Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 19 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Le opere che hanno cambiato il mondo
14,16 € 14,90 €
LIBRO
Venditore: IBS
+140 punti Effe
-5% 14,90 € 14,16 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,16 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,16 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Le opere che hanno cambiato il mondo - Karl Marx - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Le opere che hanno cambiato il mondo Karl Marx
€ 14,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Quando si parla di Karl Marx, quasi per un riflesso condizionato ormai si pensa al Capitale. Ma prima e oltre che nella sua opera più nota, il pensiero di Marx si svolse per un percorso tormentato e complesso testimoniato da scritti forse ancora più interessanti, affascinanti, forti e soprattutto di rottura con l'egemonia culturale del tempo. Ne proponiamo una scelta in questa antologia che offre una visione globale del pensiero del Marx "politico", fuori da quel contesto economico che egli scelse per comporre il libro che lo ha consegnato alla storia. D'altronde, è prima del Capitale che Marx elabora molti dei concetti che fondano la sua filosofia del materialismo storico: quando pensa alla storicità della vita di ciascun essere umano e si oppone così, giovane di belle speranze, ai giganti dell'idealismo tedesco, a quello Hegel che, erede di Kant, faceva dipendere la storia umana da una serie infinita di "negazioni della negazione", che approdavano alla trascendenza astratta, al dominio dello spirito assoluto. La ribellione di Marx è geniale: è nel presente della storia e della società, dice, che si fa l'uomo; non esistono trascendenze, destini immodificabili, re per grazia divina. Esiste una lotta, una dialettica tra classi che si oppongono l'una all'altra e si combattono con armi spesso impari, perché "il proletariato" e "la classe operaia" sono defraudati anche della loro umanità, dello spazio e del tempo da dedicare allo studio e agli affetti; l’alienazione religiosa, la creazione di un dio sopra di sé, rende tutto ciò “normale”, eterno e irrimediabile; la credenza in un divino trascendente spegne ogni scintilla vitale. Invece, è sulla lotta e sulla dialettica che si fonda e si trasforma la vita. Da qui l’importanza degli scritti raccolti in questo volume, dalla Questione ebraica al Manifesto del partito comunista alla Critica del programma di Gotha: propongono di considerare la complessità del pensiero marxiano, che trova la sua energia nella necessità, per l’evoluzione umana, della critica e della ribellione a qualsiasi status quo inaccettabile.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2011
Tascabile
1 settembre 2011
944 p., Rilegato
9788854133150
Chiudi

Indice


• La questione ebraica
• Manoscritti economico-filosofici del 1844
• Tesi su Feuerbach
• Miseria della filosofia
• Lavoro salariato e capitale
• Manifesto del partito comunista
• Le lotte di classe in Francia
• Il 18 brumaio di Luigi Bonaparte
• Per la critica dell’economia politica
• Salario, prezzo, profitto
• Il capitale. Libro primo, Capitolo sesto
• La forma di valore
• Riassunto del “Capitale”
• La guerra civile in Francia
• Critica del programma di Gotha e altri testi fondamentali

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
F.
Recensioni: 4/5
I princiali scritti di Marx

I principali scritti di Marx in un'unica, brillante edizione.

Leggi di più Leggi di meno
Piero Giombi
Recensioni: 5/5

Giudico l'idea di riunire i principali scritti di Marx veramente brillante. Il prezzo è molto basso. Ho notato che anche quando Marx era di moda, molti non lo conoscevano. Per esempio, il mio professore universitario di Storia del Risorgimento, nel 1981, non sapeva qual era la differenza per Marx tra socialismo e comunismo. Nel socialismo ciascuno riceverà secondo il suo lavoro. Nel comunismo ciascuno riceverà secondo i suoi bisogni (vedi Critica al programma di Gotha, del 1875). Il giorno dopo, il professore è venuto a testa bassa in aula dicendo che si era consultato con un professore universitario di Filosofia e che avevo ragione. Il marxismo è come la Religione Cattolica: si accetta o si critica senza conoscerne i fondamenti. Tutti hanno la Bibbia in casa: chi ha letto più di qualche pagina ? E chi conosce la Teologia ? Studiate, gente, studiate. Libri legendi sunt. I libri esistono per essere letti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Karl Marx

1818, Treviri

Filosofo, economista, storico, sociologo e giornalista tedesco.Il suo pensiero, incentrato sulla critica, in chiave materialista, dell'economia, della politica, della società e della cultura capitalistiche, ha dato vita alla corrente socio-politica del marxismo. Teorico della concezione materialistica della storia e, assieme a Friedrich Engels, del socialismo scientifico, è considerato tra i filosofi maggiormente influenti sul piano politico, filosofico ed economico nella storia del Novecento che ha avuto un peso decisivo sulla nascita delle ideologie socialiste e comuniste.L'opera alla quale la sua figura resta maggiormente associata, naturalmente, è Das Kapital (Il capitale, 1867), che offre un'analisi dei rapporti di forza fra le varie parti all'interno della società...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore