€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Riccardo Galentino

    02/01/2015 00:22:06

    bellissimo film però non rispecchia la realta della mafia.

  • User Icon

    Il Cinefilo

    24/07/2014 11:40:12

    La conclusione dell'epica trilogia di casa Corleone è certamente un film non brutto ma che risente del peso dei 17 anni trascorsi dalla formidabile seconda parte. Barocco nella messa in scena, 'Il Padrino - Parte III' pecca di una sceneggiatura non molto solida. L'idea di inserire veri fatti di cronaca, come la misteriosa scomparsa di Giovanni Paolo I e lo scandalo del Banco Ambrosiano, è un po' ardita, e l'intrigo rappresentato è piuttosto complesso e risolto poi in maniera sbrigativa. Inoltre la storia d'amore fra i due cugini, Mary e Vincent, è poco convincente, quasi posticcia, certamente poco aiutata dalle interpretazioni. E qui c'è l'altro tasto dolente dell'opera, il cast, dove le "vecchie glorie", Al Pacino (il cui cambiamento caratteriale è viscerale e può lasciare disorientati) e Diane Keaton, appaiono leggermente imbolsite, ed i nuovi interpreti mancano di carisma: Andy Garcia non ha certo lo spessore dei suoi predecessori, mentre Sofia Coppola, semplicemente, non è un'attrice (ottenne la parte di Mary Corleone all'ultimo momento, dopo che Winona Ryder lasciò la produzione). Comunque è un film tutt'altro che inutile, e conclude con dignità e coerenza la saga dei Corleone, sottolineando con particolare efficacia l'impossibilità di cancellare il proprio passato, inarrestabile nel pretendere il suo scotto. Magistrale la sequenza finale che racchiude la rappresentazione della 'Cavalleria Rusticana' e allo stesso tempo un monumentale regolamento di conti, e che non sfigura rispetto ai precedenti epiloghi; peccato però che sia l'unica sequenza in grado di reggere il confronto con i primi due capitoli.

  • User Icon

    Lorenzo

    25/10/2013 04:38:52

    Discreto ma certo non all'altezza dei primi due film della serie, girato a 18 anni di distanza probabilmente per motivi di cassetta. Il ritmo è troppo lento; l'intreccio centrato sulle connessioni dell'alta finanza e del Vaticano sarebbe ingegnoso, ma è sviluppato in maniera un po' lasca e sfilacciata: la trama è piena di elementi poco chiari e introduce un numero eccessivo di personaggi. Il rovesciamento totale del personaggio del protagonista, da gangster geniale e implacabile a vecchio pieno di rimpianti e rimorsi, è troppo radicale e lascia spiazzato lo spettatore. Il finale è stereotipato, poco verosimile e peggio ancora dominato dall'ottuso moralismo statunitense. Forse si potrebbe dire che il film si rivolge a una platea diversa rispetto ai primi due, una platea più interessata al versante umanoe morale che non a sparatorie e giochi di potere.

  • User Icon

    Davide

    03/05/2013 15:37:15

    Come è risaputo, il terzo capitolo della saga non é all altezza dei precedenti. È un film stanco, girato diciotto anni dopo il secondo, bellissimo, film, superfluo perché ormai é rimasto ben poco da narrare, sia sul dramma di Michael,sia sulla corruzione del potere e delle istituzioni. Lo schema di lotta contro gli avversari sa di già visto ( ma pare che girare un film sulle porcherie del Vaticano fosse da sempre un sogno di Coppola). Il film ha una sua logica come parte della parabola scespiriana ascesa- caduta- riscatto, ma tutto è troppo piagnucoloso, troppo ovattato , troppo barocco. Se negli altri film c era molta carne al fuoco e l addensarsi di materiale narrativo teneva lo spettatore con gli occhi incollati allo schermo, qui Coppola sembra voler allungare il brodo in mancanza di idee. Buoni gli interpreti, come sempre, Pacino un po' troppo manierista, bravo Garcia, la Coppola guadagna col doppiaggio ed é tutto dire.

  • User Icon

    fabio

    20/03/2013 11:59:13

    Ultimo, grandissimo capitolo di una Trilogia grandiosa!! strepitosa recitazione dell'immenso Al Pacino!! grandissimo nella parte del Nipote del Padrino Andy Garcia! accentratore di tutto il film!! Maestoso!! Da collezionare gelosamente nella propria Bacheca cinematografica!! Pietra Miliare del cinema Mondiale!! 10 e Lode!!!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Paramount Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Note: versione restaurata con la supervisione di Coppola
  • Durata: 163 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Mono);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento del regista