Categorie

Ivan Turgenev

Traduttore: R. Küfferle
Editore: Mondadori
Collana: Oscar classici
Anno edizione: 1981
Formato: Tascabile
Pagine: 224 p.
  • EAN: 9788804316886

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Raffaele

    27/12/2013 19.54.50

    Turgenev mette in scena, in anticipo, la rappresentazione di quello che sarebbe successo negli anni a venire nell'ambiente letterario russo, un voce fuori dal coro, assecondata da pochi, la cui eco non si è mai spenta. Il racconto in se non ha la brillantezza dei suoi predecessori ma resta comunque una pietra miliare della letteratura russa.

  • User Icon

    Giovanni Miano

    15/09/2011 19.44.48

    Romanzo ottocentesco nel quale, la nuova generazione, rappresentata da due giovani amici colti, si contrappone alla vecchia. Lo scontro verbale si evolve raggiungendo la massima asprezza in un duello armato. Bazarov è il fulcro del testo e rappresenta il "nichilismo", termine coniato con grande successo dall'autore per descrivere la negazione di ogni principio derivante dalla tradizione, dalla consuetudine e dunque di ogni caposaldo della vecchia generazione. L'obiettivo di Turgenev è quello di trasmettere un messaggio politico ed allo scopo si avvale di personaggi stereotipati che talvolta indeboliscono la trama del romanzo.

  • User Icon

    stefano

    26/06/2007 20.00.38

    noioso. Non c'è praticamente azione. Dissertazioni su argomenti che forse, non sono più sentiti, o sono troppo filosofici. Non mi è piaciuto.

  • User Icon

    Giuliopez

    12/05/2007 11.36.37

    Un classico che ha fatto epoca ispirando numenrosi altri autori (Dostoevslij), ma soprattutto una storia in cui, oltre ai contrasti generazionali, alla figura di "uomo nuovo" rappresentata da Bazarov ed alle problematiche della Russia di metà ottocento, vi è un trionfo dell'amore che di fatto vince tutte le idee stereotipate o meno di molti personaggi (come Arkadij o di suo padre Nikolaj Petrvic...). Inutile riassumere la vicenda è un romanzo che va letto ed apprezzato anche oggi.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione