Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Le otto montagne - Paolo Cognetti - copertina

Le otto montagne

Paolo Cognetti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 23 ottobre 2018
Pagine: 200 p.
  • EAN: 9788806239831

86° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Salvato in 493 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Le otto montagne

Paolo Cognetti

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Le otto montagne

Paolo Cognetti

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Le otto montagne

Paolo Cognetti

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (23 offerte da 12,26 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La storia di Pietro, del suo amico Bruno e del loro amore per la montagna. Un caso editoriale internazionale

«Un libro speciale. Non sorprende che facciano il nome di Cognetti insieme a quelli di Ernest Hemingway, Jack London e Mark Twain»Die Zeit

«Un libro di vita potente, universale e sempre umile, che non è la meno rilevante delle sue qualità»Philippe Claudel, membro dell'académie Goncourt

«Il raffinato racconto di quanto può essere profondo l'amore che lega gli esseri umani»

La montagna non è solo neve e dirupi, creste, torrenti, laghi, pascoli. La montagna è un modo di vivere la vita. Un passo davanti all'altro, silenzio, tempo e misura. Lo ha imparato Paolo Cognetti, che tra una vetta e una baita ambienta questo potentissimo romanzo. Una storia di amicizia tra due ragazzi – e poi due uomini – cosí diversi da assomigliarsi, un viaggio avventuroso e spirituale fatto di fughe e tentativi di ritorno, alla continua ricerca di una strada per riconoscersi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,2
di 5
Totale 261
5
132
4
74
3
36
2
15
1
4
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gabriele Della Torre

    05/04/2021 07:11:15

    Questo è uno dei libri migliori che abbia letto sul ruolo che un'amicizia ha sulla formazione di una persona.

  • User Icon

    Nic

    02/04/2021 08:15:40

    Tolte le suggestive descrizioni delle montagne, il romanzo ha ben poco da dire. Una perfetta litania di "lamentoni all'Italiana" che non sanno vivere in città, non sanno vivere in montagna, non sanno creare veri legami, non riescono ad emanciparsi perchè...Non si sa. Le banche, la società, le mucche, i genitori che li imbarazzano, il Nepal che comunque è sempre meglio dell’Italia. Non si sa. Un libro che resta in superficie come la neve senza la potenza e la stabilità della montagna.

  • User Icon

    E-

    03/03/2021 17:25:20

    Romanzo stupendo, non poteva non vincere il Premio Strega! Una trama semplice e una scrittura fluida: questi sono gli ingredienti scelti dall'autore per trasportarci in cima alle montagne in un percorso di crescita e di amicizia che, alla fine del racconto, ci lascerà con un senso di perdita. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Virgi

    28/02/2021 17:59:41

    La storia ambientata tra le montagne, i paesaggi, la difficoltà dell'ambiente e soprattutto l' intensità di un sentimento come l' amicizia: proprio un bel libro, che scorre ed emoziona.

  • User Icon

    Veronica

    09/02/2021 11:56:06

    Avevo molte aspettative rispetto a questo libro e non sono rimasta delusa. Fin dalle prime righe mi sono sentita coinvolta in una narrazione familiare, avvolgente, malinconica. Chi non ha mai avuto rimpianti? Chi non ha mai fallito in qualche impresa? E' una narrazione intima, ma fluida. Sono toccata dalla delicatezza con cui l'autore descrive i personaggi, la mamma, il padre che ha conosciuto attraverso gli occhi di altre persone, senza averlo conosciuto mai veramente. Una lettura semplice, ma che tocca le corde del cuore.

  • User Icon

    ormos

    31/01/2021 16:17:20

    A ben vedere Le otto montagne è una storia di fughe, fallimenti, rinunce. Nessuno dei personaggi riesce a realizzare progetti, né a costruire e mantenere relazioni salde. Non ci riesce il protagonista Pietro/Berio, che manca l'occasione di vivere un rapporto pieno con i genitori, che stringe un'amicizia sincera ma discontinua con Bruno, che non è capace di tenere Lara legata a sé, che invece di affrontare ciò che la vita gli pone davanti preferisce ripararsi lontano da tutti, in Nepal. E come lui non ci riescono a loro volta gli altri: tutti, immancabilmente, falliscono le proprie occasioni. Icona di queste possibilità mancate è il rudere che Pietro riceve in eredità dal padre, una casetta isolata che insieme a Bruno cercherà di riportare in condizioni abitabili: la rinascita e la rovina simboleggiano proprio il tentativo di realizzare qualcosa di duraturo e l'impossibilità di mantenerlo nel tempo. Un libro avvolto da pessimismo cosmico, appena stemperato da uno stile che rende bene le atmosfere di montagna. Voto 4 meno.

  • User Icon

    Silviez

    25/01/2021 12:09:30

    Emozionante. La semplicità e la cura di questo scrittore nel parlare dei sentimenti e dell'animo umano, fanno sì che un segno rimanga nel cuore di chi legge. La montagna, maestosa e potente, descritta con un lirismo meraviglioso. Le mie meravigliose Alpi. Un finale commuovente. Era da tempo che non chiudevo un libro rimanendo un poco in silenzio, con un'emozione grande nel cuore, a riflettere su quanto vissuto durante la lettura. Una trama semplice, che quasi fa da sfondo ad un'interiorità che viene messa in luce attraverso le parole. Profondo e toccante, l'ho finito da qualche giorno ma lo spessore e la dolcezza di quei sentimenti ancora mi accompagna.

