende fin dalla prima pagina, un'autoanalisi di uno dei tennisti più chiacchierati e controversi della nostra epoca, un Agassi che si mette a nudo raccontandoci la sua vita dall'ascesa alla caduta fino alla risalita che lo ha reso ancora più celebre, tutt'oggi uno dei tennisti più amati Consigliato

  • User Icon

    Giacomo

    25/06/2018 19:46:36

    E' un libro bellissimo anche per chi non ama il tennis, per chi invece lo adora il come me, il libro diventa: meraviglioso, fantastico, speciale, perfetto, devastante..5 stelle!

  • User Icon

    n.d.

    23/06/2018 06:13:24

    È un libro ben scritto e scorrevole anche per chi non segue il tennis o conosce Agassi. Ha un insegnamento di fondo: si può sempre tirare una riga e ripartire. Consigliato

  • User Icon

    n.d.

    30/03/2018 11:32:27

    incredibile quanto una persona possa comprendere a fondo i propri meccanismi, ciò che ha spinto un uomo ad essere ciò che è e ciò che - volente o nolente- l'ha anche fatto diventare una gabbia di sè stesso.\nincredibile storia e narrazione estremamente fluida. \nValidissimo anche per una autoanalisi sui propri costrutti.

  • User Icon

    Serena

    26/03/2018 20:58:43

    Non amo particolarmente il tennis, eppure sono stata incollata a questo libro dall'inizio alla fine. Una storia che va al di là dello sport, che insegna tanto.

  • User Icon

    Roberto

    06/01/2018 23:50:21

    Per me che giocavo a tennis negli anni Ottanta è stato un graditissimo ritorno ai primi anni della mia adolescenza, quando questo tennista dallo stile così inusuale irrompeva nel circuito e rompeva tutti gli schemi, facendo parlare sempre più di sé. Ho divorato questo libro in poco tempo. Sebbene i tanti nomi citati e i tanti dettagli degli incontri disputati possono risultare difficili per chi non conosce il tennis giocato, credo che meriti di essere letto da un pubblico più vasto possibile per la passione con cui è stato scritto, e per gli insegnamenti di cui è pieno. La morale della favola è che anche dopo le peggiori sconfitte possono arrivare le più belle vittorie, e che nella vita si alternano alti e bassi, sempre in maniera imprevedibile: dalla prima all'ultima pagina il libro è pieno di episodi che lo dimostrano. È fin troppo evidente che si tratta del frutto di un lavoro corale e non di una sola persona (del resto, viene onestamente ammesso nei ringraziamenti), ma poco importa perché questo libro arricchisce davvero chi lo legge, e questo è quello che conta davvero. Grande Agassi: campione nello sport così nella vita.

  • User Icon

    A.C.

    05/01/2018 12:17:15

    Questo è uno dei pochissimi libri che non sono riuscito a terminare. L'ho trovato molto noioso e a pagina 150 (dove Agassi ha ancora 13/14 anni...) mi sono fermato.

  • User Icon

    Paolo Agresti

    03/01/2018 11:47:45

    Le pagine scorrono via, velocemente. Non è certo un capolavoro. Descrive un difficile percorso di crescita e l' affrancamento da padre ed istruttore molto rigidi ed autoritari. Il libro é pervaso dalla continua insicurezza del protagonista. Comunque , libro di piacevole lettura.

  • User Icon

    Gabriele Piccione

    24/01/2017 18:08:23

    Autobiografia del tennista Agassi che é riuscito a scriverla molto bene, nonostante non sia uno scrittore professionale (lui stesso del resto racconta di essere sempre stato bravo a scrivere!). La sua storia é caratterizzata da una lotta fra la "costrizione" generata dal padre che lo obbligava a giocare a tennis fin da piccolo controvoglia, e la "passione" che piano piano é cresciuta nell'autore facendolo diventare un grande campione! Molto interessanti alcuni aspetti di poca umanità, falsità e sforzi eccessivi che ogni persona di successo é obbligato a patire, così come sono piacevoli i racconti sulle sue emozioni e sentimenti della vita privata. L'unico ostacolo é che é oggettivamente troppo lungo diventando spesso anche molto monotono

  • User Icon

    cesare

    23/12/2016 11:45:59

    Open di Andre Agassi 3/5 La vita del campione di tennis distrutta da un padre tipico americano, violento, carnefice. egoista ed una madre succube. In questa storia di circa 500 pagine torna infinite volte la mancanza di amore per il tennis da parte di Agassi. Il lato psicologico viene solo accennato, ma non spegato, un libro troppo lungo , pagine noiose, le sconfitte sono infinite, poi i gran slam. Tutt'altro che da apprezzare soprattutto per gli amanti del tennis, una figura contorta e infelice per colpa di un geitore violento. Il mondo del tennis non ha amici, solo avversari. Crudele e troppi soldi. Una delusione. Pagg.496 dic.2016 ediz.einaudi

  • User Icon

    Vittoria

    08/12/2016 13:28:07

    Uno dei libri più belli che abbia letto finora. Sono riuscita a finirlo in un giorno e mezzo. Da appassionata di tennis ho apprezzato molto le descrizioni sportive, ma penso che non siano un ostacolo per coloro che non sono particolarmente avvezzi a questo sport. In particolare, infatti, l'ho trovato emozionante, pieno di sentimento e caratterizzato da una sincerità quasi disarmante. Il sottotitolo non è superfluo: Agassi racconta la sua storia, per quello che è.

Vedi tutte le 169 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione