Collana: La memoria
Anno edizione: 1983
In commercio dal: 1 aprile 1983
Pagine: 116 p.
  • EAN: 9788838902277
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 2,78

€ 2,78

€ 5,16

3 punti Premium

€ 4,39

€ 5,16

Risparmi € 0,77 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

«La madre cominciò a parlare di presentimenti. Temeva che suo padre potesse morire mentre era lontana e decise che doveva assolutamente raggiungerlo». Con questa frase viene a cristallizzarsi, in questo racconto di Maria Luisa D'Amico, il motivo dell'apprensione che fin dalle prime pagine indefinibilmente lo domina; quell'apprensione «siciliana» di cui Brancati ha saputo darci sottili rappresentazioni ed analisi. Se poi aggiungiamo che il «padre» per cui si è in apprensione è Luigi Pirandello, meglio s'intende la particolarità di queste memorie d'infanzia, il loro intridersi di angoscia pur nello splendore dei «verdi paradisi», le tante dilacerazioni e i tanti smarrimenti che registrano. Anche se, mai nominato, pochissimo vi è presente, è la grande ombra di Pirandello che domina, al di là della quieta scrittura, questi inquieti e inquietanti ricordi.