  • User Icon

    CCBolo

    20/01/2021 16:53:10

    Libro spettacolare, la storia è coinvolgente e gli ambienti così descritti da Cognetti fanno sembrare di essere in mezzo alle montagne, ai suoi profumi e ai suoi colori. Estremamente consigliato.

  • User Icon

    bella

    11/01/2021 16:04:47

    Il libro non mi è piaciuto. Scritto malissimo con dei errori di sintassi e pieno di descrizioni, forse anche troppe per un libro di genere descrittivo ( non esiste)

  • User Icon

    lindab

    23/12/2020 11:52:03

    Mi mancherà Berio.... e se un personaggio ti manca vuol dire che il libro è scritto bene

  • User Icon

    Alessandro Pogliani

    08/12/2020 22:48:15

    Un libro tanto vero e reale quanto poetico. Il racconto della vita va di paro passo con la riscoperta della montagna, dei rapporti con la famiglia, con il proprio io e con il mondo. Mi ha fatto piangere, pensare e vivere ancora più profondamente il mio intimo rapporto con i monti e i boschi.

  • User Icon

    AndreaD

    08/12/2020 16:28:36

    Erano anni che non mi capitava per le mani una scrittura così perfetta; tutto scorre naturalmente, ma con una raffinatezza esemplare. Un grande dono da non lasciarsi scappare.

  • User Icon

    Francesco Canepa

    16/11/2020 22:56:07

    All’inizio credi di leggere, nel suo stile semplice e fluido, la storia dell’amore sconfinato (e magari un po’ scontato) del protagonista per la montagna. Alla fine, rimane il vuoto, la paura, la tristezza di un ambiente inospitale, trascurato, solo e condannato. Una montagna che non è l’alternativa buona alla vita di città. Una montagna che non offre rifugio. Una montagna senza vita.

  • User Icon

    giuseppe giovannini

    13/11/2020 08:54:44

    Si sente l'odore della montagne tra le righe, anche se ho percepito più forte quello della solitudine e dell'incomprensione. La lettura di questa storia mi ha lasciato un velo di tristezza: cosa rimane dopo la salita e la discesa di tante montagne?

  • User Icon

    Lucia

    23/10/2020 09:18:53

    Una storia di amicizia legata alla montagna vicino a casa. Bello!

  • User Icon

    vinnyrasky

    20/10/2020 20:28:26

    Il libro è strutturato in tre parti. Nelle primissime pagine tende un attimo ad avere difficoltà a prendere il volo, ma successivamente la storia prosegue in modo spedito. E' un romanzo che tuttavia lascia l'amaro in bocca in quanto sembra che certi rapporti possano essere riscoperti solo quando risulta essere troppo tardi. Bellissima ambientazione e ottima riflessione sul rapporto genitori-figli e sull'amicizia. Soddisfatto.

  • User Icon

    R

    18/09/2020 14:35:23

    Un libro che si legge, ti coinvolge, ti commuove e ti lascia spunti di riflessione. I luoghi sono descritti minuziosamente, le tematiche affrontate sono svariate e interessanti: obiettivi, solitudine, amicizia, genitorialità, famiglia. Bello!

  • User Icon

    Nox

    28/08/2020 09:54:19

    Molto semplice, ma molto piacevole leggere la vita che scorre dei personaggi con il fondo la montagna. Bello il rapporto padre-figlio e tra due amici. Ho apprezzato tra l'altro la scelta dell'autore sicuramente di parlare della montagna, ma di non esagerare con la spirtiualità e con descrizione astratte del "paesaggio" o del rapporto uomo-natura. E' più il racconto di vite in montagna.

  • User Icon

    Un inno alla montagna

    18/08/2020 22:52:56

    Un libro davvero bello, si legge tutto di un fiato. I luoghi sono descritti con dovizia di particolari e le tematiche affrontate sono svariate: la solitudine, l'amicizia, il rapporto con i genitori, e la montagna a fare da sfondo con la sua forza struggente. Ci si immerge nella lettura senza accorgersene, fino al un finale davvero commovente.

  • User Icon

    A. Iantomasi

    18/06/2020 15:45:04

    L'asprezza e il fascino della montagna costituiscono lo sfondo per una storia d'amicizia e di paternità non banale.

Vedi tutte le 261 recensioni cliente
  • Paolo Cognetti Cover

    Nella sua prima vita è stato alpinista e matematico, e a volte pensa di non avere mai smesso di essere nessuno dei due.Nella seconda, lavora nel cinema indipendente milanese come autore di documentari, sceneggiatore e montatore di cortometraggi, cuoco. Insieme a Giorgio Carella è fondatore della casa di produzione cameracar.Ha deciso di fare lo scrittore in un cinema parrocchiale, dopo la proiezione del film L'attimo fuggente, nel 1992.Ha passato gli anni successivi alla ricerca del suo capitano, fino al giorno in cui, nel 1997, ha scoperto Raymond Carver. Da allora ama la letteratura americana e scrive racconti.Autore di alcuni documentari - Vietato scappare, Isbam, Box, La notte del leone, Rumore di fondo - che raccontano il rapporto tra i ragazzi, il territorio e la memoria.Per... Approfondisci
Note legali